Inter-Frosinone: Spalletti prepara il turnover con vista Champions, chance per Lautaro

22 novembre 2018

Spalletti prepara un vasto turnover per Inter-Frosinone: infortunio per Dalbert, che rischia un lungo stop

Inter-Frosinone, in programma alle ore 20.30 di sabato 24 novembre, è una gara molto particolare per Spalletti. Il tecnico andrà a caccia dei tre punti al “San Siro”, nella speranza di recuperare il terreno perso nei confronti del Napoli. Inevitabilmente però dovrà esserci un certo turnover, considerando la sfida contro il Tottenham di Champions League, che potrebbe decidere le sorti del girone.

I nerazzurri dovranno dimostrarsi maturi, riuscendo a non farsi distrarre dall’impegno di Coppa. Tutte le energie dovranno essere rivolte al Frosinone, in vista del quale non manca qualche problema di formazione.

Inter-Frosinone, turnover per Spalletti

Contro il Frosinone Luciano Spalletti dovrà riuscire a gestire al meglio le forse della rosa. Sarà necessario che in campo scenda una squadra concentrata e pronta a portare a casa i tre punti, nonostante un necessario turnover. I tifosi avranno modo di vedere due Inter molto diverse tra Frosinone e Tottenham.

Nainggolan, che ha ufficialmente detto addio alla nazionale, sta provando a recuperare la forma necessaria per dare il proprio contributo in un periodo di fuoco. Dopo il faccia a faccia contro il Frosinone, con una rosa rimaneggiata, big match di Champions con il Tottenham, Roma-Inter, con il ritorno del “ninja” all’Olimpico e infine Juventus-Inter, che potrebbe rendere molto più interessante la corsa scudetto, che vede oggi i bianconeri in vantaggio di sei punti.

Sabato Spalletti farà probabilmente a meno dell’ex Roma, proponendo Borja Valero al posto di Brozovic, squalificato, affiancato da Gagliardini e Joao Mario. Questi due, inutilizzati in Europa, trovano spazio in serie A, provando a dare il proprio contributo. L’Inter non può permettersi di perdere altro terreno, considerando anche il -3 della Lazio di Simone Inzaghi.

A San Siro si proverà inoltre a far dimenticare il doloroso 4-1 subito in casa dell’Atalanta, con Lautaro Martinez chiamato a non far rimpiangere Mauro Icardi. Serviranno i suoi gol, magari con l’ausilio di Perisic e Candreva sulle fasce. In porta immancabile Handanovic invece, il migliore in campo contro gli uomini di Gasperini, nonostante le quattro reti subite.

Assente di certo Vrsaljko per infortunio, mentre Skriniar potrebbe riposare, lasciando il posto a Miranda. Non avendo giocato neanche un minuto con la propria nazionale, pare infatti de Vrij il titolare destinato a non riposare nella tredicesima giornata di serie A. Convocato Asamoah ma le sue condizioni sono da valutare, considerando il problema al ginocchio.

Inter, Dalbert infortunato

Sul fronte cambi di formazione, Dalbert sembrava destinato a un ruolo da protagonista. Le sue condizioni fisiche però lo hanno di colpo eliminato dalla lista dei calciatori disponibili.

Il brasiliano si è bloccato in allenamento, sottoponendosi poi a esami specifici che hanno evidenziato una distrazione muscolare al gemello mediale della gamba sinistra. La prossima settimana le sue condizioni dovranno essere nuovamente valutate, al fine di comprendere la reale entità del problema. Sembra decisamente improbabile un suo recupero in vista del Frosinone, con Spalletti che spera di poterlo convocare nuovamente tra la gara col Tottenham e quella con la Juventus.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Miranda, Asamoah; Borja Valero, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Lautaro Martinez