Probabili formazioni di Serie A: le ultime news della giornata 38

21 maggio 2019 - Francesco Fragapane

Tutte le ultime dai campi sulle probabili formazioni di Serie A in vista della 38^ giornata di campionato che chiuderà la stagione

La Serie A è arrivata all’ultimo atto: la 38^ giornata di campionato sancirà tutti i verdetti della stagione. Con essa si chiude anche la lunga annata di fantacalcio. Per non sbagliare le scelte, i fantallenatori devono analizzare con attenzione le probabili formazioni. L’Inter si gioca la Champions con Icardi, titolare al posto di Lautaro Martinez. Montella si affida al tridente pesante composto da Chiesa, Muriel e Simeone. Passerelle finali per Pellissier nel Chievo e De Rossi nella Roma, con un “Olimpico” vestito a festa per salutare il capitano giallorosso. Ecco tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della 38^ giornata di Serie A.

Frosinone-Chievo, sabato 25 maggio ore 18

Frosinone, fuori Gori e Salamon

Baroni deve fare a meno degli indisponibili Gori e Salamon. In difesa, ballottaggio aperto tra Goldaniga e Capuano. Ciano titolare nonostante il rigore fallito con il Milan.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Cassata, Sammarco, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciano. All. Baroni

Chievo, passerella per Pellissier

Ultima partita in Serie A per Sergio Pellissier che dopo aver salutato il “Bentagodi”, si congeda anche dalla massima serie. Obiettivo chiaro in casa veneta: far segnare il capitano.

(3-4-1-2): Semper; Bani, Cesar, Barba, Depaoli; Dioussé, Hetemaj, Jaroszynski; Vignato; Pellissier, Meggiorini

Bologna-Napoli sabato 25 maggio ore 20.30

Bologna, sfilata per i rossoblu

Sfilata salvezza per il Bologna di Sinisa Mihajlovic che pareggiando 3-3 contro la Lazio, ha guadagnato la matematica permanenza in Serie A con un turno d’anticipo.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Pulgar, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Napoli, Ruiz in ascesa

Si chiude in crescendo la prima stagione italiana di Faian Ruiz. Lo spagnolo, dopo la doppietta rifilata all’Inter, è pronto a ripetersi anche a Bologna.
Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Verdi; Milik, Mertens. All. Ancelotti

Torino-Lazio, domenica 26 maggio ore 15

Torino, Mazzarri spera in Ansaldi

Walter Mazzarri incrocia le dita e spera di recuperare Ansaldi per la sfida contro la Lazio. L’esperimento di Ola Aina a sinistra non ha portato i frutti sperati nella disastrosa trasferta di Empoli.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Ola Aina; Baselli, Berenguer; Belotti. All. Mazzarri

Lazio, turnover per Inzaghi

Simone Inzaghi potrebbe effettuare diversi cambi rispetto all’undici titolare che lunedì sera ha affrontato il Bologna. Possibile conferma in porta per Guerrieri.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Leiva, Badelj, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

Sampdoria-Juventus, domenica 26 maggio ore 18

Sampdoria, Giampaolo mischia le carte

Marco Giampaolo mischia le carte in attacco. Dopo il tridente inedito della scorsa settimana, dovrebbe rivedersi Ramirez sulla trequarti dietro a Caprari e Quagliarella.

Sampdoria (4-3-1-2): Rafael, Sala, Tonelli, Colley, Tavares, Barreto, Ekdal, Jankto, Ramirez, Quagliarella, Caprari. All. Giampaolo

Juventus, Allegri saluta i bianconeri

Ultima sulla panchina della Juventus per Massimiliano Allegri che dovrebbe schierare Pinsoglio al posto di Szczesny e Kean in attacco con Ronaldo.

Juventus (4-3-3): Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Bonucci, Spinazzola, Emre Can, Bentancur, Pjanic, Ronaldo, Kean, Cuadrado. All. Allegri

Atalanta-Sassuolo, domenica 26 maggio ore 20.30

Atalanta, Castagne al posto di Hateboer

Squalificato Hateboer, c’è Castagne ad occupare la corsia destra del centrocampo. Confermato il tridente Gomez, Ilicic e Zapata.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Gosens, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. All. Gasperini

Sassuolo, conferme per De Zerbi

De Zerbi sembra intenzionato a proporre lo stesso undici che sabato scorso è riuscito a fermare la Roma sullo 0-0, complicando la rincorsa Champions dei giallorossi.

