Infortunio Milik, le condizioni dell'attaccante del Napoli: il comunicato della Polonia

13 novembre 2019 - Enrico Gorgoglione

Milik ha lasciato il ritiro della Polonia per infortunio. L'attaccante rientra a Napoli per sottoporsi a nuovi controllo. I possibili tempi di recupero.

Piove sul bagnato in casa Napoli. I risultati non arrivano e c’è la questione ritiro che tiene il conto in sospeso. Adesso ci si mettono anche gli infortuni. Ieri la notizia del problema al pube di Arkadiusz Milik, anche si porta dietro questo fastidio dall’estate. Non è mai riuscito a guarire del tutto ma nel frattempo ha giocato. E soprattutto ha segnato: cinque gol in sei partite nel più recente periodo. Ora questo nuovo stop che rischia di tenerlo fuori per qualche settimana. Era nella lista dei convocati della Polonia per i prossimi impegni, ma adesso rientrerà in Italia per curarsi. La voce era nell’aria, adesso è arrivata la conferma ufficiale da parte della Federazione polacca stessa con un comunicato.

INFORTUNIO ZAPATA: QUANDO RIENTRA L’ATTACCANTE DELL’ATALANTA

FANTACALCIO: I GIOCATORI PIÙ ATTESI AL RIENTRO DALLA SOSTA

INFORTUNIO GIANLUCA MANCINI: LE CONDIZIONI DEL DIFENSORE DELLA ROMA

LE WAGS DEL FANTACALCIO: FIDANZATE E MOGLI DEI CALCIATORI

Infortunio Milik, i tempi di recupero

Il comunicato della Polonia sottolinea come l’attaccante abbia lasciato il ritiro per non correre rischi. Per Arek Milik saltano quindi gli impegni con Israele e Slovenia rientrerà in Italia per sottoporsi ad ulteriori controlli. “Milik ha lasciato il gruppo della Nazionale. È arrivato qui con una lesione ai muscoli addominali”. Il giocatore quindi rientrerà a breve in Italia per fare ulteriori test. Da capire quando potrà rientra in campo. Al rientro c’è il Milan a San Siro, una partita da vincere ogni costo se il Napoli non vuole perdere definitivamente il treno per lo scudetto, anche se le prime posizioni sono ormai molto lontane. Milik è una pedina importante per Ancelotti e lo ha dimostrato nell’ultimo periodo. Lo staff azzurro farà di tutto per metterlo subito a disposizione ma senza rischiare di complicare ulteriormente la situazione visto che è una problema che si porta dietro da tempo.

INFORTUNIO GERVINHO: I TEMPI DI RECUPERO PER L’ATTACCANTE DEL PARMA

FANTACALCIO: LA GUIDA DI SUPERSCUDETTO

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO