Bologna-Milan, le probabili formazioni

16 dicembre 2018 - Francesco Fragapane

Le probabili formazioni di Bologna-Milan, in programma martedì 18 dicembre alle 20.30 e valida per la 16^ giornata di serie A

Bologna-Milan è il match che chiuderà la sedicesima giornata del campionato di Serie A. Le due formazioni scenderanno in campo martedì 18 dicembre alle ore 20.30. I rossoneri di Gennaro Gattuso provano a dimenticare subito la sconfitta con l’Olympiacos, costata l’eliminazione dall’Europa League. La formazione ospite è in piena lotta per la Champions League con la Lazio e ha raccolto otto punti nelle ultime cinque partite di campionato. La scorsa giornata, Higuain e compagni non sono riusciti ad andare oltre il pareggio 0-0 a San Siro contro il Torino, mentre due settimane prima hanno battuto 2-1 il Parma con i gol di Kessié e Cutrone.

Situazione complicata in casa Bologna, dove continuano le voci relative al possibile esonero di Filippo Inzaghi. Gli emiliani sono reduci da due sconfitte consecutive contro Sampdoria ed Empoli ed hanno fin qui raccolto una sola vittoria stagionale, al Dall’Ara contro la Roma. Un risultato positivo con il Milan, però, permetterebbe ai rossoblu di portarsi al di fuori della zona retrocessione. Ecco tutte le ultime sulle probabili formazioni di Bologna-Milan.

La probabile formazione del Bologna

Per la sfida al Milan, il tecnico del Bologna Filippo Inzaghi deve fare a meno di Pulgar.  Il centrocampista cileno soffre di un risentimento al polpaccio destro e per questo sarà l’unico indisponibile in vista del match. L’ex allenatore del Venezia è intenzionato a riproporre il 3-5-2 con Skorupski in porta e difesa a tre formata da Calabresi, Danilo e Helander.

Mattiello si è ristabilito e tornerà ad occupare la corsia destra del centrocampo, con Dijks in vantaggio su Krejci per la fascia sinistra. A centrocampo, Nagy sarà il vertice basso, con Poli e uno tra Orsolini, Svanberg o Dzemaili ai suoi lati. Coppia tutta sudamericana in attacco: Palacio vicino a Santander. Quest’ultimo è una delle poche note positive del campionato del Bologna. L’attaccante paraguayano, soprannominato ‘El Ropero’, in quindici partite ha messo a segno quattro reti, servendo due assist vincenti ai propri compagni di squadra.

Bologna (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Nagy, Orsolini, Dijks; Santander, Palacio. All. Filippo Inzaghi

La probabile formazione del Milan

Tanti i problemi di formazione per Gennaro Gattuso che in vista di Bologna-Milan, deve rinunciare a Caldara, Biglia, Bonaventura e Strinic, fermi per infortunio. In dubbio anche Borini: l’ex Sunderland soffre di un fastidio alla caviglia che potrebbe precludergli la trasferta in terra emiliana. Sulla via del recupero Musacchio: il centrale argentino corre contro il tempo per tornare a disposizione. Se dovesse farcela, sarà lui a fare coppia con Zapata in difesa, con Abate che tornerebbe al suo ruolo naturale di terzino destro, facendo accomodare Calabria in panchina.

Ricardo Rodriguez completerà il pacchetto difensivo davanti a Donnarumma nel 4-4-2 di Gattuso. A centrocampo, Suso a destra e Calhanoglu a sinistra, con Kessié e Bakayoko in mezzo. Avanti spazio a Higuain e Cutrone. Nessuno squalificato per Bologna-Milan, la partita che chiuderà la 16^ giornata di Serie A. Tra i giocatori che scenderanno in campo, da segnalare un unico diffidato: è Kessié del Milan che in caso di cartellino giallo, sarà costretto a saltare il prossimo match.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Suso, Bakayoko, Kessié, Calhanoglu; Higuain, Cutrone. All. Gattuso