Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 21^ giornata

3 Febbraio 2021 - Enrico Gorgoglione

Da Fiorentina-Inter a Lazio- Cagliari, passando per Juventus-Roma e Milan-Crotone: tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Al via la 21^ giornata del campionato di Serie A 2020/2021, la seconda del girone di ritorno. Il big match vede la Juventus di Andrea Pirlo ospitare la Roma di Paulo Fonseca. La gara che apre il turno è l’anticipo del venerdì tra la Fiorentina e l’Inter. L’Atalanta cerca riscatto contro il Torino, mentre il Milan capolista ospita il Crotone ultimo in classifica. Il Napoli è di scena a Marassi con il Genoa, la Lazio riceve il Cagliari. Ecco tutte le ultime dai campi sulle probabili formazioni.

VIDEO CALCIOMERCATO SERIE A: TUTTI I TRASFERIMENTI DI GENNAIO

Fiorentina-Inter, venerdì 5 febbraio ore 20.45

Fiorentina, doppia assenza per squalifica

Due assenti per squalifica in casa Fiorentina: Milenkovic e Castrovilli, entrambi espulsi nella gara con il Torino. Al loro posto giocheranno Caceres e Borja Valero.

Fiorentina ((3-5-2): Dragowski; Caceres, Ger. Pezzella, Martinez Quarta; Venuti, Bonaventura, Amrabat, Borja Valero, Biraghi; Vlahovic, Ribery. All. Prandelli

Inter, nuova panchina per Eriksen?

Nonostante l’ottima prova offerta contro il Benevento, Eriksen dovrebbe partire nuovamente dalla panchina. Ashley Young titolare a sinistra.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

Atalanta-Torino, sabato 6 febbraio ore 15.00

Atalanta, Miranchuk verso la conferma

Imbarazzo della scelta in attacco per Gian Piero Gasperini. Il tecnico potrebbe riproporre Miranchuk nell’undici di partenza.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Ruggeri; Miranchuk, Ilicic, Zapata. All. Gasperini

Torino, Buongiorno con Lyanco e Bremer

Nicola dovrebbe confermare Buongiorno in difesa con Bremer e Bremer. Mandragora e Sanabria, gli ultimi acquisti, potrebbero entrare in corso d’opera.

Torino (3-5-2): Sirigu, Bremer, Lyanco, Buongiorno, Singo, Linetty, Lukic, Rincon, Ansaldi, Zaza, Belotti. All. Nicola

Sassuolo-Spezia, sabato 6 febbraio ore 15.00

Sassuolo, Berardi ancora out

Berardi ancora assente tra le file del Sassuolo. Boga dal primo minuto dopo il gol segnato a Cagliari.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Obiang; Traore, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi

Spezia, nove indisponibili per Italiano

Tra squalifiche e infortuni, il tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano deve fare a meno di nove giocatori in vista della sfida al Sassuolo.

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Ismajli, Chabot, Bastoni; Estevez, Agoume, Maggiore; Gyasi, Galabinov, Farias. All. Italiano

Juventus-Roma, sabato 6 febbraio ore 18.00

Juventus, fuori Ramsey, Dybala e Bentancur

Oltre agli infortunati Ramsey e Dybala, Pirlo deve fare a meno anche dello squalificato Bentancur nella gara interna contro la Roma.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Chiesa, Arthur, Rabiot, McKennie; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

Roma, fuori Pellegrini e Smalling

Pellegrini salta la Juventus a causa della squalifica, Smalling per l’infortunio al flessore rimediato nella gara di domenica scorsa con il Verona.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan, Carles Perez; Borja Mayoral. All. Fonseca

Genoa-Napoli, sabato 6 febbraio ore 20.45

Genoa, Ballardini non cambia

Davide Ballardini non cambia. Il tecnico punta sugli uomini che hanno vinto in casa del Crotone conquistanto il quarto risultato utile consecutivo.

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Czyborra; Destro, Shomurodov. All. Ballardini

Napoli, Politano pronto a subentrare

In gol contro il Parma, Politano è pronto a subentrare anche nella gara contro il Genoa. In attacco Petagna riferimento offensivo.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna. All. Gattuso

Benevento-Sampdoria, domenica 7 febbraio ore 12.30

Benevento, subito un’occasione per Depaoli

Arrivato durante le ultime ore del mercato invernale, Depaoli potrebbe giocare subito titolare con il Benevento.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Barba; Ionita, Schiattarella, Hetemaj; Viola, Caprari; Lapadula. All. Inzaghi

Sampdoria, Ranieri punta su Keita

Ranieri punta su Keita in vista della trasferta di Benevento. L’ex Inter giocherà titolare in attacco insieme a Quagliarella.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Damsgaard; Keita, Quagliarella. All. Ranieri

Milan-Crotone, domenica 7 febbraio ore 15.00

Milan, Tomori al posto di Kjaer

Con Kjaer ancora infortunato, Pioli sceglie Tomori per far coppia con Romagnoli nella difesa del Milan.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All. Pioli

Crotone, ballottaggio tra Magallan e Golemic

Ballottaggio tra Magallan e Golemic nella formazione titolare del Crotone che andrà a San Siroa sfidare il Milan capolista.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Djidji; Pedro Pereira, Benali, Zanellato, Vulic, Reca; Di Carmine, Simy. All. Stroppa

Udinese-Verona, domenica 7 febbraio ore 15.00

Udinese, De Paul squalificato

De Paul salta la sfida con il Verona a causa della squalifica. Gotti arretra Pereyra e centrocampo e vara l’attacco composto da Llorente e Deulofeu.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Larsen, Walace, Srslan, Pereyra, Zeegelaar; Deulofeu, Llorente. All. Gotti

Verona, Lasagna sfida il suo passato

Lasagna, il grande ex di turno, dovrebbe partire dal primo minuto nella sfida della Dacia Arena di Udine.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Gunter, Ceccherini, Dimarco; Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic; Zaccagni, Barak; Lasagna. All. Juric

Parma-Bologna, domenica 7 febbraio ore 18.00

Parma, poche possibilità per Pellè

Arrivato durante l’ultimo giorno di mercato, difficilmente Graziano Pellè sarà disponibile per il derby emiliano contro il Bologna.

Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Osorio, Bani, Gagliolo; Grassi, Hernani, Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

Bologna, nuova panchina per Palacio

Palacio verso una nuova panchina: Mihajlovic si affiderà a Barrow con l’argentino pronto a entrare nella ripresa.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic

Lazio-Cagliari, domenica 7 febbraio ore 20.45

Lazio, esordio da titolare per Musacchio

La squalifica di Patric permette a Musacchio, già entrato a gara in corso con l’Atalanta, di fare anche il suo debutto dal primo minuto in maglia biancoceleste.

Lazio (3-5-2): Reina; Musacchio, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa. All. Simone Inzaghi

Cagliari, Nainggolan e Joao Pedro a supporto di Simeone

Di Francesco conferma il modulo che prevede Joao Pedro e Nainggolan a supporto della prima punta Giovanni Simeone.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Nainggolan; Joao Pedro, Sottil; Simeone. All. Di Francesco