Probabili formazioni di Serie A: le ultime news della giornata 37

14 maggio 2019 - Enrico Gorgoglione

Le ultime sulle probabili formazioni di Serie A in vista della 37^ giornata di campionato, inaugurata dal primo anticipo Udinese-Spal

Archiviato l’ultimo turno di campionato è già tempo di dare uno sguardo alle probabili formazioni in vista del prossimo weekend. Bisogna valutare con attenzione i giocatori da schierare al fantacalcio per la penultima giornata della stagione. Dybala di nuovo titolare nella Juventus che affronta l’Atalanta. I bergamaschi ritrovano Gomez al rientro dalla squalifica. Dubbio Pellegrini nella Roma, dove De Rossi dovrebbe tornare a giocare dal primo minuto. Fiducia a Piatek nonostante il digiuno sotto porta: Gattuso punta su di lui per rincorrere il quarto posto che vale la Champions. Ecco tutte le probabili formazioni di Serie A per la 37^ giornata di campionato.

Udinese-Spal, sabato 18 maggio ore 15

Udinese, conferme per Lasagna e De Paul

Lasagna e De Paul punti fermi nell’Udinese di Tudor. Nuytinck ok nonostante la diffida, resta da sciogliere il dubbio in attacco con il ballottaggio tra Okaka e Pussetto.

Udinese (3-5-2): Musso; Stryger Larsen, Nuytinck, De Maio; D’Alessandro, Mandragora, Sandro, De Paul, Zeegelaar; Okaka, Lasagna. All. Tudor

Spal, Antenucci al posto di Floccari

Semplici non dovrebbe cambiare troppi interpreti rispetto alla formazione che ha perso domenica scorsa contro il Napoli. Possibile novità in attacco con Antenucci favorito su Floccari.

Spal (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Vicari, Felipe; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. All. Semplici

Genoa-Cagliari, sabato 18 maggio ore 18

Genoa, nuova occasione per Gunter

Con Romero squalificato, Prandelli si affida a Gunter per completare la difesa a tre composta da Biraschi e Gunter. Si rinnova il duello tra Lapadula e Sanabria per giocare insieme a Kouamé.

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Zukanovic, Gunter; Pereira, Lerager, Radovanovic, Miguel Veloso, Criscito; Lapadula, Kouamé. All. Prandelli

Cagliari, Pellegrini davanti a Lykogiannis

Rolando Maran non medita particolari stravolgimenti all’undici titolare sconfitto sabato scorso dalla Lazio. Pellegrini avanti a Lykogiannis, Joao Pedro in coppia con Pavoletti supportato da Birsa.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Romagna, Pellegrini; Deiola, Cigarini, Barella; Birsa, Joao Pedro; Pavoletti.

Sassuolo-Roma, sabato 18 maggio ore 20.30

Sassuolo, De Zerbi ripropone Djuricic

Continua il turnover di De Zerbi nelle ultime partite di campionato. Il tecnico ripropone Djuricic in attacco, insieme a Boga ed uno tra Berardi e Babacar. Fuori Bourabia per squalifica.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Peluso; Duncan, Magnanelli, Sensi; Djuricic, Matri, Boga. All. De Zerbi

Roma, Pellegrini da valutare

Preoccupano le condizioni di Lorenzo Pellegrini uscito per un problema fisico durante il secondo tempo di Roma-Juventus. De Rossi verso una maglia da titolare: a farne le spese Cristante oppure Nzonzi.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Cristante; Kluivert, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko. All. Ranieri

Chievo-Sampdoria, domenica 19 maggio ore 12.30

Chievo, torna Dioussé

Scontato il turno di squalifica nella gara di lunedì sera contro l’Inter, Dioussé torna a disposizione di mister Di Carlo e si riprende una maglia da titolare nel centrocampo della formazione clivense.

Sampdoria, Andersen e Defrel in dubbio

Due dubbi per Marco Giampaolo in vista della sfida al Chievo. Andersen e Defrel hanno riportato dei problemi fisici: se non dovessero recuperare, Colley e Gabbiadini sono pronti a sostituirli.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Colley, Tonelli, Murru; Barreto, Ekdal, Praet; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella. All. Giampaolo

Chievo (3-4-1-2): Semper; Andreolli, Cesar, Barba; Kiyine, Dioussé, Hetemaj, Leris, Vignato; Meggiorini, Grubac. All. Di Carlo

Empoli-Torino, domenica 19 maggio ore 15

Empoli, niente cambi per la salvezza

Andreazzoli non cambia: il tecnico si affida alla formazione capace di espugnare Marassi e battere la Sampdoria per cercare di continuare a cullare ancora il sogno salvezza.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell’Orco, Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pajac, Farias, Caputo. All. Andreazzoli.

