Lazio-Juventus, le probabili formazioni

26 gennaio 2019 - Francesco Fragapane

Lazio-Juventus andrà in scena domenica sera allo Stadio Olimpico. Una sfida fondamentale per entrambe le squadre, queste le probabili formazioni

Uno dei big match della 21^ giornata di serie A è Lazio-Juventus. I biancocelesti sono scivolati al sesto posto in classifica e non hanno mai vinto contro le prime cinque in classifica. Il bilancio è totalmente negativo con 5 sconfitte e un pareggio contro il Milan. Dopo la sconfitta in casa del Napoli, gli uomini di Simone Inzaghi sono stati scavalcati dal Milan e dalla Roma e ora hanno bisogno di una prestazione convincente per dimostrare a tutti di poter competere per un posto in Champions League.

Contro però ci sarà la Juventus, imbattuta in campionato e in grado di siglare una serie di record storici che vorrà ritoccare anche all’Olimpico. Del resto la tradizione è favorevole ai bianconeri che hanno vinto e mantenuto la porta inviolata in otto delle ultime nove sfide di campionato contro la Lazio. Inoltre la Lazio ha segnato un solo gol nelle ultime nove gare all’Olimpico contro la Juventus in Serie A.

Il momento stagionale sorride ovviamente alla Juventus, imbattuta da 22 trasferte di Serie A. La Lazio ha collezionato solo due successi negli ultimi nove incontri di campionato. All’andata la Juventus, ancora imbattuta in campionato dopo 20 giornate, si era imposta 2-0 sulla Lazio con goal di Pjanic e Mandzukic.

La probabile formazione della Lazio

Risentimento al flessore della coscia destra per Luiz Felipe, mentre Francesco Acerbi è stato fermato dal giudice sportivo così come Marusic. Simone Inzaghi ha in mente due soluzioni. Bastos e Wallace dal primo minuto per sostituire i due squalificati o optare per una difesa a 4. Ipotizzando ancora un 3-5-1-1, dovrebbe esserci Parolo largo a destra (con Lulic che torna a sinistra) con Luis Alberto e Correa dietro Immobile. L’alternativa è l’inserimento di Patric al posto di uno dei due trequartisti.

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, Wallace, Radu; Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Luis Alberto; Immobile

La probabile formazione della Juventus

Problemi anche in casa Juventus con ben sette indisponibili. L’undici scelto dall’allenatore bianconero dovrebbe prevedere Szczesny in porta, mentre in difesa spazio a De Sciglio e Alex Sandro sulle fasce, con Bonucci e Chiellini a formare la classica coppia di centrali. Dovrebbe tornare in panchina Rugani, il cui borsino bianconero è però in rialzo. Con l’assenza di Khedira e Pjanic, la mediana a tre prevede il ritorno di Rodrigo Bentancur e le conferme di Emre Can e Matuidi. In attacco, sicuri Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala, saranno Douglas Costa e Bernardeschi a giocarsi l’ultima maglia nel tridente. Ad oggi il favorito per partire dal primo minuto è il brasiliano ex Bayern Monaco.

Queste le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa: «Mi aspetto una partita complicata. La Lazio cercherà di battere per la prima volta una grande, speriamo non ci riesca domani. Io 15 giocatori li ho, rientra Cancelo a disposizione, Mandzukic torna col Parma, forse anche Khedira, Pjanic da lunedì tornerà ad allenarsi con la squadra. La Lazio è fisica, tecnica e come la Juve ha segnato tanto su palla inattiva e soprattutto in casa tira tanto in porta. L’unico dubbio che ho è giocare a due o a tre in mezzo al campo. Cancelo partirà dalla panchina, se ci sarà bisogno potrà essere un cambio importante».

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Emre Can, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo.