Scudetto Inter 2021, numeri da record: le statistiche dei campioni d'Italia

3 Maggio 2021 - Enrico Gorgoglione

I numeri, i record e le statistiche dell'Inter che si è laureata campione d'Italia 2020/2021, conquistando il 19esimo scudetto della sua storia

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Fa festa l’Inter di Antonio Conte che si è laureata campione d’Italia 2020/2021, conquistando il diciannovesimo scudetto della sua storia. Un successo straordinario per una società che da tanto aspettava di fare posto in bacheca. L’ultima vittoria del campionato risaliva alla stagione 2009/2010, quella dello storico Triplete targato José Mourinho. L’ultimo trofeo, invece, è dell’anno successivo: la Coppa Italia conquistata dai nerazzurri di Leonardo in finale contro il Palermo. La vittoria dello scudetto porta la firma di Antonio Conte e di tanti giocatori chiave decisivi nel corso della stagione: ecco tutti i record dell’Inter campione d’Italia.

VIDEO CROTONE-INTER 0-2: GOL E HIGHLIGHTS

Scudetto Inter 2021: i migliori marcatori

Il capocannoniere dell’Inter campione d’Italia è Romelu Lukaku. Al suo secondo anno in Serie A, l’attaccante belga ha trascinato i nerazzurri con 21 gol in campionato. Una coppia formidabile quella formata dall’ex Manchester United e Lautaro Martinez, il secondo miglior marcatore della squadra con 15 reti. Nella classifica dei bomber dell’Inter, sul podio c’è Hakimi che è andato a segno 7 Volte. Segue Alexis Sanchez a quota 5 gol e poi il gruppetto di giocatori finiti 3 volte sul tabellino dei marcatori: Darmian, Skriniar, Eriksen, Perisic, D’Ambrosio e Barella.

  • Lukaku – 21 gol
  • Lautaro Martinez – 15 gol
  • Hakimi – 7 gol
  • Alexis Sanchez – 5 gol
  • Darmian – 3 gol
  • D’Ambrosio – 3 gol
  • Perisic – 3 gol
  • Skriniar – 3 gol
  • Barella – 3 gol
  • Eriksen – 3 gol
  • Gagliardini – 2 gol

SCUDETTO INTER: LE TAPPE DECISIVE DEL CAMPIONATO 2020/2021

Inter, i migliori assistman del campionato

Lukaku segna e fa segnare: oltre a essere il miglior marcatore della squadra, il belga è anche il giocatore ad aver fornito più assist vincenti ai propri compagni di squadra, 8 nel corso della stagione. Nella speciale classifica degli assistman, a quota 6 troviamo Alexis Sanchez, Brozovic, Hakimi e Barella.

  • Lukaku – 8 assist
  • Alexis Sanchez – 6 assist
  • Brozovic – 6 assist
  • Hakimi – 6 assist
  • Barella – 6 assist
  • Ashley Young – 3 assist
  • Bastoni – 3 assist
  • Lautaro Martinez – 3 assist
  • Darmian – 2 assist
  • Perisic – 2 assist

SCUDETTO INTER: MIGLIORI PARTITE E GOL DEL CAMPIONATO 2020/2021

Scudetto 2021: la formazione tipo dell’Inter

Dopo aver sperimentato e cambiato diversi elementi nel corso del campionato, Antonio Conte si è soffermato su una “formazione tipo” diventata il marchio di fabbrica dell’Inter di quest’anno. Un 3-5-2 con Handanovic in porta e la linea difensiva composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni, la più affidabile di tutta la Serie A. Hakimi ha rispettato le premesse estive, diventando il padrone della fascia destra. A sinistra si sono alternati alcuni giocatori, ma è l’uomo in più è stato Perisic. Brozovic è il metronomo del centrocampo, Barella il giocatore “box to box” e Eriksen, dopo un girone di andata a fari spenti, ha aggiunto qualità a tutto il reparto. Al resto ci hanno pensato Lautaro Martinez e Lukaku, la coppia gol dei nerazzurri.

INTER CAMPIONE D’ITALIA: SCUDETTO NUMERO 19 PER I NERAZZURRI

I giocatori dell’Inter con più presenze in campionato sono Handanovic e Lautaro Martinez: 33 gettoni in campionato per loro. Seguono Hakimi, Barella e Lukaku a quota 32. De Vrij ha giocato 30 partite, un in più rispetto alle 29 di Kriniar, Bastoni e Brozovic.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

I record di Conte con l’Inter

Antonio Conte ha centrato la vittoria dello scudetto al suo secondo anno, ripetendo quanto fatto da Giovanni Trapattoni nel lontano 1989. Nel corso della stagione, il tecnico nerazzurro ha scritto molti record, su tutti quello delle 11 vittorie consecutive nelle prime 11 giornate del girone di ritorno. Nessuna squadra italiana era mai riuscita in un’impresa simile: il primato precedente apparteneva al Milan di Sacchi che vinse le prime 10 gare dopo il giro di boa ma a fine stagione non riuscì a laurearsi campione d’Italia. L’Inter, inoltre, è riuscita a vincere 13 partita consecutive in casa in Serie A. Un traguardo che i nerazzurri avevano raggiunto una sola volta nella sua storia: correva la stagione 2010/2011.

Conte diventa il secondo allenatore nella storia a vincere uno scudetto sia con la Juventus che con l’Inter: prima di lui ci era riuscito Trapattoni. La formazione nerazzurra ha ingranato la marcia nel girone di ritorno, ottenendo 41 punti sui 45 disponibili. Handanovic e compagni, fino a oggi, hanno totalizzato 82 punti: più di ogni altra squadra nei cinque maggiori campionati europei in questa stagione.