Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 30^ giornata

3 Luglio 2020 - Francesco Fragapane

Tutte le ultime dai campi di Serie A e le probabili formazioni in vista della 30^ giornata del campionato 2019/2020

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Tutte le ultime notizie dai campi delle squadre di Serie A e le probabili formazioni in vista delle gare della 30^ giornata. La Juventus affronta il derby con gli stessi undici che hanno espugnato Marassi. Emergenza in attacco per la Lazio: Simone Inzaghi deve fare a meno di Immobile e Caicedo, entrambi squalificati. Possibile l’avanzamento di Luis Alberto sulla linea degli attaccanti. Ibrahimovic ha recuperato e scalpita per giocare contro i biancocelesti nella gara dell’Olimpico. Lautaro Martinez e Lukaku guidano l’Inter impegnata contro il Bologna.

Juventus-Torino, sabato 4 luglio ore 17.15

Juventus, spazio a Bernardeschi

Sarri verso la conferma dell’undici che ha espugnato Marassi. Bernardeschi dovrebbe partire dal primo minuto con Douglas Costa pronto a subentrare.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Danilo; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo

Torino, Lyanco gioca il derby

Longo ripropone Lyanco nella difesa che deve affrontare il derby con la Juventus. Davanti Belotti con Zaza.

Torino (3-5-2): Sirigu; Bremer, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Rincon, Lukic, Meité, Aina; Zaza, Belotti

Sassuolo-Lecce, sabato 4 luglio ore 19.30

Sassuolo, De Zerbi cambia ancora

Dopo l’ampio turnover del Franchi, De Zerbi è intenzionato a cambiare ancora formazione. Caputo verso una maglia da titolare, in porta si rivede Consigli.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Magnanelli, Traore; Djuricic, Caputo, Boga

Lecce, Lucioni al centro della difesa

La difesa del Lecce ritrova Lucioni, out con la Sampdoria a causa di un turno di squalifica. Ancora indisponibili Lapadula, Rossettini e Dell’Orco.

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Meccariello, Paz, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Barak; Saponara, Falco; Babacar

Lazio-Milan, sabato 4 luglio ore 21.45

Lazio, allarme rosso in attacco

Emergenza in attacco per Inzaghi che deve fare a meno degli squalificati Immobile e Caicedo. L’unica punta di ruolo è Correa: con Cataldi verso il recupero, verrà avanzato Luis Alberto.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo, Jony; Luis Alberto; Correa

Milan, Ibrahimovic scalpita

Zlatan Ibrahimovic, rientrato contro la Spal, scalpita per giocare con la Lazio. Lo svedese dovrebbe partire dalla panchina per entrare nella ripresa.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Bonaventura, Calhanoglu; Rebic

Inter-Bologna, domenica 5 luglio ore 17.15

Inter, Brozovic verso il recupero

Conte dovrebbe recuperare Brozovic a centrcampo. In attacco, nonostante le ottime prestazioni di Alexis Sanchez, giocheranno Lautaro Martinez e Lukaku.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Eriksen, Lautaro Martinez, Lukaku.

Bologna, dubbio offensivo per Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic deve sciogliere un dubbio in attacco: chi schierare tra Barrow e Sansone insieme a Soriano e Orsolini per supportare Palacio.

Brescia-Verona, domenica 5 luglio ore 19.30

Brescia, Zmrhal dietro a Donnarumma e Torregrossa

Modulo con il trequartista per Lopez: il tecnico del Brescia punta su Zmrhal alle spalle di Donnarumma e Torregrossa per affrontare il Verona.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Semprini, Mateju, Papetti, Sabelli; Tonali, Dessena, Bjarnason; Zrmhal, Donnarumma, Torregrossa

Verona, si rivede Kumbulla

Juric recupera Kumbulla al rientro dopo la squalifica. Solito rebus in attacco dove Stepinski potrebbe spuntarla su Di Carmine.

Verona (3-4-1-2): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni; Verre, Stepinski

Cagliari-Atalanta, domenica 5 luglio ore 19.30

Cagliari, Pisacane da valutare

Zenga deve valutare le condizioni di Pisacane non al meglio. L’allenatore dei sardi perde Pellegrini per squalifica: lo sostituisce Lykogiannis.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Pisacane, Carboni, Lykogiannis; Mattiello, Nandez, Nainggolan, Rog, Ionita; Joao Pedro, Simeone

Atalanta, cambi in avanti

Gasperini valuta dei cambi nel reparto offensivo: Malinovsky si candida per un posto dal primo minuto dopo aver scontato la squalifica.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata

Parma-Fiorentina, domenica 5 luglio ore 19.30

Parma, D’Aversa schiera il tridente

Dopo il ko di Verona, il Parma cerca punti per restare aggrappato al treno Europa League. Torna Kucka a centrocampo, mentre davanti tridente composto da Gervinho, Cornelius e Kulusevski.

Parma (4-3-3):Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Scozzarella, Kucka, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho

Fiorentina, Cutrone titolare?

Cutrone potrebbe partire dal primo minuto dopo il gol da subentrante segnato con il Sassuolo. Iachini pensa al 4-3-3 con Ribery e Chiesa ai lati dell’ex Milan.

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Cáceres, Milenkovic, Pezzella, Dalbert; Duncan, Pulgar, Castrovilli; Chiesa, Cutrone, Ribery.

Sampdoria-Spal, domenica 5 luglio ore 19.30

Sampdoria, Quagliarella e Linetty in dubbio

Ranieri alle prese con i problemi fisici di Quagliarella e Linetty, entrambi in dubbio. In attacco La Gumina può affiancare Gabbiadini.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Ekdal, Vieira, Jankto; Ramirez, La Gumina, Gabbiadini

Spal, fiducia a Floccari

Di Biagio conferma la fiducia a Floccari dopo lo splendido gol messo a segno nella gara pareggiata 2-2 mercoledì scorso contro il Milan.

Spal (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari, Felipe, Reca; Castro, Missiroli, Murgia, Sala; Floccari, Petagna

Udinese-Genoa, domenica 5 luglio ore 19.30

Udinese, doppio ballottaggio in difesa

Doppio ballottaggio in difesa per Gotti: Sema o Zeegelar su una fascia, Stryger Larsen o Ter Avest sull’altra. In avanti Lasagna e Okaka.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski

Genoa, fuori Radovanovic e Criscito

Radovanovic e Criscito indisponibili per la sfida della Dacia Arena. Nicola si affida di nuovo a Pinamonti, in gol nella sconfitta interna contro la Juventus.

Genoa (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Ghiglione, Cassata, Schone, Behrami, Sturaro; Pandev, Sanabria

Napoli-Roma, domenica 5 luglio ore 21.45

Napoli, avvicendamento in porta

Con Ospina infortunato, Meret viaggia verso una maglia da titolare nella sfida che vede il Napoli impegnato al San Paolo contro la Roma di Fonseca.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne

Roma, Perotti squalificato

Perotti squalificato dopo il rosso rimediato nella sconfitta interna di giovedì scorso contro l’Udinese. Rispetto alla gara con i friulani, Fonseca rilancia Dzeko nell’undici titolare.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Smalling, Mancini, Kolarov; Cristante, Veretout; Under, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko