Milan news, Pioli verso l'esonero: salvo solo con la Champions League

11 Febbraio 2020 - Enrico Gorgoglione

Il Milan sembra pronto a esonerare Pioli al termine della stagione. Il tecnico verrebbe riconfermato solo in caso di accesso in Champions League

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il futuro di Stefano Pioli sulla panchina del Milan sarebbe in bilico. Il tecnico rossonero non può di certo essere definito un traghettatore, vantando un contratto fino al 2021, ma dovrà dimostrare sul campo di poter trascinare la squadra verso il prossimo step.

L’obiettivo minimo in questa stagione non sarebbe rappresentato dall’Europa League, bensì dalla Champions League. Il sesto posto dista attualmente due punti, dopo la sconfitta subita nel derby contro l’Inter di Conte. A occuparlo è, a sorpresa, il Verona, reduce dal successo casalingo contro la Juventus. Due punti dall’Europa League dunque e ben dieci dalla Champions League, con la quarta posizione occupata attualmente dall’Atalanta.

Al Milan, guidato dal condottiero Ibrahimovic, si chiede dunque un girone di ritorno stellare. I numeri però condannano il tecnico, giunto a Milano quando il quarto posto distava appena quattro punti. La dirigenza decise di cambiare in fretta, così da provare a raddrizzare la stagione. La discontinuità di gioco e risultato ha però portato alla condizione attuale che, dovesse perdurare, condurrebbe di fatto all’esonero nella prossima estate. Gli introiti Champions sono fondamentali e il futuro di Pioli non verrebbe salvato neanche da un trionfo in Coppa Italia.