Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 33^ giornata

14 Luglio 2020 - Enrico Gorgoglione

Dal derby Atalanta-Genoa a Spal-Inter, passando per Udinese-Lazio e Sassuolo-Juventus: tutte le probabili formazioni della 33^ giornata

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Le ultime dai campi sulle probabili formazioni della 33^ giornata di Serie A. Gasperini conferma la fiducia a Ilicic nel derby tra Atalanta e Brescia. Nella Juventus, impegnata in casa del Sassuolo, si rivede Pjanic dal primo minuto a centrocampo. Calhanoglu trasloca a destra nella trequarti del Milan orfana dello squalificato Saelemaekers e dell’infortunato Castillejo. Scelte obbligate per Simone Inzaghi: Lazio a Udine con Caicedo e Immobile in attacco.

Atalanta-Brescia, martedì 14 luglio ore 21.45

Atalanta, Gosens stringe i denti

Nonostante il problema fisico accusato nella trasferta di Torino contro la Juventus, Gosens dovrebbe stringere i denti e partire dal primo minuto.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata

Brescia, Spacek trequartista titolare

Diego Lopez ripropone Papetti, Chancellor e Semprini. Spalek verso una maglia da titolare nel ruolo di trequartista alle spalle di Torregrossa e Donnarumma.

Brescia (4-3-1-2): Andrenacci; Sabelli, Chancellor, Papetti, Semprini; Ndoj, Tonali, Bjarnason; Spalek, Torregrossa, Skrabb

Bologna-Napoli, mercoledì 15 luglio ore 19.30

Bologna, Bani infortunato

Mihajlovic deve fare i conti con l’infortunio di Bani. Il candidato numero uno per sostituirlo è Tomiyasu chiamato ad adattarsi al centro.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Medel, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio

Napoli, possibile riposo per Mertens

Gattuso valuta la possibilità di far riposare Mertens: crescono le quotazioni di Milik come centravanti titolare del tridente dei partenopei.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne

Milan-Parma, mercoledì 15 luglio ore 19.30

Milan, allarme sulla fascia destra

Doppia assenza sulla fascia destra del Milan, dove mancheranno Saelemaekers per squalifica e Castillejo per infortunio: pronto Calhanoglu.

Milan (4-4-1-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Calhanoglu, Kessie, Bennacer, Rebic; Bonaventura; Ibrahimovic

Parma, nuovo tridente per D’Aversa

Il tecnico del Parma Roberto D’Aversa cambia di nuovo il tridente: Gervinho e Kulusevski tornano dal primo minuto ai lati di Inglese, fresco di gol segnato al Bologna.

Parma (4-3-3) Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Kurtic; Kulusevski, Inglese, Gervinho

Sampdoria-Cagliari, mercoledì 15 luglio ore 19.30

Sampdoria, Quagliarella guida l’attacco

Quagliarella guida l’attacco della Sampdoria che riceve il Cagliari a Marassi: il 27 blucerchiato ha recuperato dall’infortunio andando a segno nella vittoria di Udine.

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Depaoli, Ekdal, Thorsby, Linetty; Bonazzoli; Quagliarella

Cagliari, tante defezioni per Zenga

Tante le defezioni per il tecnico del Cagliari Walter Zenga: contro la Sampdoria non ci saranno Nainggolan, Pellegrini, Oliva e Pavoletti.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Pisacane, Klavan, Carboni; Mattiello, Nandez, Ionita, Rog, Lykogiannis; Joao Pedro, Simeone

Lecce-Fiorentina, mercoledì 15 luglio ore 19.30

Lecce, cinque assenze contro i viola

Liverani fa la conta degli indisponibili: l’allenatore dei salentini, contro la Fiorentina, deve rinunciare a Lapadula, Falco, Calderoni, Rossettini e Meccariello.

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Rispoli, Paz, Lucioni, Donati; Petriccione, Tachtsidis, Barak; Mancosu, Saponara; Babacar

Fiorentina, si rivede Duncan

Duncan ha scontato il turno di squalifica e si riprende il posto da titolare a centrocampo. Sfida in attacco tra Vlahovic e Cutrone.

Fiorentina (3-4-3): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic, Ribery

Roma-Verona, mercoledì 15 luglio ore 21.45

Roma, Mkhitaryan al rientro

Mkhitaryan al rientro dopo la squalifica scontata nella gara di Brescia. L’ex Arsenal giocherà sulla trequarti insieme a Pellegrini.

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Fazio, Ibanez; Peres, Veretout, Cristante, Kolarov; Mkhitaryan, Pellegrini; Dzeko

Verona, Stepinski favorito su Di Carmine

Si rinnova il testa a testa nell’attacco del Verona impegnato all’Olimpico contro la Roma: stavolta Stepinski stavolta è favorito su Di Carmine.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Stepinski

Sassuolo-Juventus, mercoledì 15 luglio ore 21.45

Sassuolo, torna l’undici titolare

Dopo l’ampio turnover della gara vinta all’Olimpico contro la Lazio, De Zerbi si affida alla formazione tipo con Berardi, Djuricic e Boga alle spalle di Caputo.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo

Juventus, Sarri rilancia Pjanic

Si rivede Pjanic dal primo minuto dopo la panchina con l’Atalanta. Possibilità anche per Douglas Costa che sembra in vantaggio su Bernardeschi.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Bentancur; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo

Udinese-Lazio, mercoledì 15 luglio ore 21.45

Udinese, rebus in difesa per Gotti

Alla vigilia del match di campionato contro la Lazio, Gotti deve risolvere un rebus in difesa e scegliere chi schierare tra Becao e Troost-Ekong insieme a Samir e Nuytinck.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, Fofana, Walace, De Paul, Sema; Lasagna, Okaka

Lazio, Lucas Leiva perno di centrocampo

Poche possibilità di scelta per Simone Inzaghi che punta su Lucas Leiva dal primo minuto a centrocampo e conferma il tandem offensivo composto da Immobile e Caicedo.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile

Torino-Genoa, giovedì 16 luglio ore 19.30

Torino, Zaza con Belotti in attacco

Qualche cambio per Longo dopo la sconfitta di San Siro con l’Inter. Nell’attacco dei granata, insieme a Belotti, ci sarà Zaza.

Torino (3-5-2): Sirigu; Bremer, N’Koulou, Izzo; Berenguer, Rincon, Meité, Lukic, De Silvestri; Zaza, Belotti

Genoa, Nicola schiera l’attacco pesante

Formazione a trazione anteriore per Nicola che contro il Torino dovrebbe mandare contemporaneamente in campo Pandev, Iago Falque e Pinamonti.

Genoa (4-3-2-1): Perin; Masiello, Zapata, Goldaniga, Biraschi; Cassata, Schone, Behrami; Pandev, Falque, Pinamonti

Spal-Inter, giovedì 16 luglio ore 21.45

Spal, Di Biagio sceglie il 4-4-2

Per ricevere l’Inter rinvigorita dal successo di lunedì contro il Torino, Di Biagio sceglie il 4-4-2 con Petagna e Cerri in attacco.

Inter, torna la coppia dei sogni

Torna la coppia di attaccanti titolari dell’Inter: Conte, a Ferrara, sembra intenzionato a schierare sia Lautaro Martinez che Lukaku.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Bastoni, de Vrij, Skriniar; Candreva, Borja Valero, Brozovic, Ashley Young; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku

SERIE A 2019/2020: LA CLASSIFICA DEI MARCATORI