Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 8^ giornata

17 ottobre 2019 - Enrico Gorgoglione

Le ultime dai campi sulle probabili formazioni di Serie A: Kalinic al posto di Dzeko, Buffon titolare nella Juventus, tridente all'esordio per Pioli

Le ultime notizie dai campi di Serie A sulle probabili formazioni in vista dell’ottava giornata di campionato. La Juventus si prepara ad affrontare il Bologna con Buffon in porta e Dybala trequartista alle spalle di Higuain e Cristiano Ronaldo. L’Atalanta sfida la Lazio senza Zapata: Muriel candidato a prendere il posto dell’ex Sampdoria. Nel Napoli torna Koulibaly, mentre in attacco dovrebbero partire dal primo minuto Mertens e Llorente. Fuori Dzeko nella Roma: sarà Kalinic a giocare centravanti. Esordio di Pioli sulla panchina del Milan: si rivede Conti sulla fascia destra della difesa rossonera. Ecco tutte le ultime sulle probabili formazioni della 8^ giornata di Serie A.

INFORTUNIO SENSI: LE CONDIZIONI DEL CENTROCAMPISTA DELL’INTER

MILAN-LECCE: I NUOVI ROSSONERI DI PIOLI

SERIE A: CALENDARIO SKY E DAZN

SAMPDORIA-ROMA: RISCHIO RINVIO

Lazio-Atalanta, sabato 19 ottobre ore 15.00

Lazio, Inzaghi recupera Correa

Simone Inzaghi recupera Correa che si è regolarmente allenato con i compagni dopo aver superato il problema al polpaccio. L’argentino è in ballottaggio con Caicedo per giocare al fianco di Immobile.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Luic; Correa, Immobile. All. Inzaghi

Atalanta, due dubbi per Gasperini

Gasperini deve risolvere due dubbi di formazione in vista della sfida con la Lazio. Il primo è legato al sostituto di Zapata: Muriel oppure Malinovsiy trequartista con Gomez e Ilicic in attacco. L’altro è il ballottaggio tra Castagne e Gosens sulla fascia.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosesn; Gomez; Ilicic, Muriel. All. Gasperini

Napoli-Verona, sabato 19 ottobre ore 18.00

Napoli, di nuovo Koulibaly con Manolas

Ancelotti ritrova la coppia di centrali difensivi composta da Koulibaly e Manolas. Ghoulam in vantaggio su Mario Rui per il ruolo di terzino sinistro. Davanti Mertens con Llorente che dovrebbe spuntarla su Milik. Fuori Lozano.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Allan, Insigne; Mertenz, Llorente. All. Ancelotti

Verona, torna Di Carmine

Juric deve fare i conti con l’assenza di Pazzini che si è fermato in allenamento per un problema fisico, ma ritrova Di Carmine dopo il trauma cranico. Pessina, Verre, Salcedo e Zaccagni si giocano i due posti da trequartista alle spalle del centravanti.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Pessina, Salcedo; Stepinski. All. Juric.

Juventus-Bologna, sabato 19 ottobre ore 20.45

Juventus, occasioni per Buffon e Bernardeschi

Maurizio Sarri ritrova Danilo, De Sciglio e Douglas Costa. Ramsey ha svolto solo una parte di lavoro con la squadra. Bernardeschi in rampa di lancio dopo il gol in Nazionale. Buffon verso una maglia da titolare.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala; Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Bologna, a Torino senza Tomiyasu e Medel

Doppia assenza per il Bologna impegnato sul campo della Juventus capolista. I rossoblu andranno a Torino senza l’infortunato Tomiyasu e Medel, squalificato e a sua volta infortunato. Il cileno potrebbe averne per almeno un mese.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Dijks; Poli, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic.

Sassuolo-Inter, domenica 20 ottobre ore 12.30

Sassuolo, De Zerbi perde Chiriches

Defezione in difesa per Roberto De Zerbi che perde Chiriches in vista della sfida all’Inter. In attacco sono sicuri del posto Caputo e Berardi, mentre Defrel e Traoré si giocano una maglia dal primo minuto.

Sassuolo (4-3-3-): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Locatelli, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel. All. De Zerbi

Inter, doppio ballottaggio per Conte

Due ballottaggi in casa Inter per il match con il Sassuolo: Bastoni-Godin e Barella-Gagliardini. Sensi è tornato in gruppo ma difficilmente scenderà in campo. Davanti Lukaku con uno tra Lautaro Martinez e Politano.

Inter (3-5-2): Handanovic; Bastoni, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

Cagliari-Spal, domenica 20 ottobre ore 15.00

Cagliari, ottimismo per Joao Pedro

Filtra ottimismo in casa Cagliari circa le condizioni di Joao Pedro: il brasiliano è tornato ad allenarsi con i compagni dopo l’infortunio e si candida per partire dal primo minuto nella gara contro la Spal.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Nainggolan, Rog; Castro; Joao Pedro, Simeone. All. Maran

Spal, a Cagliari senza Strefezza e Di Francesco

Il tecnico della Spal Leonardo Semplici prepara l’impegno in casa del Cagliari senza lo squalificato Strefezze e l’infortunato Di Francesco. L’ex Sassuolo dovrebbe poter tornare a disposizione nella prossima giornata di campionato.

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici

Sampdoria-Roma, domenica 20 ottobre ore 15.00

Sampdoria, esordio assoluto per Ranieri

Esordio assoluto per Claudio Ranieri sulla panchina della Sampdoria. Il nuovo tecnico, arrivato dopo l’addio di Eusebio Di Francesco, affronta la Roma con il 4-4-2, il suo modulo di riferimento. Gabbiadini in coppia con Quagliarella.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Ronaldo Vieira, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

Roma, Kalinic sostituisce Dzeko

Nikola Kalinic partirà dal primo minuto in sostituzione di Edin Dzeko, out per l’infortunio rimediato allo zigomo nella gara con il Cagliari. Dietro al croato, terzetto di trequartisti composto da Kluivert, Pastore e Zaniolo.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Smalling, Fazio, Kolarov; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Kalinic. All. Fonseca

Udinese-Torino, domenica 20 ottobre ore 15.00

Udinese, Becao da verificare

Igor Tudor monitora le condizioni di Rodrigo Becao. Stryger Larsen abile e arruolato, De Paul dovrebbe riprendere la posizione a centrocampo con licenza di inserimento alle spalle delle punte.

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski. All. Tudor

Torino, Verdi confermato

Pochi dubbi di formazione per Mazzarri in vista della sfida di Udine. Verdi confermato in attacco insieme a Belotti, Ansaldi e Laxalt sulle fasce con Nkoulou titolare in difesa insieme a Izzo e Lyanco.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; Ansaldi, Baselli, Rincon, Lukic, Laxalt; Verdi, Belotti. All. Mazzarri

Parma-Genoa, domenica 20 ottobre ore 18.00

Parma, solito tridente per D’Aversa

Nessuno stravolgimento in attacco per D’Aversa. L’allenatore del Parma è intenzionato ad affrontare il Genoa con il tridente offensivo composto da Gervinho, Kulusevski e Inglese. Recuperato Darmian in difesa.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa

Genoa, problemi in difesa per Andrezzoli

Con Criscito infortunato e Romero e Biraschi squalificati, Andreazzoli è costretto a schierare una difesa a tre composta da El Yamiq, Zapata e Goldaniga. Ballottaggio tra Barreca e Pajac sulla fascia sinistra.

Genoa (3-5-2): Radu; El Yamiq, Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Barreca; Pinamonti, Kouamé. All. Andreazzoli

Milan-Lecce, domenica 20 ottobre ore 20.45

Milan, prima di Pioli in rossonero

Stefano Pioli, arrivato al posto dell’esonerato Giampaolo, sceglie il 4-3-3 per la sua prima alla guida del Milan. Conti terzino destro, Biglia in cabina di regia e tridente composto da Suso, Piatek e Rafael Leao.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Calhanoglu; Suso, Piatek, Rafael Leao. All. Pioli

Lecce, Liverani punta su Babacar

Il tecnico del Lecce Fabio Liverani conferma la fiduca a Babacar. L’ex attaccante di Fiorentina e Sassuolo partirà dal primo minuto a San Siro, supportato da Mancosu nel ruolo di trequartista.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Falco, Babacar. All. Liverani

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 8^ GIORNATA DI SERIE A

Brescia-Fiorentina, lunedì 21 ottobre ore 20.45

Brescia, Balotelli e Donnarumma in attacco

Corini lancia Mario Balotelli in coppia con Alfredo Donnarumma nel tandem offensivo che verrà opposto alla Fiorentina di Vincenzo Montella. Alle loro spalle agirà Romulo.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, Donnarumma. All. Corini

Fiorentina, Chiesa in forse

L’infortunio di Federico Chiesa è meno grave del previsto: Montella tira un sospiro di sollievo ma potrebbe decidere di escludere il talento viola per preservarlo. In quel caso sarebbe Boateng ad affiancare Ribery in attacco.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa. All. Montella

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO