Lazio Spezia, le probabili formazioni

1 Ottobre 2022 - Redazione

Tutte le ultime notizie che arrivano dai campi di allenamento sulle probabili formazioni del match di Serie A tra Lazio e Spezia

Gioca a Superscudetto

Nell’ottava giornata del campionato italiano di Serie A 2022/2023, la Lazio di Maurizio Sarri ospita lo Spezia di Luca Gotti. I biancocelesti e i liguri si affrontano allo stadio Olimpico di Roma alle ore 12.30 di domenica 2 ottobre. Ecco tutte le ultime notizie che arrivano dai rispettivi campi di allenamento sulle probabili formazioni.

La probabile formazione della Lazio

Dubbio Ciro Immobile per Maurizio Sarri. L’infortunio rimediato in Nazionale potrebbe impedire al bomber biancoceleste di scendere in campo con lo Spezia. In caso di forfait, l’indiziato numero uno per prendere il suo posto è Cancellieri. L’ex Verona è stato provato più volte da centravanti durante il ritiro estivo di Auronzo di Cadore. In alternativa è sempre valida l’ipotesi Pedro come falso nove. Lazzari potrebbe tornare a disposizione in extremis. Nonostante ciò, sembra difficile che possa scendere in campo in caso di convocazione.

Lazio (4-3-3): Provedel; Hysaj, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Cancellieri, Zaccagni. Allenatore: Sarri.

INFORTUNIO MAIGNAN: NEWS DAL MILAN E TEMPI DI RECUPERO

La probabile formazione dello Spezia

Gotti deve rinunciare agli infortunati Amian, Sala, Reca e Kovalenko. Il tecnico, però, recupera Verde, tornato finalmente a disposizione. L’ex Primavera della Roma dovrebbe accomodarsi in panchina e subentrare all’occorrenza all’Olimpico. Nello stadio capitolino, tra l’altro, ha segnato nelle ultime due gare giocate proprio in casa della Lazio. In attacco spazio alla coppia ormai consolidata composta da Nzola e Gyasi.

Spezia (3-5-2): Dragowski; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Agudelo, Bourabia, Ekdal, Bastoni; Gyasi, Nzola. Allenatore: Gotti.

Lazio-Spezia, gli indisponibili

Lazio: Casale, Lazzari (infortunati)

Spezia: Amian, Sala, Reca, Kovalenko (infortunati)