Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 6^ giornata

30 Ottobre 2020 - Francesco Fragapane

Le notizie che arrivano dai campi di allenamento delle squadre di Serie A sulle probabili formazioni della sesta giornata di campionato

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Sorprese, ritorni e assenti eccellenti nelle probabili formazioni della sesta giornata di campionato. Il nuovo turno di Serie A si apre con la sfida tra il Crotone e l’Atalanta. L’Inter ospita il Parma e ritrova Hakimi e Ashley Young, mentre nel Milan di scena a Udine fuori Donnarumma. Chiesa titolare nella Juventus impegnata contro lo Spezia. La Lazio di Simone Inzaghi, invece, è decimata nella gara con il Torino di Giampaolo. Ecco le ultime dai campi su tutte le probabili formazioni.

Crotone-Atalanta, sabato 31 ottobre ore 15.00

Crotone, pesante assenza a centrocampo

Pesante assenza a centrocampo per Stroppa che deve fare a meno dello squalificato Cigarini: Petriccione è l’indiziato numero uno per sostituirlo.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Golemic, Luperto; Pereira, Molina, Petriccione, Benali, Reca; Simy, Messias. All. Stroppa

Atalanta, De Roon in forse

Condizioni non ottimali per De Roon che dovrebbe saltare la trasferta di Crotone. In mezzo Freuler con Pasalic. Davanti occasione Muriel.

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Palomino; Hateboer, Freyler, Pasalic, Gosens; Gomez; Zapata, Muriel. All. Gasperini

Inter-Parma, sabato 31 ottobre ore 18.00

Inter, tornano Hakimi e Young

Fasce nuove per Conte che recupera sia Hakimi che Ashley Young. Possibile riposo per uno tra Lautaro Martinez e Lukaku dopo le fatiche di Champions.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakmi, Barella, Brozovic, Ashley Young; Vidal; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

Parma, Liverani pensa a Cornelius

Per aumentare il peso offensivo dell’attacco del Parma, Liverani pensa a Cornelius titolare. A farne le spese potrebbe essere Hernani con il passaggio al 4-3-3.

Parma (4-3-3): Sepe; Grassi, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Kurtic, Cyprien, Kucka; Gervinho, Cornelius, Karamoh. All. Liverani

Bologna-Cagliari, sabato 31 ottobre ore 20.45

Bologna, ancora out Skov Olsen

Skov Olsen continua a far parte della lista degli indisponibili. Solito terzetto di trequartisti per Mihajlovic con Orsolini, Soriano e Barrow dietro Palacio.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Hickey; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Cagliari, si riparte da Sottil

Dopo il gol messo a segno nella vittoria contro il Crotone, Sottil riparte dal primo minuto nell’attacco del Cagliari di scena a Bologna.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro. All. Di Francesco

Udinese-Milan, domenica 1 novembre ore 12.30

Udinese, pochi cambi per Gotti

Gotti non sembra intenzionato a stravolgere la formazione dell’Udinese che ospita il Milan. Davanti Lasagna e Okaka.

Udinese (3-5-2): Nicolas; Becao, De Maio, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Pereyra, Ouwejan; Lasagna, Okaka. All. Gotti

Milan, fuori Donnarumma

Donnarumma ancora out a causa della positività al coronavirus riscontrata prima della sfida alla Roma. In porta va di nuovo Tatarusanu.

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rafael Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

MILAN: DONNARUMMA E HAUGE POSITIVI AL CORONAVIRUS

Spezia-Juventus, domenica 1 novembre ore 15.00

Spezia, Agudelo scalpita

In gol nella gara di domenica scorsa a Parma, Agudelo scalpita per una maglia da titolare in vista dell’attesissima sfida contro la Juventus campione d’Italia.

Spezia (4-3-3): Provedel; Sala, Terzi, Chabot, Marchizza; Agoumé, Ricci, Bartolomei; Gyasi, Nzola, Agudelo. All. Italiano

Juventus, fine squalifica per Chiesa

Scontata la squalifica, Chiesa è pronto per tornare sulla fascia destra del centrocampo bianconero. Possibile riposo per Cuadrado.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, Danilo; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Frabotta; Kulusevski; Dybala, Morata. All. Pirlo

Torino-Lazio, domenica 1 novembre ore 15.00

Torino, Lukic insidia Verdi

Solito dubbio sulla trequarti per Giampaolo che pensa di schierare Lukic dal primo minuto al posto di Verdi.

Torino (4-3-1-2): Sirigu; Vojvoda, Bremer, Nkoulou, Ricardo Rodriguez; Meité, Rincon, Linetty; Lukic; Bonazzoli, Belotti. All. Giampaolo

Lazio, biancocelesti decimati

Tante assenze in casa biancoceleste, su tutte quelle di Immobile, Lazzari e Luis Alberto. In attesa di nuovi tamponi, piena emergenza per Simone Inzaghi.

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Parolo, Akpa Akpro, Fares; Correa, Muriqi. All. Simone Inzaghi

Napoli-Sassuolo, domenica 1 novembre ore 18.00

Napoli, dubbio Bakayoko

Dubbio Bakayoko per Gattuso: l’ex Chelsea è uscito claudicante dalla sfida di domenica scorsa contro il Benevento. Salgono le quotazioni di Zielinski.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

Sassuolo, possibili cambi per De Zerbi

De Zerbi valuta qualche cambio: occasioni per Muldur, Rogerio e Traoré. Davanti Djuricic e Caputo intoccabili.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli; Berardi, Traoré, Djuricic; Caputo. All. De Zerbi

Roma-Fiorentina, domenica 1 novembre ore 18.00

Roma, ottimismo per Smalling

Filtra ottimismo a Trigoria per il recupero di Smalling in vista della sfida interna con la Fiorentina. A destra conferma per Karsdorp.

Roma (3-4-2-1): Mirante; Ibanez, Smalling, Mancini; Karsdorp, Veretout, Pellegrini, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

Fiorentina, rebus in attacco

Solito rebus in attacco per Iachini che deve decidere chi occuperà i due posti del reparto offensivo viola: al momento in vantaggio Ribery e Kouamé.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Martinez Quarta, Caceres; Lirola, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Kouamé. All. Iachini

Sampdoria-Genoa, domenica 1 novembre ore 20.45

Sampdoria, Damsgaard in rampa di lancio

Grazie alle buone prestazioni fin qui offerte, Damsgaard viaggia verso una maglia da titolare anche nel derby della Lanterna contro il Genoa.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Jankto, Thorsby, Ekdal, Damsgaard; Ramirez, Quagliarella. All. Ranieri

Genoa, salgono le quotazioni di Pjaca

In vista del derby contro la Sampdoria, salgono le quotazioni di Pjaca: il croato potrebbe far coppia con Pandev nell’attacco dei rossoblu.

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Bani, Zapata; Ghiglione, Radovanovic, Badelj, Zajc, Pellegrini; Pjaca, Pandev. All. Maran

Verona-Benevento, lunedì 2 novembre ore 20.45

Verona, da valutare Favilli

Si valutano le condizioni di Favilli, uscito per un problema fisico dopo aver segnato nel match pareggiato 1-1 in casa della Juventus.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Empereur, Magnani, Lovato; Faraoni, Tameze, Ronaldo Vieria, Lazovic; Barak, Zaccagni; Kalinic. All. Juric

Benevento, fuori Iago Falque, Barba e Moncini

Tre indisponibili per Filippo Inzaghi in vista della sfida con il Verona: Benevento senza Iago Falque, Barba e Moncini.

Benevento (3-4-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola; Foulon, Ionita, Schiattarella, Dabo; Caprari, Insigne; Lapadula. All. Filippo Inzaghi