Infortunio Osimhen: le news dal Napoli e i tempi di recupero

16 Febbraio 2022 - Francesco Fragapane

Napoli, alla vigilia del match di Europa League si ferma Victor Osimhen: l'attaccante non ha partecipato alla rifinitura della squadra azzurra

Gioca a Superscudetto

Scatta l’allarme Victor Osimhen in casa Napoli. Il centravanti nigeriano ha saltato l’ultimo allenamento agli ordini di Luciano Spalletti. Il motivo della sua assenza è un sovraccarico al ginocchio destro. La scelta del club di evitare a Osimhen la rifinitura alla vigilia della sfida di Europa League contro il Barcellona è di natura precauzionale. Si vuole evitare il rischio di peggiorare la situazione e magari dover perdere il giocatore per un periodo più lungo. Al momento la sua presenza dal primo minuto al Camp Nou è fuori discussione. Bisognerà valutare se inserirlo o meno nell’elenco dei convocati che partiranno alla volta della Spagna.

VIDEO NAPOLI-INTER 1-1: GOL E HIGHLIGHTS

Infortunio Osimhen: news e tempi di recupero

L’infortunio di Victor Osimhen fa scattare il campanello d’allarme per i tifosi del Napoli, per il tecnico Luciano Spalletti e per i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Per capire con esattezza l’entità dell’infortunio e gli eventuali tempi di recupero, bisognerà attendere le prossime ore. Un’indicazione importante arriverà dalla lista dei convocati che la società partenopea diramerà entro la fine della giornata. Qualora Osimhen fosse presente, allora potrebbe essere scongiurato un infortunio di lunga durata. Al contrario, ci sarà comunque bisogno di aspettare.

BARCELLONA-NAPOLI: DIRETTA TV E STREAMING

Nella sfida d’andata degli spareggi di Europa League tra il Barcellona e il Napoli, al posto di Osimhen dovrebbe giocare Mertens. Il belga è favorito su Petagna per occupare la posizione di centravanti nel reparto offensivo degli azzurri. Dopo il match contro i blaugrana, i partenopei torneranno in campo lunedì 21 febbraio 2022, quando è in programma, alle ore 19.00, la gara di campionato sul campo del Cagliari.

VIDEO VENEZIA-NAPOLI 0-2: GOL E HIGHLIGHTS