Inter vince lo scudetto se: le combinazioni e quanti punti mancano

1 Maggio 2021 - Enrico Gorgoglione

Quali sono le combinazioni che possono condurre l'Inter di Conte alla matematica vittoria dello scudetto?

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Quello dell’Inter è ormai un semplice countdown. Conti alla mano, pensare che un’altra squadra possa strappare il titolo ai nerazzurri guidati da Antonio Conte è impensabile. Mancano cinque gare al termine della stagione, con 11 punti di vantaggio sull’Atalanta, prima tra le inseguitrici. La vera lotta, ormai, è data dalla corsa alla Champions League, con la Juve che, sorprendentemente, rischia di restarne tagliata fuori.

INTER-VERONA, GOL E HIGHLIGHTS

Inter: quando vincerà lo scudetto

Dopo nove anni si interrompe il dominio della Juventus. Sarà addio allo scudetto per i bianconeri, con l’Inter dell’ex Conte pronta a esultare. È soltanto questione di tempo e null’altro. Reduce da 14 risultati utili consecutivi, 12 successi e 2 pareggi, la capolista si appresta a trionfare.

CROTONE-INTER, PROBABILI FORMAZIONI

Tutto quello che manca sono quattro punti appena. Ecco il calendario delle prossime gare:

  • Crotone-Inter, sabato 1 maggio ore 18.00
  • Inter-Sampdoria, sabato 8 maggio ore 18.00
  • Inter-Roma, mercoledì 12 maggio ore 20.45
  • Juventus-Inter, sabato 15 maggio ore 18.00
  • Inter-Udinese, domenica 23 maggio orario da definire

Pensare a una rimonta da parte dell’Atalanta è fantasia. Per assurdo, i nerazzurri si ritrovano dalla loro anche il favore degli scontri diretti, con l’1-1 di Bergamo e il successo a San Siro siglato da Skriniar.

La vittoria dello scudetto sarebbe matematica già domenica 2 maggio, qualora l’Inter dovesse battere il Crotone e l’Atalanta dovesse non vincere contro il Sassuolo alle ore 15.00. Basterebbe questo.

Se l’Atalanta dovesse invece vincere contro il Sassuolo, l’obiettivo scudetto potrebbe essere raggiunto contro la Sampdoria di Ranieri, a San Siro, seppur non dinanzi ai propri tifosi. In quel caso basterebbe vincere e non guardare nessun altro risultato.

SERIE A, PROBABILI FORMAZIONI DELLA 34^ GIORNATA