Probabili formazioni di Serie A: le ultime news della giornata 29

27 Marzo 2019 - Enrico Gorgoglione

Tutte le ultime sulle probabili formazioni della prossima giornata di campionato: da Chievo-Cagliari ai big match Roma-Napoli e Inter-Lazio

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il campionato riparte dopo la sosta con la 29^ giornata di Serie A. Per i fantallenatori arriva il momento di scegliere con cura i giocatori da schierare nelle proprie formazioni al concorso Superscudetto. Si inizia venerdì sera con il primo anticipo tra Chievo e Cagliari. Sabato, la Juventus orfana di Cristiano Ronaldo ospita l’Empoli. Due big match domenica: alle 15.00 Roma-Napoli, mentre alle 20.30 luci puntate su San Siro per Inter-Lazio. Ecco tutte le ultime sulle probabili formazioni della 29^ giornata di Serie A.

Chievo-Cagliari, venerdì 29 ore 20.30

Chievo, incertezza su Pellissier

Sergio Pellissier recupera dall’infortunio ma regna ancora l’incertezza attorno alle sue condizioni. Di Carlo potrebbe farlo partire dalla panchina per poi usarlo a gara in corso.

Chievo (4-4-2): Sorrentino; Depaoli, Andreolli, Barba, Jaroszynski; Leris, Dioussé, Hetemaj, Giaccherini; Stepinski, Meggiorini. All. Di Carlo.

Cagliari, Pavoletti fuori per squalifica

Maran deve rinunciare a Pavoletti squalificato. Al posto del bomber dei sardi, in gol con la Nazionale contro Lichtenstein, giocherà Cerri, aiutato da due trequartisti: Birsa e Joao Pedro.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Lu. Pellegrini; Barella, Cigarini, Ionita; Birsa, Joao Pedro; Cerri. All. Maran.

Udinese-Genoa, sabato 30 ore 15.00

Udinese, banco di prova per Tudor

Prima sfida per Tudor, tornato sulla panchina dell’Udinese per sostituire l’esonerato Nicola. Il tecnico croato si affida al 3-5-2, modulo usato dal suo predecessore. In avanti giocheranno Pussetto e Lasagna.

Udinese (3-5-2): Musso; Opuku, Troost-Ekong, De Maio; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelar; Pussetto, Lasagna. All. Tudor.

Genoa, Bessa rischia l’esclusione

Possibile esclusione per Bessa nel 4-3-3 di Cesare Prandelli. A centrocampo, spazio a Rolon, Radovanovic e Lerager. Occhio a Favilli che insidia il centravanti titolare Sanabria.

Genoa (4-3-3): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Rolon; Lazovic, Sanabria, Kouamé. All. Prandelli.

Juventus-Empoli, sabato 30 ore 18.00

Juventus, chi sostituisce l’infortunato Cristiano Ronaldo?

Cristiano Ronaldo out per infortunio: ne avrà almeno per due settimane. Allegri deve scegliere il suo sostituto: Kean in vantaggio sui compagni di reparto.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Joao Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Kean, Mandzukic. All. Allegri.

Empoli, Andreazzoli si affida a Caputo

L’Empoli cerca l’impresa in casa dei campioni d’Italia. Il 4-3-1-2 disegnato da Andreazzoli servirà per coprirsi e ripartire in contropiede per mettere Caputo nelle condizioni di poter far male ai bianconeri.

Empoli (4-3-1-2): Dragowski; Veseli, Maietta, Dell’Orco, Di Lorenzo; Traoré, Bennacer, Krunic; Pajac; Caputo, Farias. All. Andreazzoli.

Sampdoria-Milan, sabato 30 ore 20.30

Sampdoria, Giampaolo ritrova Ramirez

Buona notizia per Marco Giampaolo che può contare nuovamente su Gaston Ramirez. L’uruguayano è tornato a disposizione e partirà titolare contro il Milan, nel ruolo di trequartista alle spalle di Gabbiadini e Quagliarella..

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Andersen, Colley, Murru; Praet, Vieira, Linetty; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella. All. Giampaolo.

Milan, Ricardo Rodriguez da valutare

Gattuso deve valutare le condizioni di Ricardo Rodriguez, uscito dolorante dopo l’impegno con la Nazionale svizzera. In caso di forfait, due soluzioni per rimpiazzarlo: Laxalt oppure Conti dirottato sulla fascia sinistra della difesa.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. All. Gattuso.

