Serie A, le probabili formazioni della 1^ giornata

15 Settembre 2020 - Enrico Gorgoglione

Tutte le probabili formazioni della prima giornata del campionato di Serie A 2020/2021: le ultime dai campi in vista dell'esordio stagionale

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Al via la prima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. La Juventus di Andrea Pirlo ospita la Sampdoria allo Stadium. Il nuovo tecnico dei bianconeri punta su Kulusevski titolare nel tridente offensivo. Kouamé in rampa di lancio nella Fiorentina di Iachini impegnata contro il Torino di Giampaolo, pronto a schierare Berenguer da trequartista. Ballottaggio nell’attacco del Napoli di scena a Parma: Mertens in leggero vantaggio su Osimhen. Ecco tutte le probabili formazioni del primo turno di campionato.

Fiorentina-Torino, sabato 19 settembre ore 18.00

Fiorentina, Kouamé in rampa di lancio

Kouamé favorito su Cutrone e Vlahovic per far coppia in attacco con Ribery. Fuori Amrabat per squalifica e Biraghi e Pezzella infortunati.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Kouamè.

Torino, Berenguer trequartista

Con Verdi acciaccato, sarà Berenguer a ricoprire il ruolo di trequartista nel modulo 4-3-1-2 del nuovo allenatore dei granata Marco Giampaolo.

Torino (4-3-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer, Ansaldi; Meitè, Lukic, Linetty; Berenguer; Zaza, Belotti.

Verona-Roma, sabato 19 settembre ore 20.45

Verona, dubbio Kumbulla

Dubbio Kumbulla in casa Verona, difensore centrale classe 2000 è al centro di numerose voci di mercato che lo vedono vicino proprio alla Roma: per questo motivo potrebbe non partire tra i titolari.

Verona (3-4-1-2): Silvestri; Cetin, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Miguel Veloso, Tameze, Dimarco; Zaccagni; Di Carmine, Stepinski.

Roma, Pedro in forse

Da valutare le condizioni di Pedro: diminuiscono le possibilità di vederlo dal primo minuto nella gara d’esordio contro il Verona.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Santon, Veretout, Diawara, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

Parma-Napoli, domenica 20 settembre ore 12.30

Parma, Liverani riparte da Inglese

Per la sua gara d’esordio sulla panchina del Parma, Fabio Liverani punta su Inglese: l’attaccante giocherà in coppia con Gervinho.

Parma (4-3-1-2): Sepe, Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Grassi; Kucka; Gervinho, Inglese.

Napoli, subito un ballottaggio in attacco

La stagione del Napoli inizia con un ballottaggio in attacco: Mertens è leggermente favorito sul nuovo arrivato Osimhen per partire dal primo minuto.

Napoli (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne.

Genoa-Crotone, domenica 20 settembre ore 15.00

Genoa, due squalificati per Maran

Maran deve fare a meno degli squalificati Masiello e Cassata per la gara interna con il Crotone. Pinamonti verso una maglia da titolare in attacco.

Genoa (4-3-1-2): Perin, Ghiglione, Biraschi, Zapata, Criscito; Sturaro, Schone, Lerager; Zajc; Pandev, Pinamonti.

Crotone, sfida aperta tra Messias e Riviere

L’ultimo acquisto del Crotone, Riviere, contende il posto a Messias nell’undici titolare dei pitagorici impegnati a Marassi con il Genoa.

Crotone (3-5-2): Cordaz, Magallan, Marrone, Golemic; Rispoli, Benali, Cigarini, Vulic, Molina; Messias, Simy.

SERIE A 2020/2021: LE PROBABILI FORMAZIONI SQUADRA PER SQUADRA

Sassuolo-Cagliari, domenica 20 settembre ore 18.00

Sassuolo, De Zerbi non cambia

La formazione del Sassuolo che riceve il Cagliari al Mapei dovrebbe essere composta interamente da giocatori della scorsa stagione: Djuricic alle spalle di Caputo.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Haraslin; Caputo.

Cagliari, fiducia a Marin

Fiducia a Marin da parte di Esuebio Di Francesco che punta a schierare del primo minuto il centrocampista arrivato in estate dall’Ajax.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro

Juventus-Sampdoria, domenica 20 settembre ore 20.45

Juventus, rebus Dybala

Dybala in dubbio in vista dell’esordio di Pirlo alla guida della Juventus. Senza l’argentino, il tridente sarà formato da Kulusevski, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Arthur, Bentancur, Rabiot; Kulusevski, Cristiano Ronaldo, Douglas Costa.

Sampdoria, Bonazzoli scalpita

Protagonista di un ottimo finale di stagione, Bonazzoli scalpita per giocare dal primo minuto contro la Juventus. Gli acciacchi di Gabbiadini dovrebbero aiutarlo.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Ramirez, Thorsby, Ekdal, Jankto; Quagliarella, Bonazzoli.

Milan-Bologna, lunedì 21 settembre ore 20.45

Milan, Tonali pronto a subentrare

Il nuovo acquisto Tonali dovrebbe accomodarsi inizialmente in panchina, pronto a subentrare a gara in corso. Dubbio Romagnoli in difesa.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma, Hernandez, Kjaer, Romagnoli, Calabria, Kessie, Bennacer, Rebic, Calhanoglu, Saelemaekers, Ibrahimovic.

Bologna, Barrow prima punta

Mihajlovic sceglie Barrow come terminale offensivo del Bologna che va a far visita a San Siro. Dietro l’ex Atalana giocheranno Orsolini, Soriano e Sansone.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, Silvestri, Danilo, Bani, Dijks, Dominguez, Svanberg, Orsolini, Soriano, Sansone, Barrow