Probabili formazioni di Serie A: le ultime news della giornata 33

16 aprile 2019 - Enrico Gorgoglione

Le ultime sulle probabili formazioni della prossima giornata di campionato: Juventus senza Chiellini e Mandzukic, dubbio Correa nella Lazio

La Serie A torna in campo con le gare della 33^ giornata e i fantallenatori devono valutare le probabili formazioni per schierare la propria squadra. La Juventus può festeggiare lo scudetto in anticipo contro la Fiorentina. Per la sfida ai viola mancheranno Mandzukic e Chiellini. Dubbio Correa in casa Lazio, Brozovic out per il match che vedrà l’Inter affrontare la Roma. Nel Torino si rivedono Belotti e Ola Aina. Ecco tutte le ultime sulle probabile formazioni del prossimo turno di campionato.

Parma-Milan, sabato 20 aprile, ore 12.30

Parma, Bruno Alves in forse

D’Aversa recupera Gervinho ma deve ancora fare a meno di Inglese in vista della sfida al Milan. Da valutare in settimane le condizioni di Bruno Alves in difesa.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bastoni, Gagliolo, Dimarco; Kucka, Scozzarella, Barillà; Gervinho, Ceravolo, Siligardi. All. D’Aversa

Milan, fiducia a Borini

Gattuso vuole cambiare il meno possibile rispetto all’undici che ha battuto la Lazio. Davanti si rinnova la fiducia a Borini. Donnarumma e Paquetà sulla via del recupero ma non per Parma.

Milan (4-3-3): Reina; Conti, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso.

Bologna-Sampdoria, sabato 20 aprile, ore 15.00

Bologna, nuova defezione per Santander

Rientrato da poco dopo l’infortunio, stavolta è la squalifica a fermare Santander. Per sostituire il paraguayano, Mihajlovic pounterà di nuovo su Palacio al centro dell’attacco rossoblu.

Bologna (4-3-2): Skorupski, Mbaye, Lyanco, Danilo, Paz, Poli, Pulgar, Soriano, Orsolini, Palacio, Sansone. All. Mihajlovic.

Sampdoria, squalificato Gabbiadini

Manolo Gabbiadini salta la sfida con il Bologna per squalifica. L’assenza dell’ex Southampton porta Giampaolo a puntare ancora una volta su Defrel come spalla dell’intoccabile Quagliarella.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero, Bereszynski, Colley, Andersen, Murru, Praet, Ekdal, Linetty, Ramirez, Quagliarella, Defrel. All. Giampaolo.

Cagliari-Frosinone, sabato 20 aprile, ore 15.00

Cagliari, tre squalificati per Maran

Rolando Maran deve fare a meno di tre giocatori squalificati in vista del Frosinone: Barella, Pisacane e Luca Pellegrini. I sostituti dovrebbero essere rispettivamente Birsa, Klavan e Lykogiannis.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Birsa, Joao Pedro; Pavoletti. All. Maran.

Frosinone, grana Chibsah a centrocampo

Chibsah non partirà per Cagliari: il centrocampista è stato fermato con un turno di squalifica dal Giudice Sportivo. Diverse opzioni per sostituirlo: Gori davanti a Sammarco nelle gerarchie di mister Baroni.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Paganini, Gori, Maiello, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciano. All. Baroni.

Empoli-Spal (sabato 20 aprile, ore 15.00)

Empoli, preoccupa Antonelli

Preoccupano le condizioni di Antonelli, uscito per infortunio durante la sfida di lunedì con l’Atalanta. Pasqual è pronto a riprendersi la fascia sinistra al posto dell’ex Milan. Torna Maietta in difesa, assente a Bergamo per squalifica.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Maietta, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pasqual; Caputo, Farias. All. Andreazzoli.

Spal, occasioni per Regini o Costa

Semplici non cambia nulla rispetto alla formazione che sabato scorso è riuscita nell’impresa di battere la Juventus. L’unica assenza forzata è quella dello squalificato Fares: Regini o Costa possono sostituirlo.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Schiattarella, Regini; Floccari, Petagna. All. Semplici.

Genoa-Torino , sabato 20 aprile, ore 15.00

Genoa, Prandelli punta su Sanabria

Momento difficile in casa Genoa dopo la sconfitta nel derby della Lanterna contro la Sampdoria. Prandelli punta su Sanabria in attacco vista la squalifica di Pandev. L’ex Roma farà coppia con Kouamé nel 3-5-2 dei liguri.

Genoa (3-5-2): Radu, Romero, Zukanovic, Criscito, Pereira, Sturaro, Radovanovic, Bessa, Lazovic, Sanabria, Kouamé. All. Prandelli.

