Inter-Frosinone, le probabili formazioni

23 novembre 2018

Dimenticare Bergamo, è questa la missione dell'Inter alla ripresa del campionato. Il Frosinone invece punta ad allungare la striscia positiva. Queste le probabili formazioni di Inter-Frosinone

Alla ripresa del campionato di serie A, l’obiettivo dell’Inter di Luciano Spalletti è quello di dimenticare subito Bergamo e ricominciare la corsa verso la Champions League. Per l’anticipo della tredicesima giornata, i nerazzurri saranno di scena a San Siro contro il Frosinone e puntano al bottino pieno per non perdere ulteriore terreno da Juventus e Napoli. I padroni di casa hanno vinto le ultime 4 partite in casa e mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre, statistiche che attirano anche i fantallenatori di Superscudetto.

Un possibile clean sheet di Samir Handanovic potrebbe garantire un bonus di notevole importanza nel computo finale. Un altro aspetto da non sottovalutare è dato dai tanti gol segnati nelle ultime tre partite dell’Inter, ben 2,5 di media. Il Frosinone invece punta ad allungare la striscia positiva in campionato costruita nelle ultime quattro giornata (1 vittoria e 4 pareggi). Per la squadra di Longo si tratta della striscia più lunga di sempre senza sconfitte in serie A. Ecco le probabili formazioni di Inter-Frosinone.

La probabile formazione dell’Inter

Solo due terzini a disposizione per Luciano Spalletti. Sime Vrsaljko ha riportato un’elongazione del bicipite femorale della coscia sinistra durante gli impegni con la nazionale e salterà sicuramente l’impegno con il Frosinone. Mancherà anche Dalbert per una distrazione al gemello mediale della gamba sinistra, per lui almeno 20 giorni di stop. Recupera invece Asamoah. Scelte obbligate per l’allenatore di Certaldo con D’Ambrosio che agirà sulla fascia destra e l’ex Juventus su quella opposta. Al centro della difesa torna De Vrij, mentre il centrocampo potrebbe essere formato da Borja Valero e Gagliardini. Il regista dovrebbe sostituire Vecino, tenuto a riposo per gli impegni di Champions League al pari di Nainggolan, mentre con Brozovic squalificato spazio a Gagliardini che non compare nella lista Champions. In avanti spazio a Politano – in gol con l’Italia nell’amichevole contro gli Stati Uniti – Joao Mario e Perisic dietro l’unica punta Icardi. L’unico dubbio potrebbe riguardare il ruolo di trequartista con Lautaro pronto a sostituire il portoghese.

Probabile formazione Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Borja Valero, Gagliardini; Politano, Joao Mario, Perisic; Icardi

La probabile formazione del Frosinone

Il Frosinone recupera Cristian Molinaro per la trasferta di Milano. Sulla sinistra è quindi ballottaggio con Beghetto che ben si è comportato nelle ultime partite. Ancora in dubbio la presenza di Camillo Ciano, vittima di un guaio muscolare. In caso di forfait, Longo potrebbe puntare su Vloet per la trequarti. Con Sportiello a difendere i pali dei ciociari, la difesa è confermata in blocco con Goldaniga, Ariaudo e Capuano. A destra nel 3-4-1-2 il padrone è Marco Capuano. In mediana Chibsah-Maiello è il giusto mix di dinamismo e qualità, mentre in avanti oltre al ballottaggio Ciano-Vloet si giocano una maglia da titolare Campbell e Pinamonti. Il numero 89, ex di giornata perché cresciuto proprio nell’Inter, potrebbe scavalcare all’ultimo istante il suo compagno di squadra come partner d’attacco di Daniel Ciofani. In tanti hanno già puntato su un possibile gol di Pinamonti, dopo la prodezza realizzata contro la Fiorentina.

Probabile formazione Frosinone (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Molinaro; Vloet; Ciofani, Campbell