Parma-Atalanta, domenica 31 ore 12.30

Parma, ottimismo per Barillà

C’è fiducia in casa emiliana per il recupero di Barillà dopo i problemi delle ultime settimane. D’Aversa deve sciogliere il dubbio in attacco: ballottaggio tra Biabiany e Siligardi per completare il tridente con Gervinho e Inglese.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Gagliolo, Bruno Alves, Dimarco; Kucka, Scozzarella, L. Rigoni; Gervinho, Inglese, Siligardi. All. D’Aversa.

Atalanta, doppio dubbio per Gasperini

Gasperini deve fare i conti con due ballottaggi. In porta, Gollini indisia la maglia da titolare di Berisha. Sulla fascia, Gosens e Castagne si giocheranno il posto fino alla fine.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Mancini; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata. All. Gasperini.

Fiorentina-Torino, domenica 31 ore 15.00

Fiorentina, apprensione per Chiesa

Pioli incrocia le dita per Chiesa. Il talento dei viola ha rimediato un infortunio in Nazionale. Se non dovesse recuperare, Muriel verrà spostato sulla fascia insieme a Mirallas con Simeone al centro dell’attacco.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Muriel, Simeone, Mirallas. All. Pioli

Torino, squalificati Ola Aina e Nkoulou

Cambi obblicati per Walter Mazzarri. Il tecnico deve schierare Moretti e De Silvestri per far fronte alle squalifiche di Nkoulou e Ola Aina. In avanti, Zaza potrebbe scalzare Iago Falque per far coppia con Belotti.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Belotti, Zaza. All. Mazzarri.

Frosinone-Spal, domenica 31 ore 15.00

Frosinone, due conferme sulle fasce

Baroni conferma Paganini e Molinaro sulle corsie laterali del suo 3-5-2. Brighenti rimpiazza lo squalificato Goldaniga in difesa, mentre Ciofani parte avanti a Pinamonti per giocare con Ciano in attacco.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Salamon, Capuano; Paganini, Chibsah, Maiello, Cassata, Molinaro; Ciofani, Ciano. All. Baroni.

Spal, infortunio per Valoti

Semplici perde Valoti, out per infortunio. Murgia è pronto a partire dal primo minto a centrocampo. Lazzari sulla fascia destra, Antenucci sul fronte offensivo insieme a Petagna.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Felipe, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. All. Semplici.

Roma-Napoli, domenica 31 ore 15.00

Roma, Ranieri in emergenza

Ranieri alle prese con l’emergenza in casa Roma. El Shaarawy, Florenzi e Pastore non saranno della partita. In dubbio anche Kolarov e De Rossi. Il tecnico cambia modulo e passa al 4-4-2 con Shick e Dzeko in attacco.

Roma (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo, Cristante, Nzonzi, Perotti; Schick, Dzeko. All. Ranieri.

Napoli, recupero last-minute per Insigne?

Lorenzo Insigne stringe i denti e prova a rientrare in extremis per Roma-Napoli. Il capitano azzurro potrebbe recuperare per la panchina, con Mertens che partirà titolare con Milik. Nessun rischio per Ospina: in porta giocherà Meret.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Verdi; Mertens, Milik. All. Ancelotti.

Bologna-Sassuolo, domenica 31 ore 18.00

Bologna, Santander ancora fuori

Santander fermo ancora ai box a causa dell’infortunio. Poche speranze per Mattia Destro: sarà Palacio a giocare da centravanti al posto del paraguyano. In difesa, possibilità per Calabresi ai danni di Helander.

Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Helander, Dijks; Poli, Pulgar, Soriano; Sansone, Palacio, Orsolini. All. Mihajlovic.

Sassuolo, tre defezioni per De Zerbi

Il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi non potrà contare su Adjapong, Brignola e Magnanelli. Nonostante il gol alla Sampdoria, nuova panchina per Babacar a vantaggio di Djuricic.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Ferrari, Demiral, Rogerio; Locatelli, Sensi, Duncan; Berardi, Djuricic, Boga. All. De Zerbi.

Inter-Lazio, domenica 31 ore 20.30

Inter, De Vrij in forse, Icardi in gruppo

Spalletti potrebbe perdere De Vrij per infortunio in vista della sfida con la Lazio. Icardi è tornato in gruppo: l’attaccante argentino dovrebbe entrare a partita in corso. Da valutare le condizioni di Nainggolan.

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Gagliardini; Politano, Lautaro Martinez, Perisic. All. Spalletti.

Lazio, Simone Inzaghi non cambia

Rientrato Immobile dopo aver scontato un turno di squalifica, Simone Inzaghi non cambia rispetto alle ultime uscite stagionali. Parolo fuori, Luis Alberto a centrocampo e Correa titolare in attacco.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi.