Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 26^ giornata

28 Febbraio 2020 - Francesco Fragapane

Ecco le ultime dai campi sulle probabili formazioni della 26^ giornata di Serie A, da Lazio-Bologna a Sampdoria-Verona passando per Juventus-Inter

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La 26^ giornata di Serie A parte con Lazio-Bologna, anticipo in programma sabato alle ore 15.00. A meno di nuovi problemi legati all’allarme Coronavirus, tutte le partite in calendario dovrebbero giocarsi regolarmente: alcune a porte chiuse, altre con i tifosi. Ecco le ultime dai campi sulle probabili formazioni del prossimo turno di campionato.

RECUPERI SERIE A: QUANDO SI GIOCANO LE GARE RINVIATE PER IL CORONAVIRUS

Lazio-Bologna, sabato 29 febbraio ore 15.00

Lazio, Acerbi ancora fuori

Seconda gara senza Acerbi per la Lazio. Il centrale sarà sostituito da Vavro oppure da Luiz Felipe.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Vavro, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile.

Bologna, torna Denswil

Nel Bologna si rivede Denswil sulla fascia sinistra. Ritorno vitale vista la squalifica di Mbaye.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswill; Poli, Schouten; Orsolini, Skov Olsen, Barrow; Palacio.

Udinese-Fiorentina, sabato 29 febbraio ore 18.00

Udinese, Sema recuperato

Gotti recupera Sema ma deve fare a meno di De Maio in difesa. Avanti si insiste con Lasagna e Okaka.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Lasagna, Okaka.

Fiorentina, Dalbert squalificato

Dalbert squalificato dopo il rosso rimediato nella sfida di sabato scorso con il Milan. Venuti o Igor al suo posto.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Duncan, Castrovilli, Igor; Chiesa, Vlahovic.

Napoli-Torino, sabato 29 febbraio ore 20.45

Napoli, niente Torino per Mertens

Problemi alla caviglia per Mertens, uscito per infortunio nella sfida di Champions con il Barcellona. Al suo posto gioca Milik.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.

Torino, ansia Berenguer

Problemi fisici per Berenguer che rischia seriamente di saltare la trasferta del San Paolo contro il Napoli di Gattuso.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Lukic, Rincon, Ansaldi, Verdi, Zaza, Belotti.

Milan-Genoa, domenica 1 marzo ore 12.30

Milan, doppia assenza per Gattuso

Gattuso deve rinunciare a Donnarumma e Kjaer. Dal primo minuto toccherà a Begovic in porta e a Gabbia in difesa.

Milan (4-4-1-1): Donnarumma; Conti, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Rebic; Calhanoglu; Ibrahimovic.

Genoa, si rivede Romero

Romero torna a disposizione di Nicola insieme a Sturaro, quest’ultimo fuori per squalifica con la Lazio.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Romero, Masiello; Ankersen, Behrami, Schone, Sturaro, Criscito; Pandev, Sanabria.

Lecce-Atalanta, domenica 1 marzo ore 15.00

Lecce, emergenza in attacco

Continuano i problemi in attacco per il Lecce: contro l’Atalanta mancheranno conemporaneamente Farias, Babacar e Falco.

Lecce (4-2-3-1): Vigorito; Donati, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer, Deiola, Barak; Mancosu, Saponara; Lapadula.

Atalanta, Toloi infortunato

Toloi salta la sfida tra il Lecce e l’Atalanta. A rischio anche la presenza di Djimsiti: in caso di forfait è pronto Caldara.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens: Gomez; Ilicic, Zapata.

Parma-Spal, domenica 1 marzo ore 15.00

Parma, Kulusevski dal primo minuto

Kulusevski dovrebbe aver recuperato e si candida per una maglia da titolare dal primo minuto nel tirdente degli emiliani.

Parma (4-3-3): Colombi; Darmian, Alves, Iacoponi, Gagliolo; Brugman, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

Spal, occasione Di Francesco

Nella Spal si segnale il possibili ritorno nella formazione titolare da pate di Di Francesco. In dubbio Vicari.

Spal (4-4-2): Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca; Castro, Valdifiori, Missiroli, Valoti; Petagna, Di Francesco.

Sassuolo-Brescia, domenica 1 marzo ore 15.00

Sassuolo, De Zerbi recupera Obiang

Il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi recupera Obiang a centrocampo. in difesa spazio a Romagna e Ferrari.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; D. Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Brescia, tentativo per Torregrossa

Diego Lopez prova a recuperare in extremis Torregrossa. Se l’attaccante non dovesse farcela, ipotesi doppio trequartista dietro Balotelli.

(4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Bjarnason; Torregrossa, Balotelli.

Cagliari-Roma, domenica 1 marzo ore 18.00

Cagliari, Nandez fuori per squalifica

Il Cagliari si appresa ad affrontare la Roma senza lo squalificato Nandez ma con il ritorno di Rog nel centrocampo titolare.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lu. Pellegrini; Ionita, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone.

Roma, Fazio al posto di Mancini

Con Mancini squalificato, sarà Fazio a fare coppia con Smalling nella retroguardia della Roma impegnata sul campo del Cagliari.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Fazio, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Perez, Mkhitaryan, Perotti; Dzeko.

Juventus-Inter, Milan-Genoa, domenica 1 marzo ore 20.45

Juventus, conferma per Cuadrado

Cuadrado sempre più titolare nel tridente offensivo della Juventus. Possibile l’impiego di Chiellini dal primo minuto.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Bentancur; Ramsey, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Inter, dubbio tra Vecino e Eriksen

Conte deve sciogliere il dubbio a centrocampo: la solidità di Vecino o l’estro di Eriksen. Davanti Lautaro Martinez con Lukaku.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni ; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Martinez.

Sampdoria-Verona, lunedì 2 marzo ore 20.45

Sampdoria, Yoshida all’esordio?

In Sampdoria-Verona potrebbe essere l’esordio in Serie A di Yoshida. Il giapponese giocherebbe in coppia con Tonelli.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Depaoli, Ekdal, Vieira, Linetty; Quagliarella, Gabbiadini.

Verona, ottimismo per Faraoni

Da Verona filtra ottimismo riguardo le condizioni di Faraoni: il laterale destro dovrebbe recuperare in vista della sfida di Marassi.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski.

CORONAVIRUS E FANTACALCIO: COSA SUCCEDE PER LA 25^ GIORNATA

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO