Dove vedere Juventus Cagliari: orari diretta tv e streaming

21 Novembre 2020 - Francesco Fragapane

Tutte le informazioni necessari per vedere in diretta tv e streaming Juventus Cagliari, l'anticipo serale dell'8^ giornata di campionato.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La Serie A finalmente riparte e si comincia subito col botto. Questa sera, all’Allianz Stadium di Torino, la Juventus di Andrea Pirlo torna in campo per affrontare il temibile Cagliari. I bianconeri sono arrivati ad un momento cruciale del campionato: la Juve non può più sbagliare e deve iniziare presto la risalita in classifica. Pirlo vuole ricominciare bene fin da subito, consapevole che da qui a Natale avrà un calendario fittissimo. Ma la Vecchia Signora non può permettersi di continuare a stare lontano almeno dal podio della classifica.

CALENDARIO SERIE A, LE PARTITE DELL’8^ GIORNATA SU SKY E DAZN

Quando si gioca Juve Cagliari

Juventus Cagliari è in programma sabato 21 novembre 2020 alle ore 20:45 all’Allianz Stadium di Torino. E’ il solito anticipo serale che chiude il sabato calcistico italiano.

Dove vedere Juve Cagliari

Per assistere alla partita Juve Cagliari in diretta tv dovrà collegarsi all’app DAZN sulla propria Smart TV. L’applicazione è disponibile anche sugli store per i dispositivi mobile, sia iOS che Android. Possibile inoltre collegarsi alla piattaforma streaming anche attraverso il proprio decoder Sky Q.

Le probabili formazioni

Pirlo ritrova finalmente De Ligt che prenderà subito il posto da titolare al posto dell’infortunato Bonucci. In mezzo al campo dovrebbe rivedersi Rabiot dal primo minuto insieme ad Arthur e Bentancur. Ancora da valutazione le condizioni di Chiesa. L’unico dubbio di Di Francesco è l’uomo che completerà il tridente con Joao Pedro e Simeone: Ounas sembra in leggero vantaggio su Sottil.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, De Ligt, Danilo; Cuadrado, Arthur, Bentancur, Rabiot, Kulusevski; Ronaldo, Morata.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Ounas, Simeone, Joao Pedro.