Lazio-Milan, le probabili formazioni

24 novembre 2018

Lazio-Milan è un autentico scontro diretto in zona Champions League. Le probabili formazioni della partita in programma domenica allo Stadio Olimpico di Roma

Insieme al derby della Lanterna, Lazio-Milan è sicuramente il big match della tredicesima giornata di serie A. Si ricomincia con il botto dopo la sosta per gli impegni delle nazionali e si parte subito con uno scontro diretto in zona Champions League. La Lazio vuole sfatare il tabù contro le big (finora 4 partite e 4 sconfitte) e allontanare i rossoneri in classifica. I biancocelesti sono quarti con 22 punti, mentre il Milan è ad un punto dall’aggancio agli uomini di Simone Inzaghi. Si gioca domenica 25 novembre allo stadio Olimpico di Roma e sarà sicuramente una partita ricca di spettacolo ed emozioni.

Storicamente Lazio-Milan è anche ricca di gol (2,72 la media gol a partita) e chissà che anche questa volta non venga decisa dagli attaccanti. Da una parte Ciro Immobile, dall’altra Patrick Cutrone. Lattaccante della Lazio ha segnato la sua unica tripletta all’Olimpico di Roma in Serie A proprio contro il Milan nel settembre 2017. Diamo un’occhiata alle probabili formazioni di Lazio-Milan.

La probabile formazione della Lazio

Dopo il pareggio contro il Sassuolo, la Lazio punta alla vittoria contro il Milan ma Simone Inzaghi deve sciogliere almeno un dubbio per reparto. In difesa Luiz Felipe dovrebbe avere la meglio su Wallace, e completare il pacchetto arretrato con Acerbi e Radu. Per il centrocampo sempre più possibile maglia da titolare per Badelj con Lucas Leiva ancora alle prese con un affaticamento muscolare. L’altra alternativa resta Cataldi, ma l’ex Benevento sembra destinato alla panchina. A destra spazio per Marusic, a sinistra Lulic mentre ai lati dell’ex Fiorentina ci sarà il recuperato Milinkovic Savic e Parolo. In attacco altro ballottaggio con Luis Alberto che dovrebbe prevalere su Correa per supportare l’unica punta Ciro Immobile. Difficilmente avrà spazio Caicedo. L’ecuadoregno è tornato ad allenarsi, ma Simone Inzaghi non vuole rischiare un suo impiego visto che non è ancora al 100% dopo l’infortunio.

Probabile formazione Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile

La probabile formazione del Milan

Tantissimi problemi per Gennaro Gattuso che deve rinunciare a Gonzalo Higuain per la squalifica ricevuta nella sfida contro la Juventus. Inoltre deve fare i conti con gli infortuni a catena che hanno caratterizzato gli ultimi quindici giorni della società rossonera. In difesa mancheranno Musacchio, Caldara e Romagnoli, con Zapata unico centrale di ruolo disponibile. A centrocampo mancheranno invece Biglia e Bonaventura, quest’ultimo indisponibile per tutta la stagione.

Gattuso valuta il modulo a seconda del recupero di Calhanoglu. Se il trequartista sarà della partita, spazio al 3-5-2 con Abate, Zapata e Rodriguez a formare un’inedita difesa a 3. In attacco Suso è chiamato a trascinare la squadra. Per lui finora 4 gol e 8 assist in campionato e affiancherà Patrick Cutrone in attacco. Kessie e Calhanoglu saranno ai fianchi di Bakayoko, ma alla fine sarà fondamentale sarà l’apporto di Laxalt e Calabria, anche lui recuperato. I due sono chiamati a fare tutta la fascia e dare un contributo in entrambi le fasi. In caso di assenza di Calhanoglu, possibile 3-4-3 ma resta un’ipotesi alquanto remota.

Probabile formazione Milan (3-5-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessiè, Bakayoko, Calhanoglu, Laxalt; Suso, Cutrone