Probabili formazioni di Serie A: le ultime news della giornata 34

23 Aprile 2019 - Francesco Fragapane

Tutto quello che c'è da sapere sulle probabili formazioni della prossima giornata di Serie A che verrà aperta dall'anticipo tra Bologna ed Empoli

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Le probabili formazioni della 34^ giornata di Serie A che aprirà i battenti sabato alle ore 15.00 con Bologna-Empoli. L’Inter affronta la Juventus con Icardi dal primo minuto dopo la panchina contro la Roma. Una Lazio decimata sarà di scena con la Sampdoria senza gli squalificati Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Problemi a centrocampo per la Roma, possibile turnover in casa Fiorentina. Ecco tutte le ultime sulle probabili formazioni del prossimo turno di campionato.

Bologna-Empoli, sabato 27 aprile, ore 15.00

Bologna, certezza 4-2-3-1

Sinina Mihajlovic continua a battere sul 4-2-3-1, il modulo che ha dato certezze alla formazione rossoblu. Santander rientra dalla squalifica ma dovrebbe essere Palacio a giocare nuovamente da unico punto di riferimento in attacco.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Mbaye; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic.

Empoli, Pasqual e Di Lorenzo titolari sulle fasce

Andreazzoli prova a reagire dopo la sconfitta interna contro la Spal che ha complicato la classifica dei toscani. Di Lorenzo e Pasqual titolari sulle fasce, davanti Oberlin con Caputo.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Maietta, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Krunic, Pasqual; Oberlin, Caputo. All. Andreazzoli.

Roma-Cagliari, sabato 27 aprile, ore 18.00

Roma, problemi a centrocampo per Ranieri

Emergenza centrocampo in casa Roma per la sfida di sabato al Cagliari. Ranieri deve fare a meno di Zaniolo e Cristante squalificati e dell’acciaccato De Rossi. Fuori anche Santon e Karsdorp.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Nzonzi; Under, Schick, El Shaarawy; Dzeko. All. Ranieri

Cagliari, Maran conferma Birsa insieme a Joao Pedro

Niente Roma per Fararò che dovrà osservare un turno di squalifica. In vista del match dell’Olimpico, Maran sembra intenzionato a riproporre la formula del doppio trequartista con Joao Pedro e Birsa a supporto di Pavoletti.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Srna, Klavan, Ceppitelli, Padoin; Bradaric, Cigarini, Ionita; Birsa, Joao Pedro; Pavoletti. All. Maran.

Inter-Juventus, sabato 27 aprile, ore 20.30

Inter, niente più panchina per Icardi

Dopo essere partito dalla panchina contro la Roma, Mauro Icardi torna titolare per il derby d’Italia tra Inter e Juventus. Lautaro Martinez pronto ad entrare a gara in corso.

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah, Borja Valero, Vecino, Perisic, Politano, Nainggolan, Icardi. All. Spalletti.

Juventus, Allegri può sperimentare

Conquistato lo scudetto con cinque giornate di anticipo, Massimiliano Allegri può permettersi di sperimentare qualcosa, pensando già alla prossima stagione. Kean scalpita per una maglia da titolare.

Juventus (4-3-3): Szczesny, De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro, Can, Pjanic, Bentancur, Cuadrado, Ronaldo, Bernardeschi. All. Allegri.

Frosinone-Napoli, domenica 28 aprile, ore 12.30

Frosinone, tre assenti per Baroni

Il tecnico del Frosinone Baroni è costretto a preparare l’impegno contro il Napoli senza gli infortunati Salamon, Viviani e Cassata. Pinamonti e Daniel Ciofani in ballottaggio per fare coppia con Ciano.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Paganini, Maiello, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciano. All. Baroni.

Napoli, Chiriches out dopo l’Atalanta

L’infortunio rimediato nel match di lunedì sera con l’Atalanta mette Chiriches fuorigioco per Frosinone. In difesa sarà nuovamente Maskimovic a giocare al fianco di Koulibaly. Dopo il riposo, Insigne dovrebbe ritrovare una maglia da titolare.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti.

Chievo-Parma, ddomenica 28 aprile, ore 15.00

Chievo, Vignato in rampa di lancio

Reduce dal gol segnato alla Lazio, Vignato è l’uomo copertina del Chievo già retrocesso che proverà ad onorare al meglio il finale di stagione. Per farlo, Di Carlo punta tutto sul giovane trequartista.

Chievo (4-3-2-1): Semper; Depaoli, Bani, Andreolli, Barba; Leris, Dioussé, Hetemaj; Vignato, Meggiorini; Stepinski. All. Di Carlo.

