Milan-Torino, le probabili formazioni

7 dicembre 2018

Le probabili formazioni di Milan-Torino, in programma domenica alle 20.30 e valida per la 15^ giornata di serie A

Il Milan ha spodestato la Lazio dal quarto posto, valido per la Champions League. I rossoneri di Gattuso sono a quota 25 punti e proveranno ad approfittare del risultato tra Juventus e Inter per guadagnare punti sui cugini nerazzurri al terzo posto. Higuain e compagni faranno dunque il tifo per la capolista, provando a dare il tutto per tutto in funzione di un terzo posto che sarebbe magnifico, considerando le mille difficoltà incontrate.

Il Milan non è infatti ancora fuori dal tunnel degli infortunati, con Bonaventura che ha concluso in anticipo la propria stagione. Nella 15^ giornata di serie A è previsto l’incontro con il Torino di Mazzarri, che sta approfittando al meglio delle difficoltà incontrate dalle altre squadre. I granata sono infatti a quota 21 punti, ovvero una lunghezza sopra la Roma di Di Francesco, in piena lotta per l’Europa League. Giocare a San Siro non sarà facile ma Belotti e compagni proveranno a dare il tutto per tutto per la caccia ai tre punti.

Se si analizzano i match contro il Torino, i favori del pronostico sono tutti pro Milan, imbattuto in serie A da ben 21 sfide consecutive, con 11 successi e 10 pareggi. Qualora dovesse giungere una vittoria, sarebbe inoltre la 150^ per la squadra di Gattuso nel massimo campionato contro squadre piemontesi. Per ritrovare una sconfitta rossonera tra i dati statistici occorre tornare indietro fino al 1985. Per la gara di domenica ci si attende un grande apporto di gol, considerando anche come il Milan abbia segnato almeno due gol in otto delle ultime nove sfide casalinghe in serie A. Un dato confortevole per tifosi e tecnico, considerando le 23 reti nel parziale di stagione.

La probabile formazione del Milan

Il Milan di Gattuso ritrova l’apporto di Gonzalo Higuain in attacco. La punta argentina ha scontato i due turni di squalifica ed è pronto a riprendere il proprio posto nel reparto offensivo. In sua assenza Cutrone ha continuato a segnare, dimostrando d’essere ormai pronto a ricoprire un posto da titolare. Per questo motivo Gattuso dovrebbe premiarlo con un 4-4-2, che lo porrà in coppia con l’ex Napoli e Juventus. La sfortuna però non si ferma, considerando i tanti infortunati. Ai box restano Caldara, Romagnoli, Musacchio, Strinic e Biglia. Per Bonaventura invece la stagione può ormai dirsi conclusa con largo anticipo. Intanto Higuain non sembra al meglio. Scenderà in campo dal primo minuto ma dovrà stringere i denti, considerando un fastidio alla schiena.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez, Calabria; Suso, Bakayoko, Kessié, Calhanoglu; Higuain, Cutrone. All. Gattuso.

La probabile formazione del Torino

Il Torino di Mazzarri potrebbe scendere in campo con un 3-4-1-2, facendo tornare Baselli nel ruolo di trequartista posto alle spalle dei due attaccanti. Anche in questo caso in fase offensiva ci saranno Iago Falque e Belotti. Il tecnico potrebbe dunque decidere di tenere in panchina sia Zaza che Soriano, almeno in una prima fase del match. Per quanto concerna la difesa invece Djidji si avvia verso la conferma da titolare. Sulle fasce infine largo ad Ansaldi e De Silvestri.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Meitè, Rincon, Ansaldi; Baselli; Falque, Belotti. All. Mazzarri.