Infortunio Vina, le news dalla Roma e i tempi di recupero

3 Settembre 2021 - Francesco Fragapane

Matias Vina ha riportato un infortunio durante Perù-Uruguay: ecco le condizioni del terzino della Roma e i possibili tempi di recupero

Gioca a Superscudetto

Il terzino sinistro della Roma, Matias Vina, ha riportato un infortunio durante la sfida tra Perù e Uruguay. Il giocatore, arrivato in estate alla corte di José Mourinho, ha lasciato il campo al minuto 72 a causa di un problema muscolare. Per capire l’entità dell’infortunio, bisognerà attendere gli esami di rito da parte dello staff medico dell’Uruguay.

VIDEO SALERNITANA-ROMA 0-4: GOL E HIGHLIGHTS

Infortunio Vina: news e tempi di recupero del terzino della Roma

La Celeste, dopo il Perù, deve affrontare altre due gare di Qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022: la prima contro la Bolivia, l’altra contro l’Ecuador. Qualora gli accertamenti di Vina dovessero essere negativi, il calciatore potrebbe anche tornare anzitempo a Roma, dove verrà a sua volta visitato dallo staff giallorosso.

CONSIGLI ASTA FANTACALCIO: GLI STRUMENTI PER VINCERE

José Mourinho incrocia le dita e spera che Vina torni a disposizione il prima possibile. Nel ruolo di terzino sinistro, infatti, i giallorossi sono scoperti. L’uruguayano è stato acquistato per sostituire Spinazzola alle prese con il lungo infortunio rimediato agli Europei. Qualora l’ex Palmeiras dovesse essere indisponibile, lo Special One potrebbe contare sul solo Calafiori come laterale sinistro della retroguardia giallorossa.

VINA ALLA ROMA: I CONSIGLI PER IL FANTACALCIO

Dopo la pausa per le Nazionali, la Roma sarà impegnata in campionato contro il Sassuolo all’Olimpico, per poi andare al Bentegodi ad affrontare il Verona. Per il match contro il Sassuolo, Matias Vina è da considerarsi in dubbio. Se non dovesse recuperare in tempo, sarà Calafiori a prendere il suo posto nell’undici titolare della formazione capitolina. Con Smalling e Spinazzola fermi per infortunio, a completare il reparto arretrato saranno Karsdorp, Mancini e uno tra Ibanez e Kumbulla.

Sfida gli esperti di Sky Sport e gioca al predictor