Inter, de Vrij infortunato: problemi per Spalletti

7 maggio 2019 - Enrico Gorgoglione

Non soltanto il pareggio doloroso per la classifica ma anche un pesante infortunio dopo la trasferta con l'Udinese. Spalletti potrebbe perdere de Vrij in questo finale di stagione

Problemi in casa Inter, con Spalletti che riceve pessime notizie dallo staff medico: problemi fisici per de Vrij. Dalla trasferta di Udine i nerazzurri non tornano soltanto con un pareggio particolarmente pesante per la classifica, ma anche con un l’infortunio di uno dei titolari della retroguardia. Il club ha rilasciato un comunicato ufficiale, indicando quali sono le condizioni attuali dell’ex Lazio, che dovrà essere sottoposto ai test di rito, così da comprendere effettivamente l’entità del problema.

Il tecnico ha deciso di concedere due giorni di pausa, per poi riprendere il lavoro in maniera intensiva. In questa fase conclusiva della stagione c’è bisogno di tutti ed è giusto provare a salvaguardare lo stato fisico dei nerazzurri. Da valutare le condizioni di Vecino, infortunato, il cui stato però non desta particolari preoccupazioni. Maggiore apprensione invece per de Vrij, che ha accusato un risentimento all’adduttore. Lo stesso difensore aveva dichiarato d’aver sentito tirare l’adduttore, e ora rischia di saltare la gara contro il Chievo nella 36^ giornata di serie A.

Infortunio de Vrij, la probabile formazione di Spalletti

Spalletti sa bene che il terzo posto non è affatto al sicuro. La sua Inter sembrava pronta a guadagnarsi la piazza Champions senza troppe fatiche, considerando come per quasi l’intero campionato l’equilibrio sul podio è stato retto da Juventus, Napoli e Inter. Gli ultimi mesi non sono stati però particolarmente facili e hanno condotto a dilapidare in parte il vantaggio accumulato. Dalla questione Icardi agli ultimi pareggi preoccupanti. Sono quattro nelle ultime cinque gare di campionato, con il solo Frosinone battuto.

L’Atalanta continua la propria corsa Champions e si è portata a meno tre punti. I nerazzurri non possono ignorare inoltre il pericolo rappresentato ancora da Roma e Milan, entrambe a quattro lunghezze e con nove punti ancora in palio. Il calendario vede l’Inter fronteggiare il Chievo nel prossimo turno, il che potrebbe portare finalmente i tre punti a lungo attesi. I clivensi sono però una scheggia impazzita in questo campionato. Retrocessi da tempo, si esaltano nei match di cartello. Sconfitta di misura contro il Milan, pareggio con l’Atalanta e vittoria contro la Lazio all’Olimpico. Giocare a San Siro potrebbe risvegliare l’orgoglio del gruppo di Di Carlo.

In attesa di capire quali saranno gli equilibri della zona europea della classifica al termine del prossimo turno, Spalletti deciderà probabilmente di tenere a riposo de Vrij. Un’assenza pesante, considerando la capacità realizzativa del centrale in area di rigore avversaria. Al momento si tenta di restare cauti, senza ipotizzare ancora una stagione finita in anticipo per il classe ’92. A San Siro contro il Chievo però spazio a Miranda, terzo centrale di lusso, provando a recuperare l’ex Lazio per la gara contro il Napoli. Pronto dunque il 4-2-3-1 nerazzurro, con Skriniar e Miranda al centro, affiancati sulle fasce da Asamoah e Cedric Soares.