Le probabili formazioni di Parma-Inter

7 febbraio 2019 - Enrico Gorgoglione

Le ultimissime news sulle probabili formazioni di Parma-Inter, partita valida per la 23^ giornata del campionato di Serie A

Il pareggio al 93’ contro la Juventus ha decisamente caricato il Parma, sempre più convinto delle proprie potenzialità. La coppia composta da Inglese e Gervinho funziona e può fare gol a chiunque in campionato. Sono 29 i punti in classifica, per una squadra che non si è quasi mai dovuta preoccupare del rischio retrocessione lampo. La lotta per l’Europa League è stata brevemente interrotta e ora può ripartire, anche se dinanzi i ducali si ritroveranno un’Inter agguerrita, reduce da quattro gare da dimenticare. Dallo 0-0 in casa contro il Sassuolo alla sconfitta in trasferta per 1-0 contro il Torino. Non è andata meglio in Coppa Italia, con Icardi che segna il rigore allo scadere per agguantare il pari e Nainggolan che sbaglia il tiro dal dischetto per tentare di agguantare la qualificazione contro la Lazio. Nuovamente a San Siro, stavolta in campionato, ecco la sorpresa Bologna dell’ex Mihajlovic, che trova addirittura i tre punti contro la terza in classifica.

Spalletti deve riuscire a ritrovare il carattere dei suoi giocatori, ma contro questo Parma, fuori casa, non sarà affatto facile. Guardando gli equilibri in vetta, non è da escludere un possibile ritorno prepotente del Milan, ora a quattro lunghezze di distanza. La squadra di Gattuso può vantare su un famelico Piatek, e soltanto il Napoli, ad oggi, pare troppo distante da esserne realmente impensierito.

Probabile formazione di Parma-Inter: le scelte di D’Aversa

Roberto D’Aversa non sembra intenzionato a operare cambi. Squadra che vince non si cambia, così come quelle che riesce a pareggiare in casa della capolista Juventus. In campo ci sarà dunque nuovamente il 4-3-3, ormai consolidato, con Sepe tra i pali e una linea difensiva composta da Iacoponi e Gagliolo sugli esterni, Bruno Alves e Bastoni al centro. A centrocampo Scozzarella, affiancato da Barillà e Kucka, mentre in attacco Gervinho e Biabiany a creare spazi utili per la punta Inglese.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Barillà, Scozzarella, Kucka; Gervinho, Inglese, Biabiany. All.: D’Aversa.

Probabile formazione di Parma-Inter: le scelte di Spalletti

Il periodo di crisi è ormai consolidato e, con la trasferta di Europa League contro il Rapid Vienna alle porte, questa 23^ giornata risulta fondamentale. I nerazzurri di Spalletti devono ripartire a tutti i costi e devono farlo con una vittoria. Anche un pareggio sarebbe deleterio per morale e classifica, considerando l’avvicinamento del Milan di Gattuso, che pare abbia trovato la quadratura del cerchio. Diversi i ballottaggi, a partire da D’Ambrosio e Cedric, con il primo in leggero vantaggio. Inamovibile Handanovic, difeso da Asamoah, Dalbert, Miranda e Skriniar, con de Vrij che pare destinato alla panchina. Brozovic è ormai un inamovibile, con Joao Mario e Nainggolan a completare il reparto. In attacco mancherà Politano per squalifica ma il tecnico dovrebbe poter contare su Keita. Le sue condizioni non sono ottimali ma bastevoli per accomodarsi in panchina. Ci sarà come sempre Icardi, che deve ritrovare la giusta vena realizzativa dopo le tante critiche e le polemiche per il rinnovo, affiancato da Perisic e Candreva.

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Joao Mario, Brozovic, Nainggolan; Candreva, Icardi, Perisic. All.: Spalletti.