Sassuolo Salernitana, le probabili formazioni

25 Settembre 2021 - Francesco Fragapane

Sassuolo e Salernitana si sfidano nella gara valida per la sesta giornata del campionato di Serie A: le probabili formazioni del match.

Gioca a Superscudetto

Sassuolo e Salernitana, si affronteranno domenica alle ore 15 al Mapei Stadium per la sesta giornata del campionato italiano. I neroverdi vengono dalla sconfitta contro l’Atalanta a Bergamo, mentre i campani hanno conquistato i primi punti del proprio campionato in rimonta contro il Verona. Una sfida tra due squadre che partono con obiettivi differenti, il Sassuolo anche con Dionisi vuole continuare a stupire mentre la Salernitana di Castori, a un solo punto in classifica, insegue la salvezza, consapevole delle difficoltà per raggiungerla. Sarà un match molto interessante, tra due squadre che sono a caccia di punti e vogliono dare il meglio per trovarli.

SALERNITANA ATALANTA 0-1, GOL E HIGHLIGHTS 

La probabile formazione di Sassuolo Salernitana

Nella Salernitana – con Ribery confermato come trequartista dietro le due punte – potrebbe tornare Djuricic al centro dell’attacco accanto a Gondo, a segno nell’ultima giornata di campionato. L’ex Crotone sta faticando a trovare la forma migliore e quindi potrebbe godere di un turno di riposo. Per il resto, nonostante le tre partite in una settimana Castori dovrebbe cambiare poco, a caccia di altri punti su un campo complesso come quello del Sassuolo.

Nel Sassuolo dovrebbero tornare dal primo minuto Raspadori e Djuricic, ma scalpita anche Scamacca che però dovrebbe tornare dalla panchina. In mediana si rivede Lopez al fianco di Frattesi, intoccabili Boga e Berardi sugli esterni. Possibile qualche ricambio sui terzini, per trovare forze fresche.

SALERNITANA-VERONA 2-2: GOL E HIGHLIGHTS

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori.

SALERNITANA (3-4-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo; Kechrida, M. Coulibaly, L. Coulibaly, Ranieri; Ribery; Djuric, Gondo.

ATALANTA-SASSUOLO 2-1: GOL E HIGHLIGHTS