Torino, Ola Aina cambia fascia

Con Ansaldi squalificato, Mazzarri deve trovare un sostituto per l’argentino: l’indiziato numero uno è Ola Aina, pronto a traslocare sulla fascia sinistra di centrocampo.

Torino (3-5-2): Sirigu, Izzo, N’Koulou, Moretti, De Silvestri, Rincon, Meité, Baselli, Ola Aina, Berenguer, Belotti. All. Mazzarri

Parma-Fiorentina, domenica 19 maggio ore 15

Parma, Bruno Alves out

Espulso nel derby emiliano perso contro il Bologna, Bruno Alves non sarà a disposizione di D’Aversa per la sfida alla Fiorentina. Al suo posto dovrebbe giocare Gagliolo.

Parma (5-3-2): Sepe; Gazzola, Iacoponi, Bastoni, Bruno Alves, Dimarco; Rigoni, Scozzarella, Dezi; Siligardi, Gervinho. All. D’Aversa

Fiorentina, Montella ancora a secco

Vincenzo Montella cerca la sua prima vittoria da quando è tornato sulla panchina della Fiorentina per sostituire Stefano Pioli. Ancora out Veretuot, nuova opportunità per Dabo a centrocampo.

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Ceccherini; Mirallas, Benassi, Dabo, Fernandes, Biraghi; Chiesa, Muriel. All. Montella

Milan-Frosinone, domenica maggio ore 18

Milan, Suso e Borini per innescare Piatek

Problema del gol per Piatek, a secco ormai da troppo tempo in campionato. Gattuso punta su Borini e Suso per innescare il centravanti polacco contro il Frosinone già retrocesso.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso.

Frosinone, Sportiello tra i pali

Sportiello torna a difendere i pali della porta gialloblu dopo aver scontato una giornata di squalifica con l’Udinese. Davanti spazio a Ciano alle spalle di Ciofani e Pinamonti.

rosinone (3-4-1-2): Sportiello; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Sammarco, Valzania, Beghetto; Ciano; Ciofani, Pinamonti. All. Baroni.

Juventus-Atalanta, domenica 19 maggio ore 20.30

Juventus, possibili esperimenti per Allegri

Allegri ha una settimana di tempo per decidere quale modulo adottare contro l’Atalanta. Il tecnico bianconero sta sperimentando molto in questo finale di stagione e potrebbe riprovare il 4-4-2 con Dybala dal primo minuto.

Juventus (4-4-2): Szczesny, Cancelo, Caceres, Chiellini, Alex Sandro, Bernardeschi, Can, Pjanic, Matuidi, Ronaldo, Dybala. All. Allegri

Atalanta, Gomez riprende il suo posto

Scontata la squalifica, il ‘Papu’ Gomez si riprende il suo ruolo da trequartista, facendo accomodare Pasalic in panchina. Una giornata di stop per Palomino: dietro gicoano Mancini; Djimsiti e Masiello.

Atalanta (3-4-3): Gollini, Mancini, Djimsiti, Masiello, Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne, Gomez, Zapata, Ilicic. All. Gasperini

Napoli-Inter, domenica 19 maggio ore 20.30

Napoli, 4-4-2 per Ancelotti

Ancelotti non cambia e va avanti con il 4-4-2 anche nelle ultime partite della stagione. Possibile riposo per Milik, ballottaggio a destra tra Hysaj e Malcuit.

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Insigne, Mertens. All. Ancelotti

Inter, occhi puntati su De Vrij

Sono ancora da valutare le condizioni di Stefan De Vrij che ha saltato la gara di lunedì sera contro il Chievo a causa di un infortunio. Se l’olandese non dovesse recuperare, sarà nuovamente Miranda a sostituirlo. Allarme Politano, uscito per infortunio lunedì sera.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Skriniar, Miranda, Asamoah; Borja Valero, Gagliardini; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

Lazio-Bologna, lunedì 20 maggio ore 20.30

Lazio, tornano Bastos e Romulo

Rispetto alla gara di sabato scorso contro il Cagliari, tornano Romulo e Bastos: l’ex Genoa prende il posto di Marusic, mentre l’angolano sostituisce lo squalificato Radu.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

Bologna, Sansone per Edera

Edera si riaccomoda in panchina dopo aver sostituito Sansone contro il Parma. L’ex Villarreal è al rientro dalla squalifica e partirà titolare contro la Lazio.

Bologna (4-2-3-1): Skorupsi; Mbaye, Danilo, Lyanco, Krejci; Pulgar, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!