Parma, D’Aversa avanti con il 3-5-2

D’Aversa ripronone il 3-5-2 che sta dando solidità al Parma nella fase più calda del campionato. Ancora indisponibili Inglese e Biabiany, Ceravolo e Siligardi si giocano la possibilità di fare tandem con Gervinho nel reparto offensivo emiliano.

Parma (3-5-2): Sepe; Iacoponi, Gagliolo, Bruno Alves; Gazzola, Kucka, Scozzarella, Barillà, Dimarco; Gervinho, Ceravolo. All. D’Aversa.

Spal-Genoa, domenica 28 aprile, ore 15.00

Spal, si rivedono Felipe e Fares

Felipe torna a giocare dal primo minuto: sarà lui a sostituire lo squalificato Cionek. Si rivede anche Fares che dopo il turno di stop torna ad impossessarsi della corsia di sinistra.

Spal (3-5-2): Viviano; Felipe, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares, Floccari, Petagna. All. Semplici.

Genoa, Prandelli cambia dopo la fiducia

Prandelli ha ricevuto la fiducia del presidente Preziosi dopo giorni in cui si è parlato a lungo del possibile ritorno di Ballardini. Scongiurato l’esonero, il tecnico è pronto a tornare alla difesa a quattro.

Genoa (4-4-2): Radu, Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Bessa, Sturaro, Radovanovic, Lazovic; Pandev, Lapadula. All. Prandelli.

Sampdoria-Lazio, domenica 28 aprile, ore 18.00

Sampdoria, Gabbiadini insidia Defrel

La Sampdoria deve rialzare la testa dopo la pesante sconfitta rimediata in casa del Bologna. Gabbiadini torna a disposizione di Giampaolo e insidia Defrel come compagno di reparto di Quagliarella.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Andersen, Colley, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarell. All. Giampaolo.

Lazio, Inzaghi senza Luis Alberto e Milinkovic-Savic

La Lazio si presenta a Genova senza Luis Alberto e Milinkovic-Savic, entrambi espulsi dopo il clamoroso ko interno di domenica scorsa contro il Chievo che ha praticamente estromesso i biancocelesti dalla corsa per il quarto posto.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Lucas Leiva, Cataldi, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

Torino-Milan, domenica 28 aprile, ore 20.30

Torino, Belotti guida i granata

Il Torino può sognare il quarto posto nello scontro diretto Champions contro il Milan. Le ambizioni dei granata sono affidate a Belotti che giocherà in attacco supportato da Berenguer.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; Ola Aina, Meité, Rincon, Lukic, Ansaldi; Berenguer, Belotti. All. Mazzarri.

Milan, Gattuso avanti con il tridente

Niente cambi per Gattuso che si affida ai suoi titolarissimi in questo ultimo scorcio di campionato. Conferma in attacco per Borini che completerà il tridente formato da Piatek e Suso.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Conti, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso.

Atalanta-Udinese, lunedì 29 aprile, ore 19.00

Atalanta, Ilicic dal primo minuto

Gasperini non rinuncia ad Ilicic che ha letteralmente spaccato la partita con il Napoli, quando è stato gettato nella mischia durante il secondo tempo. Dai suoi piedi e da quelli di Gomez dovranno arrivare i palloni per Duvan Zapata.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Palomino, Mancini, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Ilicic, Gomez, Zapata. All. Gasperini.

Udinese, Pussetto in attacco con Okaka

Pochi cambi per Tudor in vista della delicata trasferta di Bergamo. De Paul giocherà nuovamente sulla linea dei centrocampista con Pussetto e Okaka coppia offensiva.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Okaka. All. Tudor.

Fiorentina-Sassuolo, lunedì 29 aprile, ore 21.00

Fiorentina, dubbi in attacco per Montella

Vincenzo Montella potrebbe cambiare qualcosa in attacco dopo l’impegno di Coppa Italia contro l’Atalanta. Possibile riposo per Simeone a vantaggio di Mirallas. Ballottaggio a centrocampo tra Dabo e Edimilson.

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo; Chiesa, Dabo, Veretout, Benassi, Biraghi; Muriel, Simeone. All. Montella.

Sassuolo, formazione attenta per De Zerbi

De Zerbi non vuole scoprirsi troppo contro i viola e adotterà un sistema di gioco con la difesa a tre. Bourabia e Magnanelli in vantaggio su Duncan e Sensi in mezzo al campo.

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Ferrari, Demiral, Peluso; Lirola, Bourabia, Magnanelli, Rogerio; Berardi, Babacar, Boga. All. De Zerbi.