Napoli-Arsenal, le probabili formazioni dei quarti di Europa League

18 Aprile 2019 - Enrico Gorgoglione

Napoli e Arsenal si affrontano nei quarti di ritorno di Europa League. Ecco le ultime sulle probabili formazioni in vista del match

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Arsenal-Napoli è il ritorno dei quarti di finale di Europa League in programma questa sera alle ore 21.00. Le due formazioni si affrontano ad una settimana di distanza dalla gara di andata, vinta 2-0 dai ‘Gunners’. Nei primi 90 minuti, i londinesi di Unai Emery si sono imposti grazie ad un gol di Ramsey e ad una sfortunata deviazione di Koulibaly su conclusione dalla distanza di Torreira. Un risultato, quello maturato a Emirates, che costringe gli azzurri ad una vera e propria impresa. Il pubblico del San Paolo proverà a spingere gli uomini di Ancelotti verso una semifinale europea che manca dal 2015. In quell’occasione, il Napoli allenato da Rafa Benitez venne eliminato dal Dnipro ad un passo dalla finalissima di Europa League, poi persa dagli ucraini contro il Siviglia. Diamo uno sguardo nel dettaglio alle probabili formazioni di Napoli-Arsenal.

La probabile formazione del Napoli

Al Napoli serve la partita perfetta per ribaltare la sconfitta dell’andata, superare l’Arsenal con tre reti di scarto e accedere alle semifinali di Europa League. Gli azzurri dovranno sfoderare tutto il loro potenziale offensivo per rompere le maglie della difesa londinese, ma al tempo stesso non concedere ulteriori gol agli avversari. Per questo, Carlo Ancelotti ha accarezzato l’idea di schierare il tridente pesante contro la formazione inglese. Un’idea che lo stesso tecnico ha definito “una possibilità” durante la conferenza stampa della vigilia.

Al momento, le indiscrezioni che arrivano da Castel Volturno prevedono un Napoli schierato con il solito 4-4-2. In porta Meret, in difesa Maksimovic e Koulibaly al centro con Hysaj sulla corsia destra e Mario Rui su quella opposta. A centrocampo Callejon e Ruiz andranno a presidiare le fasce, mentre sarà Zielinski ad affiancare Allan in mezzo. Davanti, in tre si giocano due maglie da titolare: Insigne e Milik sono in vantaggio su Mertens, pronto ad entrare a gara in corso.

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Callejon, Allan, Zielinski, Ruiz; Insigne, Milik. All.: Ancelotti

La probabile formazione dell’Arsenal

L’Arsenal si presenta al San Paolo forte del 2-0 con il quale ha battuto il Napoli nella gara di andata. La rete di Ramsey e quella di Torreira arrivata con la complicità di Koulibaly, mettono i Gunners nelle condizioni di poter aspettare. Forzare le giocate non servirà a far passare i minuti. Gli uomini di Unai Emery dovranno far scivolare il cronometro, senza esporsi troppo per non permettere al Napoli di colpire. L’idea del tecnico spagnolo è quella di proporre una formazione simile a quella vista una settimana fa. Il modulo è un 3-4-1-2 che sta dando i suoi frutti in questa parte di stagione che ha visto l’Arsenal tornare al quarto posto in campionato.

In porta si va verso la conferma di Cech, veterano che potrà far pesare tutta la sua esperienza in campo internazionale. I centrali difensivi saranno Papastathopoulos, Koscielny e Monreal. Maitland-Niles avrà il compito di agire sulla corsia di destra, con Kolasinac che dovrà vedersela con il duo Hysaj-Callejon a sinistra. Xhaka e Ramsey saranno i centrali della linea di centrocampo, con Ozil trequartista alle spalle di Lacazette a Aubameyang.

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Papastathopoulos, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Xhaka, Ramsey, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang. All.: Emery

TAG: