Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 21^ giornata

22 Gennaio 2020 - Enrico Gorgoglione

Dall'anticipo Brescia-Milan al posticipo di domenica sera Napoli-Juventus: tutte le probabili formazioni della 21^ giornata di Serie A

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La 21^ giornata di serie A ha inizio venerdì 24 gennaio, con in campo Brescia-Milan. Il turno si concluderà invece domenica 26 gennaio, con Napoli-Juventus alle 20.45. Gli azzurri sperano di riuscire a strappare punti contro l’ex Sarri, galvanizzati dal successo in Coppa Italia contro la Lazio. Alle ore 18.00 invece spazio al derby Roma-Lazio, che potrà dire molto per gli equilibri in zona Champions League. Ecco le probabili formazioni di tutti i match in programma.

CONSIGLI FANTACALCIO, ASTA DI RIPARAZIONE: LA GUIDA COMPLETA

CALCIOMERCATO: LE NEWS DEL 22 GENNAIO

SERIE A: GLI SQUALIFICATI DELLA 21^ GIORNATA 

Brescia-Milan, venerdì 24 gennaio ore 20.45

Brescia, arruolabile Bisoli

Brescia senza Balotelli, squalificato, con il tandem Donarumma-Torregrossa in attacco.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chanchellor, Cistana, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Donnarumma, Torregrossa.

Milan, emergenza infortunati

Pioli senza Calhanoglu, Musacchio e Calabria. Confermato Bonaventura ma occhio a Rebic.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Bennacer, Kessié, Bonaventura; Ibrahimovic, Rafael Leao.

Spal-Bologna, sabato 25 gennaio ore 15.00

Spal, recuperato Tomovic

In casa Spal sfida tra Tomovic e Cionek per una maglia da titolare. In avanti Di Francesco e Petagna.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Igor; Reca, Dabo, Missiroli, Valoti, Strefezza; Di Francesco, Petagna.

Bologna, emergenza difesa

Bani squalificato e condizioni precarie di Dijks, Krejci e Denswil. Chance dunque per Paz dal primo minuto.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Paz, Danilo, Mbaye; Dominguez, Poli; Skov Olsen, Soriano, Orsolini; Palacio.

Fiorentina-Genoa, sabato 25 gennaio ore 18.00

Fiorentina, assente Dalbert

Iachini pronto a schierare Venuti al posto dello squalificato Dalbert. Ballottaggio Cutrone-Vlahovic in attacco.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Venuti; Chiesa, Cutrone.

Genoa, ritorna Criscito

Capitan Criscito nuovamente disponibile in difesa, con Behrami titolare al posto di Cassata, fermato per squalifica.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Criscito, Romero; Ghiglione, Sturaro, Schone, Behrami, Barreca; Pandev, Sanabria.

Torino-Atalanta, sabato 25 gennaio ore 20.45

Torino, squalificati Meitè e Rincon

Mazzarri deve fare a meno di Meitè e Rincon, tenuti fuori dal Giudice Sportivo. Pronti Meitè in mediana e Ansaldi sulla fascia.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meitè, Lukic, Ansaldi; Verdi, Berenguer; Belotti.

Atalanta, out Castagne

Castagne non è al meglio e Gasperini non lo rischierà. Sulla fascia destra torna dunque Hateboer.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Caldara; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata.

Inter-Cagliari, domenica 26 gennaio ore 12.30

Inter, Brozovic out

Conte non potrà contare su Brozovic, alle prese con una distorsione alla caviglia. Pronto al suo posto Borja Valero.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Lazaro, Barella, Borja Valero, Sensi, Biraghi; Lautaro, Lukaku.

INFORTUNIO BROZOVIC: LE CONDIZIONI

Cagliari, problemi in difesa

Maran dovrà fare a meno di Cacciatore e Mattiello, non al meglio. In difesa spazio dunque a Walukiewicz e Klavan.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Walukiewicz, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Simeone, Joao Pedro.

Parma-Udinese, domenica 26 gennaio ore 15.00

Parma, out Inglese

Lesione muscolare per Inglese, il che offre una chance dal primo minuto a Cornelius contro l’Udinese.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Scozzarella, Hernani, Kurtic; Kucka, Kulusevski, Cornelius.

INFORTUNIO INGLESE: LE CONDIZIONI

Udinese, coppia Lasagna-Okaka

In panchina Nestorovski, che lascia spazio alla coppia d’attacco composta da Lasagna e Okaka. In difesa Becao in pole su De Maio

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna.

Sampdoria-Sassuolo, domenica 26 gennaio ore 15.00

Sampdoria, ritorna Quagliarella

Quagliarella è tornato in gruppo, al pari di Barreto e Ramirez, e dovrebbe essere al fianco di Gabbiadini in attacco.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Regini, Colley, Murru; Linetty, Thorsby, Ronaldo Vieira, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.

Sassuolo, Duncan in dubbio

De Zerbi valuta le condizioni di Duncan, che potrebbe recuperare. In attacco Berardi e Boga a sostenere Caputo.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Peluso, Kyriakoupoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Verona-Lecce, domenica 26 gennaio ore 15.00

Verona, out Zaccagni

La squalifica di Zaccagni rilancia Verre al fianco di Pessina in casa Verona.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Verre, Pessina; Pazzini.

Lecce, coppia Falco-Babacar

Falco potrebbe lasciare in panchina Lapadula, prendendo il posto al fianco di Babacar. In cabina di regia invece pronto Tachtsidis

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Donati, Lucioni, Rossettini, Dell’Orco; Petriccione, Tachtsidis, Deiola; Mancosu; Falco, Babacar.

Roma-Lazio, domenica 26 gennaio ore 18.00

Roma, tornano Kolarov e Florenzi

Scontate le squalifiche, Kolarov e Florenzi tornano al servizio di Fonseca. Da monitorare le condizioni di Perotti e Mkhitaryan. In alternativa pronto Kluivert sulla fascia.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko.

Lazio, recuperato Correa

Correa è pronto a tornare in campo, dopo il minutaggio contro il Napoli in Coppa Italia. Potrebbe però partire dalla panchina, con Caicedo ancora titolare.

Lazio (3-5-2-): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile.

Napoli-Juventus, domenica 26 gennaio ore 20.45

Napoli, Allan in campo

Ospina confermato in porta, mentre sono da valutare Meret, Mertens e Koulibaly. Gattuso spera di ritrovare Allan dal primo minuto

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Hysaj; Ruiz, Allan, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.

Juventus, dubbio Alex Sandro

Alex Sandro ha ancora dolore al costato ma potrebbe stringere i denti. Torna a disposizione Bentancur dopo la squalifica.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo.

INFORTUNIO ALEX SANDRO: LE CONDIZIONI