Infortunio Insigne, le news dal Napoli e i tempi di recupero

11 Gennaio 2022 - Enrico Gorgoglione

Lorenzo Insigne è uscito anzitempo nel corso della sfida di domenica contro la Sampdoria: problema all'adduttore della coscia destra per il capitano del Napoli.

Gioca a Superscudetto

Aggiornamento delle 13:30

Il medico del Napoli Raffaele Canonico ha fornito gli aggiornamenti in merito all’infortunio di Lorenzo Insigne. Queste le sue parole:

Abbiamo fatto ieri un’ecografia e oggi una risonanza, ha avuto un piccolo trauma distorsivo all’adduttore breve della gamba destra. In un paio di settimane dovrebbe recuperare. Lorenzo ha sempre risposto bene agli infortuni muscolari. La prognosi è questa”.

Il Napoli ha battuto 1-0 la Sampdoria nell’ultimo turno di Serie A grazie a un gol in acrobazia di Andrea Petagna al 43′. Una vittoria di fondamentale importanza per gli uomini di Spalletti, decimate dalle assenze tra giocatori impegnati in Coppa d’Africa e altri positivi al COVID-19. Come se non bastasse, però, durante il match ha dovuto alzare bandiera bianca il capitano Lorenzo Insigne, uscito intorno alla mezz’ora per un problema muscolare.

DOVE VEDERE NAPOLI-FIORENTINA: ORARI, DIRETTA TV E STREAMING

Le condizioni del capitano del Napoli

Il problema muscolare di Insigne interessa l’adduttore della coscia destra. In giornata, però, il capitano partenopeo effettuerà degli esami più specifici per valutare la serietà del danno. Non filtra, però, molto ottimismo in casa Napoli, con Spalletti rassegnato a vederlo ai box per tutto il mese di gennaio. Pertanto, Insigne dovrebbe saltare le prossime tre gare di campionato, tornando dopo l’inedita sosta di fine mese per gli impegni delle nazionali sudamericane.

NAPOLI-SAMPDORIA 1-0: GOL E HIGHLIGHTS!

Gli ultimi mesi in maglia azzurra per Insigne

Un inizio di 2022 piuttosto sfortunato per il capitano, agli ultimi mesi con la maglia del Napoli. Dal 1° luglio, infatti, Insigne sbarcherà in MLS avendo firmato per il Toronto, ex squadra di Giovinco, per i prossimi quattro anni. Un’offerta irrinunciabile per un 30enne, che va a guadagnare addirittura il doppio dello stipendio attuale, con De Laurentiis che aveva sì offerto il rinnovo, ma a cifre inferiori rispetto all’accordo attuale. Nonostante ciò, il pubblico del “Diego Armando Maradona” lo ha accolto tra gli applausi, divenuti scroscianti al momento della sua uscita dal campo per infortunio alla mezz’ora.

EMPOLI-SASSUOLO 1-5: GOL E HIGHLIGHTS!

 

News SUPERSCUDETTO.IT