Lorenzo Pellegrini espulso: salta il derby Lazio Roma

24 Settembre 2021 - Francesco Fragapane

Pellegrini è stato espulso nel finale del match con l'Udinese e salterà il derby con la Lazio

Gioca a Superscudetto

Doppio giallo ingenuo, che avrebbe potuto evitare, che lo costringerà a saltare il derby del prossimo turno contro la Lazio. Lorenzo Pellegrini, capitano della Roma, guarderà la partita più importante dell’anno dalla tribuna. L’arbitro Rapuano non ha avuto dubbi, ieri, durante la gara con l’Udinese, nel finale. Lo ha espulso per un doppio cartellino giallo rimediato in meno di mezz’ora. Pellegrini prima ha sgambettato un avversario e poi ha sbracciato eccessivamente inducendo l’arbitro ad estrarre il cartellino rosso tra lo stupore generale di tifosi e calciatori. Una decisione che lo stesso Mourinho aveva definito “vergognosa”.

ROMA UDINESE, GOL E HIGHLIGHTS

Roma, Pellegrini salta il derby

Pellegrini, dunque, sarà costretto a saltare il derby. Una partita fondamentale alla quale avrebbe voluto partecipare. Non potrà farlo per una ingenuità. Ci sono state molte polemiche per la decisione del direttore di gara. La partita si avviava al termine, Pellegrini senza accorgersene ha allargato troppo il gomito e ha rimediato nel finale il secondo cartellino giallo. Incredulo, lentamente, sconsolato, ha abbandonato il terreno di gioco.

Vane le proteste dei compagni. Anche Mourinho si è lamentato al termine della partita: “Non posso dire niente, solo utilizzare la parola ridicolo. Il calcio è calcio, non possiamo cambiare con un altro sport, senza contatto” le parole dello Special One. Derby senza il proprio capitano per la Roma che ha vinto a fatica contro l’Udinese riscattando il ko esterno contro l’Hellas Verona. Pellegrini dovrebbe scontare un solo turno per tornare quindi tra due giornate e prima della nuova sosta prevista a metà ottobre.