Fiorentina Napoli, le probabili formazioni

1 Ottobre 2021 - Francesco Fragapane

Fiorentina e Napoli si sfidano nel match valido per la settima giornata del campionato di Serie A: le probabili formazioni.

Gioca a Superscudetto

Sei vittorie su sei. Un inizio di campionato incredibile del Napoli di Spalletti, ormai candidata alla vittoria finale dello Scudetto insieme a Inter e Milan. La squadra azzurra ha battuto domenica sera il Cagliari 2-0 ma adesso arriva una trasferta davvero molto complicata. Osimhen e compagni sono attesi all’Artemio Franchi per affrontare la sorprendente Fiorentina di Vincenzo Italiano, fra le migliori rivelazioni di questa prima parte di Serie A. I viola hanno ottenuto tre punti molto pesanti a Udine domenica scorsa e adesso sognano di fermare la corsa del Napoli. Servirà un’impresa a Italiano e ai suoi ragazzi ma la squadra è in fiducia e tutto può succedere.

DOVE VEDERE FIORENTINA-NAPOLI IN TV E STREAMING

INFORTUNIO FLORENZI: LE NEWS DAL MILAN

Fiorentina-Napoli, le probabili formazioni

Diversi i ballottaggi in casa Fiorentina: Igor e Nastasic si giocano una maglia vicino a Milenkovic, a centrocampo i duelli sono tra Torreira e Pulgar e tra Amrabat e Dunca, mentre davanti Sottil insidia Callejon, anche se il grande ex vorrà esserci. Torna Nico Gonzalez dopo la squalifica.

Per Spalletti pochi dubbi: Rrahmani e Politano sono avanti su Manolas e Lozano, mentre in porta dovrebbe esserci ancora Ospina.

Le probabili formazioni di Fantacalcio.it

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejon, Vlahovic, Nico Gonzalez.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Zambo Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

Le probabili formazioni di Sky

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Pulgar, Amrabat; Sottil, Vlahovic, Nico Gonzalez.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Zambo Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

 

LAZIO-ROMA 3-2: GOL E HIGHLIGHTS