Inter o Juve, chi è campione d'inverno in Serie A se arrivano a pari punti?

11 Gennaio 2020 - Enrico Gorgoglione

Si gioca l'ultima giornata di Serie A: chi tra Inter e Juventus sarà campione d'inverno? Il regolamento parla chiaro e premia l'Inter

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Inter e Juventus, un continuo ed elettrico testa a testa. Le due squadre, come non avveniva ormai da anni, stanno lottando alla pari per lo scudetto e sono, al momento, appaiate in vetta alla classifica di Serie A. L’ultima giornata di campionato propone però sfide di tutto rispetto, due match clou che potrebbero decidere sia il titolo di campione d’inverno che, a fine stagione, l’assegnazione dello scudetto. Ma, nel caso in cui Inter e Juventus arrivassero a pari punti, quale delle due squadre potrebbe “festeggiare” il poco significativo titolo di campione d’inverno della Serie A? In tal senso, arriva in supporto il regolamento.

JUVE, DYBALA LAVORA A PARTE: LE ULTIME NEWS

SINUSITE PER CRISTIANO RONALDO, PARMA A RISCHIO: LE ULTIME NEWS

VIDEO – INFORTUNIO CHIELLINI: QUANDO RIENTRA IL DIFENSORE DELLA JUVENTUS

GEORGINA RODRIGUEZ: LA COMPAGNA DI CRISTIANO RONALDO AL FESTIVAL DI SANREMO 2020

Inter o Juve campione d’inverno? Il regolamento dice che…

Secondo quanto riportato nel regolamento di Serie A, a fine stagione, in caso di arrivo a pari punti, a decidere sarebbe lo scontro diretto. All’andata, lo scorso 6 ottobre, la Juventus ha vinto 2-1 a San Siro con le reti di Higuain e Dybala, mentre per i neroazzurri aveva segnato Lautaro Martinez. Manca, però, ancora lo scontro diretto dello Juventus Stadium, in programma il weekend del 1 marzo. Lo scontro diretto, quindi, non potrebbe essere preso in considerazione come criterio di spareggio. Il secondo punto decisivo è la differenza tra gol fatti e gol subiti. Prima di Inter Atalanta e Roma Juventus, la squadra di Conte era a +25, mentre l’undici di Sarri si fermava a +18. In caso di arrivo a pari punti, dunque, sarebbe l’Inter a laurearsi campione d’inverno, ma Lautaro e compagni dovranno sperare di non arrivare a pari punti a fine stagione o di vincere lo scontro diretto di Torino per strappare lo scudetto a Cristiano Ronaldo e compagni.