Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 31^ giornata

15 Aprile 2021 - Francesco Fragapane

Tutte le ultime dai campi sulle probabili formazioni delle squadre di Serie A in vista della 31^ giornata di campionato

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

Programma ricco per la 31^ giornata di Serie A, dove spiccano due big match: la sfida di Bergamo tra l’Atalanta e la Juventus e la gara del Diego Armando Maradona che vede il Napoli ospitare la capolista Inter. Il Milan, privo dello squalificato Ibrahimovic, riceve il Genoa, mentre la Lazio affronta il Benevento. Trasferta sul campo del Torino per la Roma dopo le fatiche di coppa. Ecco le ultime sulle probabili formazioni del prossimo turno di campionato.

VIDEO SAMPDORIA-NAPOLI 0-2: GOL E HIGHLIGHTS

Crotone-Udinese, sabato 17 aprile ore 15.00

Crotone, Cosmi si affida a Simy

Cosmi si affida alla vena realizzativa di Simy per continuare a sperare nella salvezza.

Crotone (3-4-1-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Molina, Petriccione, Benali, Reca; Messias; Simy, Ounas. All. Cosmi

Udinese, Deulofeu ancora fuori

Deulofeu è costretto a restare ancora fuori per infortunio: lo spagnolo potrebbe non riuscire a recupare entro la fine della stagione.

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Walace, Larsen; Pereyra; Llorente. All. Gotti

Sampdoria-Verona, sabato 17 aprile ore 15.00

Sampdoria, Gabbiadini in vantaggio su Keita

Gabbiadini parte di nuovo in vantaggio su Keita per una maglia da titolare in attacco al fianco di Quagliarella.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Yoshida, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Damsgaard; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

Verona, torna Lovato

Lovato rientra dalla squalifica e si prepara a partire titolare nella difesa del Verona impegnato a Marassi contro la Sampdoria.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Lovato, Dimarco; Faraoni, Sturaro, Miguel Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric

Sassuolo-Fiorentina, sabato 17 aprile ore 18.00

Sassuolo, da valutare Berardi e Caputo

Sono da valutare le condizioni di Berardi e Caputo in vista della sfida interna tra il Sassuolo e la Fiorentina.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Haraslin, Djuricic, Boga; Raspadori. All. De Zerbi

Fiorentina, si rivedono Pulgar e Ribery

Pulgar e Ribery rientrano dalla squalifica e si candidano per giocare dall’inizio contro il Sassuolo.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Cacere, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Vlahovic. All. Iachini

Cagliari-Parma, sabato 17 aprile ore 20.45

Cagliari, Joao Pedro insieme a Pavoletti

Joao Pedro e Pavoletti formano il tandemo offensivo del Cagliari che riceve il Parma alla Sardegna Arena.

Cagliari (3-5-2): Vicario; Rugani, Godin, Carboni; Zappa, Marin, Nainggolan, Duncan, Nandez; Joao Pedro, Pavoletti. All. Semplici

Parma, D’Aversa non cambia

Roberto D’Aversa dovrebbe confermare l’undici di partenza sconfitto sabato scorso contro il Milan, eccezion fatta per lo squalificato Gagliolo.

Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Bani, Bruno Alves, Pezzella; Hernani, Kuritc, Kucka; Man, Pellè, Gervinho. All. D’Aversa

Milan-Genoa, domenica 18 aprile ore 12.30

Milan, Ibrahimovic squalificato

Ibrahimovic squalificato dopo l’espulsione rimediata a Parma: Rafael Leao dovrebbe prendere il suo posto al centro dell’attacco.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Kalulu, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Rafael Leao. All. Pioli

Genoa, riecco Strootman

Squalificato per la sfida alla Juventus, Strootman torna dal primo minuto nella trasferta di San Siro contro il Milan.

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Zapata; Biraschi, Badelj, Strootman, Czyborra; Pandev, Scamacca. All. Ballardini

INFORTUNIO ZAPPACOSTA: NEWS DAL GENOA E TEMPI DI RECUPERO

Atalanta-Juventus, domenica 18 aprile ore 15.00

Atalanta, cambio forzato in difesa

Con la squalifica di Romero, Gasperini è costretto a cambiare un elemento in difesa: pronto Djimsiti al posto del centrale argentino.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Muriel, Zapata. All. Gasperini

Juventus, Dybala insidia Morata

Dybala insidia Morata per un posto da titolare al fianco di Cristiano Ronaldo. Bonucci negativo: torna a disposizione di Pirlo.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Arthur, Bentancur, Chiesa; Cristiano Ronaldo, Morata. All. Pirlo

Bologna-Spezia, domenica 18 aprile ore 15.00

Bologna, Mihajlovic pensa a Sansone

Mihajlovic pensa a Sansone dal primo minuto contro lo Spezia: Barrow tornerebbe al centro dell’attacco con Palacio in panchina.

Bologna (4-2-3-1): Mbaye; Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic

Spezia, avanti con Verde

Verde di nuovo titolare sulla fascia sinistra del tridente dello Spezia impegnato al Dall’Ara contro il Bologna.

Spezia (4-3-3): Provedel; Ferrer, Erlic, Ismajli, Marchizza; Pobega, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. All. Italiano

Lazio-Benevento, domenica 18 aprile ore 15.00

Lazio, Inzaghi ritrova Correa e Lazzari

Simone Inzaghi ritrova Correa e Lazzari, entrambi al rientro dalle rispettive squalifiche. Un turno di stop, invece, per Caicedo.

Lazio (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. Simone Inzaghi

Benevento, Lapadula sfida Sau

Lapadula sfida Sau per partire titolare insieme a Gaich. In difesa largo a Tuia, Glik e Depaoli.

Benevento (3-5-2): Montipò; Caldirola, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Lapadula, Gaich. All. Filippo Inzaghi

Torino-Roma, domenica 18 aprile ore 18.00

Torino, doppio centravanti contro la Roma

Nicola verso la conferma del doppio centravanti anche contro la Roma: Belotti e Sanabria insieme con Verdi nel ruolo di suggeritore.

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Bremer, Buongiorno; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Ansaldi; Verdi; Sanabria, Belotti. All. Nicola

Roma, possibilità per Mkhitaryan

Rientrato con il Bologna dopo l’infortunio, Mkhitaryan potrebbe partire dal primo minuto a Torino. Fuori Pellegrini per squalifica.

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Bruno Peres; Mkhitaryan, Pedro; Borja Mayoral. All. Fonseca

Napoli-Inter, domenica 18 aprile ore 20.45

Napoli, Lozano out

Con Lozano squalificato, via libera a Polotano. Demme e Osimhen favoriti rispettivamente su Bakayoko e Mertens.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

Inter, Lautaro Martinez dal primo minuto

Rispetto all’undici che ha battuto il Cagliari, nell’Inter si rivedono dal primo minuto Lautaro Martinez e Barella, quest’ultimo reduce dalla squalifica.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Ashley Young; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

DOVE VEDERE NAPOLI-INTER: STREAMING E DIRETTA TV