Juve-Torino: orari e dove vedere la partita di Serie A in tv

3 maggio 2019 - Francesco Fragapane

Ecco dove vedere in diretta tv e streaming Juve-Torino, gara valevole per la 35^ giornata del campionato di Serie A

Juventus-Torino andrà in scena alle ore 20.30 allo Juventus Stadium e sarà valida per la 35^ giornata di serie A che si concluderà solo nella giornata di lunedì con Milan-Bologna. La sfida rappresenta una tappa fondamentale per i granata che con una vittoria potrebbero continuare il sogno Europa e lanciare la volata Champions League. Dopo la vittoria contro il Milan, la squadra allenata da Walter Mazzarri ha agganciato i rossoneri al sesto posto e si trova a due punti dalla Roma e a tre dall’Atalanta. Nessun problema invece per la Juventus che ha già festeggiato il suo ottavo scudetto consecutivo ma che vorrà ovviamente onorare il derby della Mole.

L’arbitro di Juventus-Torino sarà Daniele Orsato di Schio. I suoi assistenti saranno Tegoni e Lo Cicero. Il quarto uomo sarà Maresca. Al VAR ci sarà Giacomelli, mentre come AVAR è stato scelto Tolfo. Sarà il terzo derby arbitrato da Orsato. Nel primo i granata hanno perso 2-1 allo Stadium il 30 novembre del 2014, castigati da Andrea Pirlo al 93’, dopo che Bruno Peres con una cavalcata coast to coast aveva rimesso in piedi il risultato grazie ad un gol stratosferico. La seconda e ultima volta invece è dell’anno scorso in occasione del primo derby della Mole targato Walter Mazzarri, 1-0 per gli ospiti con un gol di Alex Sandro.

Diretta tv e streaming di Juventus-Torino

Juventus-Torino sarà trasmessa in diretta TV da Sky sui canali Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Sport 251. Inoltre, è possibile vedere Juventus-Torino in streaming collegandosi a Sky Go, il servizio riservato agli abbonati Sky, oppure a NOW TV, la web TV in abbonamento. Previsto un ampio pre e post partita con interviste ai protagonisti e commenti in studio di giornalisti e ospiti. La telecronaca sarà affidata a Fabio Caressa, che sarà supportato dal commento tecnico di Beppe Bergomi.

Sarà il derby numero 148 in Serie A. Nei 147 precedenti, la Juventus ha vinto 70 volte contro i 42 pareggi e i 35 successi del Torino. Vantaggio netto per i bianconeri anche se si considerano soltanto le partite giocate in casa: 38 vittorie, 19 pareggi e 16 successi granata. La Juventus ha inoltre perso soltanto uno degli ultimi 25 derby, pareggiandone 5 e vincendone ben 19. L’ultimo ko risale all’aprile del 2015, quando il Toro vinse con le reti di Darmian e Quagliarella. In casa dei bianconeri, invece, i granata non vincono addirittura dal 1995: 1-2 con doppietta di Ruggiero Rizzitelli. Da quella sfida sono arrivati poi nove successi della Juventus e tre pareggi.

Juventus-Torino, le formazioni che scenderanno in campo

Massimiliano Allegri non potrà contare su Rugani. La sua assenza si aggiunge a quelle di Perin fra i pali, Alex Sandro in difesa, Bentancur e Khedira in mediana, Douglas Costa, Dybala e Mandzukic in attacco. Rientra invece Caceres, che partirà dalla panchina. Non ci sarà la difesa a tre, mentre a centrocampo Pjanic sarà il regista, con Emre Can e Matuidi mezzali. In attacco dovrebbe toccare ancora a Bernardeschi e Cuadrado agire al fianco di Cristiano Ronaldo, ma non è da escludere l’impiego dal primo minuto del giovane Kean.

Mazzarri deve rinunciare in difesa allo squalificato Moretti che si aggiunge agli infortunati Djidji e Iago Falque. De Silvestri potrebbe essere arretrato nel terzetto davanti a Sirigu, l’alternativa più probabile è inserire il giovane Bremer. Nuovamente disponibili dopo il turno di stop Baselli in mediana e Zaza in attacco. Davanti confermato Berenguer sulla trequarti a supporto di Belotti.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!