Parma-Roma, le probabili formazioni

28 dicembre 2018 - Enrico Gorgoglione

Le probabili formazioni di Parma-Roma, gara in programma alle ore 15.00 del 29 dicembre e valida per la 19^ giornata di serie A

Parma-Roma è in programma alle ore 15.00 del 29 dicembre. È l’ultima sfida del 2018 per le due formazioni, valida per la 19^ giornata di serie A. Un confronto non scontato, anche se i giallorossi di Di Francesco partano chiaramente da favoriti, almeno sulla carta. La classifica racconta tutt’altra storia, con i ducali che hanno approfittato della corsa a rilento di alcune big, recuperando punti pesanti. Ad oggi sono soltanto due le lunghezze di differenza con i capitolini, il che porterebbe a un sorpasso in caso di successo degli uomini di D’Aversa. Il Parma proverà di certo a dire la propria, con la Roma che dovrà evitare i soliti cali di tensione che hanno caratterizzato questa stagione fino a questa fase. Importante sarà soprattutto la gestione del secondo tempo, quando solitamente la retroguardia dinanzi a Olsen si ritrova a subire qualche assalto di troppo. Ecco le probabili formazioni dei due allenatori, D’Aversa e Di Francesco, che andranno a modificare le scelte dei fantallenatori iscritti al concorso Superscudetto.

Parma, la probabile formazione

D’Aversa non potrà puntare per Scozzarella nel delicato match casalingo contro la Roma. Il giocatore è infatti alle prese con delle noie muscolari. Questa situazione lascia spazio a Staulac in cabina di regia, coadiuvato da Rigoni e Barillà nel 4-3-3 dei padroni di casa, con questi due chiamati a limitare le folate offensive dei giallorossi. In difesa fa il suo ritorno Bruno Alves, che prenderà il suo posto al centro della difesa. Questi potrebbe rappresentare uno dei giocatori più pericolosi da calcio piazzato, con Manolas e Fazio chiamati a prestargli particolare attenzione. Gervinho si ritroverà dinanzi la propria ex squadra. Titolare nel tridente d’attacco, proverà a ingaggiare una sfida di velocità con Manolas, a caccia di una clamorosa vittoria, coadiuvato da Inglese e Biabiany.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bastoni, Bruno Alves, Gagliolo; Barillà, Stulac, Rigoni; Gerinho, Inglese, Biabiany. All.: D’Aversa

Roma, la probabile formazione

La Roma è a caccia di tre punti e non ha alternative. Ritrovarsi a uscire dal campo del Parma con un pareggio o addirittura una sconfitta sarebbe a dir poco deleterio. La corsa europea è molto agguerrita e quest’anno prevede tantissime squadre in pochi punti. La Lazio è salda al quarto posto ma non inarrivabile, con quattro lunghezze di vantaggio. Al centro dell’attacco ci sarà Dzeko, chiamato a sbloccarsi in una stagione particolarmente difficile, tra imprecisioni e infortunio. A Trigoria è tornato ad allenarsi Pellegrini, che potrebbe essere della gara nel 4-2-3-1 dei giallorossi. L’unico ancora ai box è dunque De Rossi, che tornerà soltanto a gennaio. Al fianco di Dzeko in attacco potrebbe esserci Schick nella ripresa, con Di Francesco che cerca nuove soluzioni, con l’ex Sampdoria che non sembra in grado di poter gestire da solo il reparto offensivo, non facendo salire la squadra. Conferma per Zaniolo sulla trequarti, con Pastore pronto a subentrare dalla panchina.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, N’Zonzi; Under, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko. All.: Di Francesco