Inter-Juventus: orari e dove vedere la partita di Serie A in tv

27 Aprile 2019 - Enrico Gorgoglione

Ecco dove vedere in diretta tv e streaming Inter-Juventus, gara valevole per la 34^ giornata del campionato di Serie A

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La Juventus ha vinto il suo ottavo scudetto consecutivo. Si tratta del primo trionfo con la maglia bianconera per Cristiano Ronaldo, che ha attutito in questo modo la delusione per l’uscita dalla Champions League a opera dell’Ajax. Il campione portoghese tenterà nuovamente la scalata alla coppa nella prossima stagione. Nessun reale obiettivo per la capolista dunque, fuori anche dalla Coppa Italia, ma di certo Allegri e i suoi vorranno ben figurare in uno dei classici della serie A, il derby d’Italia contro l’Inter.

È indubbio che ad avere maggior interesse verso i tre punti sia la squadra di Spalletti. I punti in classifica sono 61, sei in meno del Napoli, non del tutto al sicuro da un ritorno della milanese. Il vantaggio nei confronti di Milan e Atalanta è di cinque punti e, in caso di sconfitta all’Allianz Stadium, si potrebbe serenamente tornare a parlare di corsa al terzo posto riaperta. Inter-Juventus si preannuncia dunque una gara particolarmente combattuta, con Ronaldo e i suoi compagni che tenteranno di regalare ulteriori gioie in campo ai propri tifosi, mentre i nerazzurri intendono mettere in sicurezza la terza piazza in questa corsa Champions particolarmente agguerrita.

Diretta tv e streaming di Inter-Juventus

Inter-Juventus, il derby d’Italia, si disputerà sabato 27 aprile alle ore 20.30. La sfida sarà valida per la 34^ giornata di serie A. Le due compagini si affronteranno presso lo stadio San Siro di Milano, con diretta su Dazn.

Gli iscritti avranno la possibilità di seguire gara e prepartita sulla propria smart tv o, in mobilità, via computer, tablet o smartphone, sfruttando la relativa applicazione. Collegamento previsto 30 minuti prima del fischio d’inizio, con curiosità e interviste che accompagneranno i telespettatori fino all’avvio delle ostilità sul terreno di giorno. Come di consueto, al termine della sfida ci sarà spazio per approfondimenti e dichiarazioni dei protagonisti. La Juventus potrà giocare per il solo gusto di farlo e per migliorare le statistiche di questo ottimo campionato. L’Inter deve invece fare i conti con la matematica, considerando come il secondo posto non risulti ancora blindato.

Inter-Juventus, le formazioni che scenderanno in campo

Ancora un match ad altissimo livello per l’Inter a San Siro. Tutto in una settimana, con la Juventus che segue la Roma. In scena il derby d’Italia, con Spalletti pronto a confermare la quasi totalità dell’undici titolare visto contro i giallorossi. L’unica novità è rappresentata dal rientro di Brozovic dopo l’infortunio. Sarà dunque regolarmente in campo al fianco di Vecino nel 4-2-3-1 nerazzurro. In attacco invece Lautaro Martienz è favorito su Mauro Icardi.

Allegri opererà dei cambi, così da poter attuare degli esperimenti in rosa. Si tratta però di una sfida di livello e i bianconeri non vorranno di certo rischiare una figuraccia. C’è dunque da attendersi l’inserimento di qualche giovane, probabilmente nella ripresa. Dal primo minuto invece spazio a una delle tipiche formazioni titolari dei bianconeri, con Ronaldo affiancato da Bernardeschi in un 3-5-2. Esclusa dunque l’ipotesi del tridente con Kean, che sembra destinato alla panchina.