Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 2^ giornata

28 Agosto 2019 - Enrico Gorgoglione

Tutte le probabili formazioni di Serie A in vista della seconda giornata di campionato: grande attesa per Juventus-Napoli e Lazio-Roma

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

Venerdì ritorna il campionato di serie A. Ad inaugurare la 2^ giornata è Bologna-SPAL, sabato invece l’attenzione sarà rivolta in particolare a Juventus-Napoli, primo big match della stagione. Nel pomeriggio il Milan proverà a riscattare la prova incolore di Udine, mentre domenica alle 18 spazio al derby della Capitale Lazio-Roma. Alle 20.45 invece sei partite in contemporanea che chiuderanno il weekend calcistico. Ecco tutte le probabili formazioni del secondo turno di campionato:

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO

Bologna-SPAL, venerdì 30 agosto ore 20.45

Bologna, dubbio Sansone-Destro

Mihajlovic potrebbe confermare l’undici che ha pareggiato contro l’Hellas Verona. L’unico ballottaggio potrebbe riguardare Sansone e Destro come esterno d’attacco. In caso di inserimento dell’ex Roma, Palacio si sposta a sinistra.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Kingsley, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

SPAL, conferma per Igor?

Confermato Petagna in attacco, chance per Floccari, con Di Francesco esterno di centrocampo. In caso di inserimento di Igor, confermato lo stesso undici della 1^ giornata. Unico dubbio l’inserimento di Murgia al posto di Valoti.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; D’Alessandro, Valoti, Missiroli, Kurtic, Di Francesco; Floccari, Petagna.

Milan-Brescia, sabato 31 agosto ore 18.00

Milan, si torna al 4-3-3

La sconfitta contro l’Udinese spinge Giampaolo a stravolgere tutto. Abbandonato il 4-3-1-2, si torna al 4-3-3. Calhanoglu viene inserito nel tridente, mentre Borini è confermato mezz’ala. Bennacer parte dal primo minuto.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Borini, Bennacer, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Brescia, chance per Zmrhal

Dopo i tre punti contro il Cagliari, seconda trasferta per il Brescia. Ballottaggio Dessena-Zmrhal a centrocampo, mentre in attacco ancora out Balotelli per squalifica e Torregrossa per infortunio.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Spalek; Ayé, Donnarumma.

Juventus-Napoli, sabato 31 agosto ore 20.45

Juventus, ancora fuori de Ligt

Bonucci-Chiellini verso la conferma in vista del big match contro il Napoli. de Ligt ancora in panchina, mentre a centrocampo ballottaggio Rabiot-Matuidi. In attacco Higuain potrebbe nuovamente spuntarla su Dybala e giocare dal primo minuto.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Higuain, Ronaldo.

Napoli, Ghoulam favorito su Mario Rui

Lozano potrebbe debuttare nella ripresa, mentre Milik ha recuperato dal problema agli adduttori ma non partirà dal primo minuto. In difesa Ghoulam titolare e Mario Rui in panchina.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Zielinski; Callejon, Fabiàn Ruiz, Insigne; Mertens.

Lazio-Roma, domenica 1 settembre ore 18.00

Lazio, stessi undici di Genova

Nessun dubbio per Simone Inzaghi. Ancora Correa-Immobile in attacco e rimandato il debutto di Vavro in campionato con Luiz Felipe, Acerbi e Radu titolarissimi in difesa. In mediana Leiva titolare in mezzo al campo insieme a Milinkovic e Luis Alberto.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Roma, prima da titolare per Diawara e Mancini?

Due novità rispetto alla prima sfida di campionato contro il Genoa. Diawara può affiancare Cristante a centrocampo, mentre Mancini è pronto per sostituire Juan Jesus. In attacco Under, Zaniolo e Kluivert dietro Dzeko.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Fazio, Mancini, Kolarov; Cristiante, Pellegrini; Under, Zaniolo, Kluivert; Dzeko.

Atalanta-Torino, domenica 1 settembre ore 20.45

Atalanta, pronto Ilicic

Scontata la squalifica, Gasperini è pronto a lanciare Ilicic dal primo minuto. Nonostante la doppietta contro la SPAL, Luis Muriel parte dalla panchina così come Castagne.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata.

