Manchester United Inter 1-0, Conte crolla nella ripresa dell'ICC 2019: gol e highlights

20 luglio 2019 - Enrico Gorgoglione

Segui la diretta della prima gara dell'Inter nell'International Champions Cuo 2019 contro il Manchester United di Lukaku

L’Inter di Antonio Conte crolla nel secondo tempo contro il Manchester United, nella prima gara del l’International Champions Cup 2019. Il gruppo nerazzurro vanta ancora una forma provvisoria, con gli inglesi che fanno prevalere il fisico, soprattutto nella ripresa. Gran gol di Greenwood, che poco dopo becca la traversa.

MANCHESTER UNITED-INTER: GOL E HIGHLIGHTS

Manchester United-Inter 1-0

Marcatori: 76′ Greenwood (M)

 

TRIPLICE FISCHIO! Inter battuta di misura

79′: I giovani dello United mettono in difficoltà l’Inter. Ancora protagonista Greenwood, la cui conclusione trova la traversa.

76′: GOL DELLO United! Vantaggio con Greenwood, che concretizza il tanto possesso degli inglesi. Tiro dalla destra dell’area, con palla all’angolino basso.

64′: L’Inter prova a sfruttare al meglio i calci d’angolo. Doppio tiro nel cuore dell’area dello United, con la difesa che respinge in entrambe le occasioni.

53′: D’Ambrosio a un passo dal gol del vantaggio. Colpo di testa che, seppur lento, si avvicina all’angolino. La difesa però riesce a spazzare sulla linea.

50′: Aumenta la pressione dello United, con Matic che batte i difensori di Conte ma trova il palo su colpo di testa da calcio d’angolo.

48′: Si riparte ancora con uno United all’attacco. Con grande facilità gli inglesi arrivano alla conclusione e, con Handanovic battuto, ci pensa D’Ambrosio a salvare sulla linea.

FINE PRIMO TEMPO

45+1′: Ottimo filtrante per lo United, che mette Rashford in condizione di involarsi in area. Handanovic però legge tutto ed esce in scivolata, spazzando dal limite dell’area.

41′: Grande giocata dello United, che dialoga nello stretto e porta Martial dinanzi ad Handanovic. Il portiere nerazzurro chiude tutto e spedisce in calcio d’angolo.

38′: CHANCE INTER! Cross interessante di Sensi sul secondo palo. De Gea sfiora ma non ci arriva, con D’Ambrosio che, sorpreso, di testa spedisce di poco sul fondo, a porta vuota.

37′: Inter in affanno. Due palle perse in pochi minuti, con James che prima prova il cross e poi va al tiro di destro. Conclusione violenta ma sbilenca, per la gioia di Handanovic.

30′: GOL DIVORATO da Rashford, che non sfrutta l’ottimo cross basso di Shaw, che supera la difesa sulla fascia e riesce a evitare l’intervento di Handanovic. A porta vuota però l’attaccante non trova l’impatto con la sfera.

24′: Conclusione dal limite dell’area di Martial. Una fucilata che trova però pronto Handanovic, che blocca in due tempi.

22′: Esposito si mette in mostra. Sterzata che sorprende Tuanzebe che, a un passo dall’area di rigore, deve ricorrere al fallo. Punizione interessante per l’Inter, mal sfruttata.

15′: Monologo inglese, con Shaw che tenta la conclusione dai 25 metri, con palla di poco fuori.

13′: Ripartenza dello United, con D’Ambrosio che chiude in tempo su Rashford, prima del suo tiro.

9′: Il Manchester pressa ma la difesa dell’Inter tiene bene.

4′: Piena fase di studio, con il pubblico tutto dalla parte dello United. Prima conclusione di Martial, terminata alta, cui è seguita un’incursione di Dalbert.

1′: FISCHIO D’INIZIO!

Il tabellino di Manchester United-Inter

Inter: Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Dalbert; Esposito, Longo.

A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Joao Mario, Borja Valero, Barella, Perisic, Colidio, Agoumé, Bastoni, Ntube, Pirola, Vergani. Allenatore: Conte

Manchester United: De Gea; Wan-Bissaka, Tuanzebe, Lindelof, Shaw; Matic, Pogba, James, Lingard, Martial, Rashford.

A disposizione: Pereira, Romero, Bailly, Dalot, Darmian, Jones, Marcos Rojo, Smalling, Young, Andreas, Fred, Garner, Gomes, Mata, McTominay, Chong, Greenwood. Allenatore: Solskjaer

Marcatori: 76′ Greenwood (M)

Ammoniti: Brozovic (I), Candreva (I)

Espulsi:

Una prima sfida a dir poco interessante per l’Inter di Conte, che sul mercato è alla ricerca di un attaccante di livello che possa sostituire Icardi. Si tratta di Lukaku, che milita proprio nel Manchester United, avversario dei nerazzurri nella prima gara dell’International Champions Cup. Conte si presenterà all’appuntamento con Esposito in attacco, considerando come Lautaro Martinez sia ancora in vacanza e Icardi fuori rosa, lasciato a Milano a trattare con altre squadre per il suo futuro. La storia più intrigante è però quella di Puscas, che sarebbe dovuto essere riscattato dal Palermo, che per ovvie ragioni non potrà tener fede all’accordo. La società infatti ripartirà dalla Serie D, dopo la mancata iscrizione alla serie B. L’attaccante si è così messo a disposizione di Conte, tagliando le proprie ferie per riuscire a giocare questa ICC 2019.

Questa sfida vede il Manchester United decisamente avvantaggiato. La tournée internazionale per i ragazzi di Solskjaer è già iniziata, sfidando il Leeds. Molti i titolari in campo, da Rashford in attacco a Pogba a centrocampo, il che offre una chiara favorita per questo confronto. Clicca qui e ricevi gratis le notizie di Sky Sport su Whatsapp.

ICC 2019: LE DATE DEL TORNEO

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!