Nainggolan infortunato: i cambi di Spalletti per la Roma

29 novembre 2018

Ecco la soluzione che Spalletti adotterà per sostituire l'infortunato Nainggolan in Roma-Inter del 14° turno di serie A

Roma-Inter sarà il big match del 14° turno di serie A. La sfida degli ex si disputerà alle ore 20.30 del 2 dicembre, con Spalletti che tornerà all’Olimpico, contro i giallorossi che potrebbero schierare l’ex nerazzurro Juan Jesus dal primo minuto. Inutile dire però che il più atteso sarà Radja Nainggolan. Il “ninja” era amatissimo nella capitale, fino al suo addio alla volta di Milano. Proprio il belga però potrebbe saltare la grande sfida, cruciale per rilanciare il sogno quarto posto di Di Francesco.

Inter, Nainggolan infortunato: le condizioni

Ormai da giorni Nainggolan era chiaramente non al meglio della forma. Alla sua prova non esaltante contro il Frosinone è seguita quella non eccezionale in Champions League, nello scontro diretto in casa del Tottenham, perso per 1-0 dall’Inter. La gara del belga è durata soltanto una frazione di gioco, per poi chiedere il cambio.

Problema muscolare per Nainggolan, che ha accusato un affaticamento alla coscia destra. Se a ciò si aggiunge il fastidio alla caviglia, ecco spiegato il motivo per il quale il belga non pare riuscire a garantire il suo normale apporto alla squadra. Spalletti è stato molto chiaro nel post gara di Tottenham-Inter: “Si è riacutizzato un problema alla caviglia, al quale si è aggiunto un fastidio muscolare. È una situazione che avrei dovuto risolvere prima”.

Uno stop forzato dunque per il centrocampista offensivo, che si ritroverà a saltare proprio Roma-Inter. Si tratta però di un periodo particolarmente caldo per i nerazzurri, considerando Juventus-Inter del 7 dicembre. Spalletti proverà dunque a recuperare il proprio calciatore per l’appuntamento all’Allianz Stadium.

Roma-Inter, le alternative a Nainggolan di Spalletti

Roma e Inter potrebbero schierarsi a specchio in campo, entrambe con un 4-2-3-1. In mediana tornerà Brozovic, superato il turno di squalifica per il rosso rimediato, con al suo fianco Vecino. I dubbi però iniziano con i tre alle spalle di Icardi. Spalletti prende in considerazione l’idea Candreva al posto di un Politano particolarmente utilizzato e forse bisognoso di riposo.

Il vero dilemma è però rappresentato dal vice Nainggolan. Ottima la prova di Borja Valero contro il Tottenham, sfida nella quale ha segnato la propria 50esima presenza con la maglia dell’Inter. Esperienza e ottimi piedi per l’ex Fiorentina, che parte in svantaggio però nelle preferenze di Spalletti. Il tecnico infatti potrebbe nuovamente preferire Joao Mario a centrocampo, alle spalle di Icardi.

Ecco dunque la probabile formazione dell’Inter all’Olimpico contro la Roma:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano, Joao Mario, Perisic; Icardi. All. Spalletti

Inter, i tifosi attaccano Nainggolan

La condizione fisica non è delle migliori e le ultime gare di Nainggolan hanno lasciato un po’ a desiderare. I tifosi dell’Inter però puntano il dito contro il belga per svariati motivi. Sul web si è sollevato un polverone contro l’ex Roma, legato soprattutto alla sua vita privata, per alcuni non da perfetto sportivo.

Svariati tifosi si sono legati al dito il mese di stop a inizio stagione, con gran parte della preparazione atletica saltata. Ricaduta nei primi giorni d’ottobre, con tre gare saltate. Nuovo stop a metà gara contro il Tottenham, in una sfida cruciale per il passaggio del turno in Champions League, ancora in bilico al momento, con big match di serie A contro la Roma da vivere in panchina, nella migliore delle ipotesi.

A 30 anni, Nainggolan si ritrova così nel mirino di molti tifosi inferociti, che lo definiscono un giocatore finito. Un periodo nero, dal quale il “ninja” potrà rialzarsi soltanto mettendo in campo le sue note qualità. Con le prime prove da 8, certi commenti verranno rapidamente dimenticati.