Sassuolo Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Djuricic, Boga. All. De Zerbi

Cagliari-Udinese, domenica 26 maggio ore 20.30

Cagliari, dubbio Pavoletti

Dubbio Pavoletti per Rolando Maran in vista dell’ultima partita stagionale contro l’Udinese. In attacco potrebbe ritrovare posto Joao Pedro dal primo minuto insieme a Cerri.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Romagna, Pisacane, Klavan; Srna, Barella, Bradaric, Ionita, Pellegrini; Cerri, Joao Pedro.

Udinese, tanti indisponibili

Igor Tudor deve fare i conti con diverse assenza. Nella trasferta di Cagliari, il tecnico croato non potrà avere lo squalificato Zeegelaar e gli infortunati Behrami, Barak, Ingelsson, Opoku e Fofana.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Samir, Larsen, Mandragora, Sandro, De Paul, Zeegelaar, Okaka, Lasagna.

Fiorentina-Genoa, domenica 26 maggio ore 20.30

Fiorentina, tridente pesante per Montella

Situazione critica per la Fiorentina che con una sconfitta rischia la retrocessione in Serie B. Per scacciare i fantasmi, Montella si affida al tridente pesante composto da Chiesa, Muriel e Simeone.

Fiorentina (4-3-3): Lafont, Milenkovic, Ceccherini, Pezzella, Biraghi, Benassi, Veretout, Edimilson, Chiesa, Muriel, Simeone. All. Montella

Genoa, Prandelli punta su Pandev

Gara da ultima spiaggia per il Genoa che ha assoluto bisogno di punti per conquistare la salvezza ed evitare la discesa nella serie cadetta. Prandelli si affida all’esperienza di Pandev e all’imprevedibilità di Lapadula.

Genoa (4-2-3-1): Radu, Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito, Radovanovic, Veloso, Kouame, Pandev, Lerager, Lapadula. All. Prandelli

Inter-Empoli, domenica 26 maggio ore 20.30

Inter, più Icardi che Lautaro Martinez

L’Inter si è ridotta all’ultima giornata per acciuffare la qualificazione alla prossima Champions. I nerazzurri devono vincere e Spalletti, stavolta, dovrebbe schierare Icardi titolare.

Inter Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah, Vecino, Brozovic, Perisic, Nainggolan, Politano, Icardi. All. Spalletti

Empoli, Krunic da valutare

L’Empoli deve difendere il vantaggio sul Genoa per restare in Serie A. Krunic da valutare, in caso di forfait Andreazzoli è pronto a gettare nella mischia Acquah.

Empoli (3-5-2): Dragowski, Silvestre, Dell’Orco, Veseli, Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Acquah, Pajac, Caputo, Farias. All. Andreazzoli

Roma-Parma, domenica 26 maggio ore 20.30

Roma, ultima per capitan De Rossi

Lo stadio “Olimpico” sarà tutto per Daniele De Rossi, alla sua ultima partita con la maglia giallorossa. Sarà il capitano a guidare il centrocampo di Ranieri.

Roma (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Zaniolo; Under, Schick, El Shaarawy. All. Ranieri

Parma, si rivede Bruno Alves

Doppio rientro per gli emiliani, con Bruno Alves e Rigoni che tornano titolari dopo aver scontato un turno di squalifica.

Parma (4-3-3): Sepe; Gazzola, Iacoponi, Bruno Alves, Dimarco; Kucka, Scozzarella, Barillà; Sprocati, Ceravolo, Gervinho. All. D’Aversa

Spal-Milan, domenica 26 maggio ore 20.30

Spal, Antenucci con Petagna

Leonardo Semplici vuole onorare al meglio la stagione schierando comunque la migliore formazione possibile. Antenucci in vantaggio per fare coppia con Petagna in attacco.

Spal (3-5-2): Viviano, Cionek, Vicari, Bonifazi, Lazzari, Schiattarella, Murgia, Kurtic, Fares, Antenucci, Petagna. All. Semplici

Milan, Gattuso non cambia

Gennaro Gattuso si gioca le ultime possibilità di andare in Champions con quella che è ormai diventata la formazione tipo dei rossoneri nelle recenti uscite di campionato.

Milan (4-3-3): Donnarumma, Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu, Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!