Torino, tornano Belotti e Ola Aina

Scontata la squalifica, Belotti torna al centro dell’attacco granata, dove non ci sarà Zaza, espulso domenica con il Cagliari. Si rivede anche Ola Aina che dovrà sostituire De Silvestri, fermo dopo l’operazione al naso.

Torino (3-5-2): Sirigu, Izzo, Nkoulou, Djidji, Aina, Baselli, Rincon, Meite, Ansaldi, Berenguer, Belotti. All. Mazzarri.

Lazio-Chievo, sabato 20 aprile, ore 15.00

Lazio, problemi alla caviglia per Correa

Ansia Correa in casa Lazio: l’argentino è alle prese con un problema alla caviglia rimediato nella sfida di sabato persa contro il Milan. Vicino a Immobile dovrebbe giocare Caicedo con Luis Alberto sulla linea dei centrocampisti.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi.

Chievo, largo a Pellissier

Il Chievo cercherà di onorare al meglio il campionato dopo la matematica retrocessione arrivata domenica con il ko contro il Napoli. Nel finale di stagione, spazio a Pellissier in attacco.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Cesar, Andreolli, Barba; Leris, Dioussé, Hetemaj; Giaccherini; Pellissier, Stepinski. All. Di Carlo.

Udinese-Sassuolo, sabato 20 aprile, ore 15.00

Udinese, Tudor cambia modulo?

Igor Tudor potrebbe tornare al 4-3-3 dopo il modulo con la difesa a tre visto sabato scorso contro la Roma. Possibile tridente offensivo composto da Pussetto, Okaka e De Paul: a farne le spese sarebbe Lasagna.

Udinese (4-3-3): Musso; Stryger Larsen, De Maio, Opoku, Zeegelaar; Fofana, Mandragora, Sandro; Pussetto, Okaka, De Paul. All. Tudor.

Sassuolo, Babacar titolare

Superati i problemi fisici, Babacar si candida per riprendere posto tra i titolari nel tridente del Sassuolo. A centrocampo torna Duncan con Sensi e Manganelli. Lirola e Roerio sulle corsie difensive.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Boga. All. De Zerbi.

Juventus-Fiorentina, sabato 20 aprile, ore 18.00

Juventus, problemi per Mandzukic e Chiellini

Chiellini e Mandzukic a rischio Fiorentina dopo aver saltato la sfida di Champions League contro l’Ajax. In attacco dovrebbe rivedersi Dybala, mentre De Sciglio dovrebbe dare respiro ad uno tra Jooa Cancelo e Alex Sandro.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Bentancur; Dybala, Ronaldo, Bernardeschi. All. Allegri.

Fiorentina, Montella si schiera a due punte

Dopo lo 0-0 contro il Bologna, Montella vuole andare avanti con il 3-5-2. Il modulo chiede più sacrificio a Chiesa, chiamato a giocare largo a centrocampo e prevede Simeone e Muriel in attacco.

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo; Chiesa, Gerson, Veretout, Benassi, Biraghi; Simeone, Muriel. All. Montella.

Inter-Roma, sabato 20 aprile, ore 20.30

Inter, Brozovic ancora out

Luciano Spalletti deve fare a meno di Brozovic, ancora alle prese con l’infortunio. A centrocampo Gagliardini si gioca il posto con Borja Valero, mentre dovrebbe rientrare De Vrij in difesa.

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic, Icardi. All. Spalletti.

Roma, Ranieri non cambia

Claudio Ranieri ripropone a grandi linee la formazione che ha battuto l’Udinese, permettendo ai giallorossi di tornare in corsa per il quarto posto che vale l’accesso alla prossima Champions League.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov, Pellegrini, Cristante; Under, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko. All. Ranieri

Napoli-Atalanta,  lunedì 22 aprile ore 19.00

Napoli, occhio al turnover

Possibile turnover massiccio in casa azzurra dopo la sfida di Europa League contro l’Arsenal. Possono riposare Hysaj, Callejon e uno tra Milik, Insigne e Mertens. Albiol verso il rientro dopo l’infortunio.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Koulibaly, Luperto, Ghoulam; Ounas, Ruiz, Allan, Verdi; Younes, Milik. All. Ancelotti.

Atalanta, dubbi sulle fasce

Gasperini deve sciogliere il dubbio sulle fasce in vista della sfida contro il Napoli. Hateboer, Gosens e Castagne si giocano due maglie da titolari. Dietro Djimsiti insidia Palomino.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Ilicic, Gomez; Castagne. All. Gasperini.