Udinese Fiorentina, le probabili formazioni

25 Settembre 2021 - Enrico Gorgoglione

Udinese e Fiorentina si sfidano nel match valido per la sesta giornata del campionato di Serie A: le probabili formazioni della gara.

Gioca a Superscudetto

Dopo aver affrontato la Roma nel turno infrasettimanale, l’Udinese di Gotti volge lo sguardo oltre e pensa anche al match della sesta giornata contro una delle principali rivelazioni di questo campionato: la Fiorentina. La formazione guidata da Italiano è reduce però dalla sconfitta interna contro l’Inter, che ha un po’ smorzato l’entusiasmo in casa viola, dopo le due vittorie esterne contro Atalanta e Genoa.

L’Udinese viene da due sconfitte, quella pesante contro il Napoli in casa, e quella di misura all’Olimpico contro la Roma, con i friulani che soprattutto nella ripresa ci hanno provato, senza però riuscire a segnare. Sarà una sfida molto interessante, con due squadre che vogliono mettersi alle spalle gli ultimi risultati e ripartire al meglio.

GENOA FIORENTINA 1-2, GOL E HIGHLIGHTS 

Le probabili formazioni di Udinese Fiorentina

Nella Fiorentina il grande assente sarà Nico Gonzalez, espulso contro l’Inter: al suo posto è pronto a giocare dal primo minuto Riccardo Saponara. Ancora assente invece Gaetano Castrovilli, che sta ancora recuperando dopo l’infortunio patito col Genoa. Per il resto Callejon tornare davanti insieme a Vlahovic, dietro si rivedono Odriozola e Martinez Quarta, mentre a centrocampo Bonaventura e Duncan coadiuveranno Torreira. Nell’Udinese classico 3-5-1-1 con Pussetto e Pereyra a guidare l’attacco, mentre Deulofeu partirà dalla panchina. Si rivedono Arslan e Larsen dal primo, ancora in campo Molina, apparso però parecchio in difficoltà contro la Roma.

ROMA-UDINESE 01-: GOL E HIGHLIGHTS

UDINESE (3-5-1-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; N. Molina, Arslan, Walace, Makengo, Stryger; Pereyra; Pussetto

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Saponara, Vlahovic, Callejon

FIORENTINA-INTER 1-3: GOL E HIGHLIGHTS