Probabili formazioni di Sassuolo-Parma

15 Febbraio 2020 - Francesco Fragapane

Le probabili formazioni di Sassuolo-Parma, gara valida per la 24^ giornata di serie A. Le possibili scelte di De Zerbi e D'Aversa

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Sassuolo-Parma è un match che vede i padroni di casa provare ad accumulare punti per una serena salvezza. Difficile pensare a una scalata europea, considerando le tante pretendenti. Il Parma è invece in piena corsa e, dopo aver riportato in rosa Gervinho, le chance del gruppo di D’Aversa sono in netto aumento. I punti ottenuti in queste 23 giornate disputate sono 32. Il sesto posto è a due lunghezze di distanza.

PROBABILI FORMAZIONI DELLA 24^ GIORNATA DI SERIE A

La probabile formazione del Sassuolo

De Zerbi ancora alle prese con il ballottaggio per il ruolo di trequartista. Ci sarà il solito testa a testa tra Djuricic e Traoré per una maglia da titolare, con il primo favorito.

Le ultime dal campo: i titolari del Sassuolo secondo Sky Sport

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Le ultime dal campo: i titolari del Sassuolo secondo Fantacalcio

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

La probabile formazione del Parma

Preoccupano le condizioni di Kucka e Kulusevski, entrambi in dubbio per il derby contro il Sassuolo.

Le ultime dal campo: i titolari del Parma secondo Sky Sport

Parma (4-3-3): Colombi; Darmian, Iacoponi, B. Alves, Gagliolo; Brugman, Hernani, Kurtic; Gervinho, Cornelius, Caprari.

Le ultime dal campo: i titolari del Parma secondo Fantacalcio

Parma (4-3-3): Colombi; Darmian, Iacoponi, B. Alves, Gagliolo; Brugman, Hernani, Kurtic; Gervinho, Cornelius, Caprari.

Sassuolo-Parma, gli indisponibili

Sassuolo: Tripaldelli, Chiriches (infortunati)

Parma: Sepe, Barillà, Kucka, Scozzarella. Inglese (infortunati)

FANTACALCIO: I CONSIGLI DI SUPERSCUDETTO

SERIE A 2019/2020: IL CALENDARIO

ASTA FANTACALCIO, I GIOCATORI DA NON SVINCOLARE