Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 34^ giornata

17 Luglio 2020 - Enrico Gorgoglione

Dall'anticipo Verona-Atalanta al posticipo Juventus-Lazio, passando per Roma-Inter: le ultime notizie sulle probabili formazioni di Serie A

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Le notizie che arrivano dai campi di Serie A riguardo le probabili formazioni della 34^ giornata di campionato. La Juventus deve fare a meno dello squalificato Bernardeschi nel big match di lunedì contro la Lazio. L’Inter di Conte, impegnata all’Olimpico contro la Roma, ritrova Lukaku in attacco. Gomez torna dal primo minuto nel match tra Atalanta e Verona.

Verona-Atalanta, sabato 18 luglio ore 17.15

Verona, si torna al centravanti

Archiviato l’esperimento Verre, schierato al centro dell’attacco contro la Roma, Juric torna al centravanti vero: Di Carmine, in gol all’andata, è favorito su Pazzini.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Empereur; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Di Carmine

Atalanta, bergamaschi in formazione tipo

Gasperini rispolvere la formazione tipo dopo il turnover visto nel derby con il Brescia. In porta torna Gollini, sulla trequarti il ‘Papu’ Gomez alle spalle di Duvan Zapata.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Freuler, Pasalic, Gosens; Malinovskyi, Gomez; Zapata

Cagliari-Sassuolo, sabato 18 luglio ore 19.30

Cagliari, torna Joao Pedro

Joao Pedro torna dal primo minuto nell’attacco del Cagliari che ospita il Sassuolo alla Sardegna Arena. Possibilità per Mattiello sulla fascia destra.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Pisacane, Carboni, Klavan; Mattiello, Nandez, Birsa, Rog, Lykogiannis; João Pedro, Simeone

Sassuolo, tre squalificati per De Zerbi

Il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi deve fare a meno di Berardi, Bourabia e Magnanelli, fermati con un turno di squalifica dal Giudice Sportivo. Fuori anche Defrel e Rogerio per infortunio.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Djuricic; Raspadori, Traore, Boga; Caputo

Milan-Bologna, sabato 18 luglio ore 21.45

Milan, Rebic e Ibrahimovic insieme

Piolo potrebbe cambiare qualcosa in attacco e schierare contemporaneamente sia Rebic che Ibrahimovic. A destra Conti favorito su Calabria.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic

Bologna, Bani e Schouten in dubbio

In dubbio la presenza a San Siro di Bani e Schouten, entrambi reduci da problemi fisici. In difesa si va verso la conferma di Tomiyasu al centro.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Nico Domínguez, Medel; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow

Parma-Sampdoria, domenica 19 luglio ore 17.15

Parma, D’Aversa in emergenza

Mister D’Aversa deve far fronte a diverse assenze: contro la Sampdoria mancheranno Cornelius, Kucka e Scozzarella per infortunio e Darmian e Grassi per squalifica.

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Kurtic; Kulusevski, Inglese, Gervinho

Sampdoria, dubbio in attacco per Ranieri

Claudio Ranieri può contare su quasi tutta la rosa al competo, ad eccezione di Ronaldo Vieira. In attacco sono in tre a giocarsi due maglie da titolare: Quagliarella, Gabbiadini e Bonazzoli.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Linetty, Thorsby, Ekdal, Jankto; Quagliarella, Bonazzoli

Brescia-Spal, domenica 19 luglio ore 19.30

Brescia, problemi in difesa

Continuano i problemi in difesa per il Brescia di Diego Lopez che oltre a Joronen deve ancora fare a meno di Cistana. Out anche Alfonso e Bisoli.

Brescia (4-4-2): Andrenacci; Sabelli, Papetti, Chancellor, Mateju; Spalek, Tonali, Bjarnason, Dessena; Torregrossa, A. Donnarumma

Spal, D’Alessandro e Strefezza sulle fasce

Di Biagio ripropone il 4-4-2 con D’Alessandro e Strefezza a occupare le corsie laterali del centrocampo e Floccari e Petagna a guidare l’attacco.

Spal (4-4-2):Letica; Cionek, Salamon, Bonifazi, Sala; D’Alessandro, Missiroli, Dabo, Strefezza; Floccari, Petagna

Fiorentina-Torino, domenica 19 luglio ore 19.30

Fiorentina, dubbi Dalbert e Dragowski

Due giocatori in dubbio in vista della sfida interna contro il Torino: Dalbert e Dragowski, entrambi out nel match vinto mercoledì sera sul campo del Lecce.

Fiorentina (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Chiesa, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Lirola; Cutrone, Ribery

Torino, Ola Aina insidia Ansaldi

Pochi cambi rispetto al match che il Torino ha vinto 3-0 contro il Genoa. In difesa torna Izzo mentre sulla fascia sinistra Ola Aina insidia Ansaldi.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Aina; Verdi; Zaza, Belotti

Genoa-Lecce, domenica 19 luglio ore 19.30

Genoa, Criscito dal primo minuto

Torna Domenico Criscito: il capitano dei rossoblu, rientrato a gara in corso contro il Torino, sarà titolare nella delicata sfida salvezza di Marassi con il Lecce.

Genoa (3-4-1-2): Perin; Goldaniga, C. Zapata, Masiello; Biraschi, Behrami, Schone, Criscito; Iago Falque; Sanabria, Pinamonti

Lecce, quattro indisponibili per Liverani

Proseguono i problemi per il tecnico del Lecce Fabio Liverani che va a Genova senza gli infortunati Calderoni, Meccariello, Rossettini e Deiola.

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Dell’Orco, Donati; Barak, Petriccione, Majer; Saponara, Mancosu; Babacar

Napoli-Udinese, domenica 19 luglio ore 19.30

Napoli, tocca a Mertens

Nuovo cambio in attacco nel Napoli: Milik, partito titolare a Bologna, si accomoda in panchina per lasciare spazio a Mertens. Con lui Insigne e Callejon.

Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne

Udinese, pochi cambi per Gotti

Gotti non intende stravolgere la formazione che mercoledì scorso ha fermato sullo 0-0 la Lazio di Inzaghi. Lasagna e Okaka coppia offensiva nel 3-5-2 dei friulani.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, Fofana, Jajalo, De Paul, Sema; Lasagna, Nestorovski

Roma-Inter, domenica 19 luglio ore 21.45

Roma, avanti con la difesa a tre

Fonseca propone nuovamente il modulo con la difesa a tre. Pessimismo per Smalling che non dovrebbe recuperare. Ballottaggio sulla trequarti tra Pellegrini e Carles Perez.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Kolarov; Zappacosta, Diawara, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko

Inter, Lukaku pronto al rientro

Risparmiato con la Spal per permettergli di recuperare al meglio, Lukaku è pronto a tornare dal primo minuto nel match dell’Olimpico contro la Roma.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Bastoni, de Vrij, Skriniar; Candreva, Brozovic, Barella, Young; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku

Juventus-Lazio, lunedì 20 luglio ore 21.45

Juventus, Bernardeschi squalificato

Con la squalifica di Bernardeschi, Sarri ha due opzioni: sostituirlo con Douglas Costa oppure schierare il tridente pesante con Cristiano Ronaldo, Dybala e Higuain. Al momento prevale l’idea di mandare in campo il brasiliano.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo

Lazio, ballottaggio a centrocampo

Simone Inzaghi si presenta a Torino senza lo squalificato Patric e gli infortunati Lucas Leiva, Marusic, Correa e Lulic. Ballottaggio a centrocampo tra Parolo e Cataldi.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile

SERIE A 2019/2020: LA CLASSIFICA DEI MARCATORI