Torino, due novità rispetto alla prima giornata

Mazzarri pensa a Aina al posto di Ansaldi, infortunato per una lesione del bicipite femorale destro. In mezzo al campo ballottaggio Berenguer-Meité, mentre Lukic parte dalla panchina. Verso il recupero Lyanco, ma Bremer sembra favorito.

Torino (4-5-2): Sirigu; Izzo, Bonifazi, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Berenguer, Aina; Zaza, Belotti.

Cagliari-Inter, domenica 1 settembre ore 20.45

Cagliari, debutto per Rog e Pellegrini

Assente Pavoletti, Joao Pedro gioca in attacco con Cerri mentre Birsa verrà schierato da trequartista. Spazio a Rog e Pellegrini tra i nuovi acquisti che prendono il posto di Lykogiannis e Ionita. Pinna confermato terzino destro

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Pinna, Ceppitelli, Klavan, Pellegrini; Nandez, Nainggolan, Rog; Birsa; Joao Pedro, Cerri.

Inter, conferme per D’Ambrosio e Ranocchia

Dopo l’ottima prova contro il Lecce, Antonio Conte ripropone D’Ambrosio e Ranocchia in difesa per le assenze di Godin e De Vrij. Ballottaggio Vecino-Barella a centrocampo con Brozovic e Sensi. In attacco Lautaro-Lukaku, confermatissimo Candreva

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro, Lukaku.

Genoa-Fiorentina, domenica 1 settembre ore 20.45

Genoa, ballottaggio Barreca-Pajac

A sinistra ballottaggio Barreca e Pajac, centrocampo e difesa confermati dopo il pareggio di Roma. Davanti confermato l’attacco Pinamonti-Kouame.

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Lerager, Schone, Radovanovic, Barreca; Kouame, Pinamonti.

Fiorentina, ancora panchina per Ribery?

Sottil ancora favorito su Ribery per il ruolo di esterno sinistro. Boateng invece guadagna terreno su Vlahovic e può partire titolare. A centrocampo confermato Castrovilli

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti; Castrovilli, Badelj, Pulgar; Chiesa, Boateng, Sottil.

Lecce-Hellas Verona, domenica 1 settembre ore 20.45

Lecce, spazio a Mancosu

Liverani pensa ad inserire Mancosu il posto di La Mantia in attacco, a centrocampo ballottaggio tra Majer e Shakhov. Confermati Falco e Lapadula

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Falco; La Mantia, Lapadula.

Hellas Verona, Bocchetti per lo squalificato Dawidowicz

Bocchetti sostituisce lo squalificato Dawidowiczi, a centrocampo Henderson in ballottaggio con Amrabat. Verre-Zaccagni sulla trequarti con Tutino unica punta.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Bocchetti; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Tutino.

Sassuolo-Sampdoria, domenica 1 settembre ore 20.45

Sassuolo, Peluso in caso di forfait di Rogerio

Da valutare  Rogerio, al suo posto potrebbe esserci Peluso a sinistra. A centrocampo Magnanelli si gioca una maglia con Duncan, in avanti Berardi, Caputo e Boga.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Traoré, Magnanelli, Obiang; Berardi, Caputo, Boga.

Sampdoria, Jankto titolare

L’unica novità per Di Francesco è l’inserimento di Jankto al posto di uno tra Ekdal e Vieira. In attacco si va avanti col tridente Gabbiadini, Quagliarella, Caprari.

Sampdoria (4-3-3): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Vieira, Ekdal, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella, Caprari.

Udinese-Parma, domenica 1 settembre ore 20.45

Udinese, verso il debutto di Sema

Pussetto o Sema a sinistra, mentre rebus De Paul. L’argentino potrebbe essere schierato come seconda punta o interno di centrocampo e Pussetto avanzerebbe sulla linea d’attacco.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Pussetto; De Paul, Lasagna.

Parma, D’Aversa punta a Kulusevski titolare

Kulusevski ha convinto e giocherà da titolare nel tridente con Inglese e Gervinho. A centrocampo giocherà uno tra Kucka e Barillà, conferme per Hernani e Brugman.

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho.

CONCORSO SUPERSCUDETTO: CHI ACQUISTARE PER LA 2^ GIORNATA

FANTACALCIO: GUIDA ALL’ASTA 2019/2020