Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 24^ giornata

24 Febbraio 2021 - Enrico Gorgoglione

Da Verona-Juventus a Inter-Genoa, passando per Atalanta-Sampdoria e il big match tra Roma e Milan: le probabili formazioni di Serie A

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

La Serie A torna in campo con le gare della 24^ giornata di campionato, la quinta del girone di ritorno. Il Milan cerca riscatto in casa della Roma, mentre l’Inter prova a consolidare il primato in classifica ospitando il Genoa. La Juventus di Pirlo è impegnata sul campo del Verona, la Lazio di Simone Inzaghi va a far visita al Bologna. Impegno esterno anche per l’Atalanta che dovrà vedersela con la Sampdoria. Ecco tutte le ultime sulle probabili formazioni del prossimo turno di campionato.

Torino-Sassuolo, venerdì 26 febbraio ore 20.45

Torino, Linetty in dubbio

Dubbi sulle condizioni di Linetty in vista della sfida interna contro il Sassuolo. Davanti confermata la coppia offensiva composta da Belotti e Zaza.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Mandragora, Rincon, Lukic, Ansaldi; Zaza, Belotti. All. Nicola

Sassuolo, avanti con Traoré

Traoré è diventato ormai un fedelissimo di De Zerbi che lo usa in diverse posizioni del campo: a Torino agirà da trequartista alle spalle di Caputo.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Obiang; Berardi, Traore, Djuricic; Caputo. All. De Zerbi

Spezia-Parma, sabato 27 febbraio ore 15.00

Spezia, Italiano conferma il tridente di Firenze

Nonostante il ko di Firenze, Italiano dovrebbe confermare lo stesso tridente della gara con la Fiorentina: Agudelo e Saponara ai lati di Gyasi.

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Ismajli, Chabot, Bastoni; Maggiore, Ricci, Estevez; Gyasi, Agudelo, Saponara. All. Italiano

Parma, tornano Kurtic e Gervinho?

Esclusi a sorpresa dalla gara di domenica scorsa contro l’Udinese, stavolta Kurtic e Gervinho potrebbero tornare dal primo minuto.

Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi, Sohm, Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

Bologna-Lazio, sabato 27 febbraio ore 18.00

Bologna, Tomiyasu trasloca a sinistra

Con la squalifica di Hickey, espulso nel match con il Sassuolo, sarà Tomiyasu ad agire sulla corsia sinistra della difesa del Verona. A destra spazio a De Silvestri.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Tomiyasu; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic

Lazio, turnover post Champions?

Con la squalifica di Escalante, Lucas Leiva è costretto agli straordinari. Inzaghi valuta un leggero turnover dopo il Bayern Monaco: non si esclude qualche big in panchina.

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Musacchio; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. Simone Inzaghi

Verona-Juventus, sabato 27 febbraio ore 20.45

Verona, Lasagna guida l’attacco

Kevin Lasagna guida l’attacco del Verona che ospita la Juventus al Bentegodi. A centrocampo spazio a Tameze e Ilic con Miguel Veloso pronto a subentrare a gara in corso.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric

Juventus, Morata torna dal primo minuto

La trasferta di Verona dovrebbe vedere Alvaro Morata tornare dal primo minuto nell’attacco della Juventus. Fermo per squalifica il brasiliano Danilo.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Frabotta; McKennie; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

DOVE VEDERE VERONA-JUVENTUS IN DIRETTA TV E STREAMING

Sampdoria-Atalanta, domenica 28 febbraio ore 12.30

Sampdoria, Thorsby e Ekdal a centrocampo

Ranieri ripropone la coppia di centrocampisti centrali formata da Thorsby e Ekdal alla luce della squalifica di Adrien Silva.

Samproria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Keita, Quagliarella. All. Ranieri

Atalanta, possibile riposo per Muriel

Nonostante stia vivendo un momento di forma strepitosa, Muriel potrebbe riposare e subentrare solo a partita in corsa. Al posto del colombiano si scalda Ilicic.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Palomino; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, Zapata. All. Gasperini

Crotone-Cagliari, domenica 28 febbraio ore 15.00

Crotone, Messias trequartista

Stroppa pensa di schierare il Crotone con il rombo a centrocampo: Zanellato sarebbe il vertice basso, mentre Measias agirebbe da trequartista alle spalle delle punte.

Crotone (4-3-1-2): Cordaz; Pereira, Golemic, Luperto, Reca; Molina, Zanellato, Petriccione; Messias; Ounas, Di Carmine. All. Stroppa

Cagliari, esordio in panchina per Semplici

Prima sulla panchina del Cagliari per Leonardo Semplici: il tecnico che ha sostituito l’esonerato Di Francesco punta su Simeone in attacco.

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Walukiewicz, Godin, Rugani; Zappa, Nandez, Marin, Lykogiannis; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Semplici

Inter-Genoa, domenica 28 febbraio ore 15.00

Inter, Conte senza lo squalificato Hakimi

L’Inter riceve il Genoa senza lo squalificato Hakimi: Darmian è il candidato numero uno per sostituire sulla fascia destra l’ex Real Madrid e Borussia Dortmund.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Sanchez, Lukaku. All. Conte

Genoa, due indisponibili per Ballardini

Davide Ballardini deve fare a meno degli indisponibili Biraschi e Pellegrini. Ballottaggio aperto in attacco: la freschezza di Shomurodov potrebbe spuntarla sull’esperienza di Pandev.

Genoa (3-5-2): Perin; Criscito, Radovanovic, Masiello; Zappacosta, Badelj, Strootman, Rovella, Czyborra; Destro, Shomurodov. All. Ballardini

Udinese-Fiorentina, domenica 28 febbraio ore 15.00

Udinese, Okaka insidia Llorente

In gol nella gara pareggiata sul campo del Parma, Okaka insidia Llorente per una maglia da titolare. Fuori per squalifica Pereyra e Zeegelaar.

Udinese (3-5-2): Musso; Bonifazi, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Walace, Ouwejan; Llorente, Okaka. All. Gotti

Fiorentina, out Bonaventura e Ribery

Oltre a Ribery anche Bonaventura è costretto a saltare la trasferta di Udine per infortunio. Vlahovic titolare con Kouamé leggermente favorito su Eysseric.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Martinez Quarta, Pezzella, Milenkovic; Malcuit, Pulgar, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Vlahovic. All. Prandelli

Napoli-Benevento, domenica 28 febbraio ore 18.00

Napoli, posizione inedita per Insigne

Con Mertens, Petagna e Lozano out, e Osimhen in forte dubbio, Insigne potrebbe giocare da centravanti nell’attacco del Napoli che riceve il Benevento al Maradona

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Elmas; Insigne. All. Gattuso

INFORTUNIO OSIMHEN: ULTIME NEWS SULLE CONDIZIONI DELL’ATTACCANTE DEL NAPOLI

Benevento, Caldirola o Tuia al posto di Glik

Filippo Inzaghi deve scegliere il sostituto dello squalificato Glik: testa a testa tra Tuia e Caldirola con il primo che parte leggermente favorito.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Caldirola, Barba, Foulon; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Ionita, Caprari; Lapadula. All. Filippo Inzaghi

Roma-Milan, domenica 28 febbraio ore 20.45

Roma, emergenza in difesa per Fonseca

Fonseca ancora alle prese con l’emergenza in difesa: il tecnico giallorosso è privo di Santon, Kumbulla e Smalling. Fuori anche Cristante.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Fazio, Spinazzola; Karsdorp, Villar, Veretout, Bruno Peres; Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral. All. Fonseca

Milan, ballottaggio tra Rafael Leao e Rebic

Ballottaggio tra Rafael Leao e Rebic nel Milan che si presenta all’Olimpico dopo i due ko consecutivi rimediati contro lo Spezia e l’Inter.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Rafael Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

VIDEO ATALANTA-NAPOLI 4-2: GOL E HIGHLIGHTS