Infortunio Insigne, come cambia il Napoli senza l’attaccante

15 marzo 2019 - Francesco Fragapane

Brutte notizie per Carlo Ancelotti. Il Napoli torna dalla trasferta di Salisburgo con tre calciatori ko: Insigne, Chiriches e Diawara. Ecco i tempi di recupero previsti

Aveva sorpreso l’assenza di Lorenzo Insigne nell’undici titolare del Napoli nella sfida di Europa League contro il Salisburgo. L’attaccante non ha preso parte alla gara per un piccolo fastidio alla gamba che però non sembrava impensierire lo staff medico. Si è pensato di non forzare il suo ingresso in campo per peggiorare la situazione ma stamattina gli esami hanno confermato un problema più grave del previsto. Lorenzo Insigne ha subìto una elongazione dell’adduttore destro e dovrebbe rientrare in campo solo tra tre settimane. L’attaccante salta così la sfida contro l’Udinese in programma domenica per la 28^ giornata di serie A. Difficile anche il suo recupero in vista del big match contro la Roma, in programma al ritorno dalla sosta di campionato. Una brutta tegola per Carlo Ancelotti che deve riportare la squadra sulla retta via e tenere le distanze da un agguerrito Milan.

Napoli, infortuni anche Diawara e Chiriches

Le notizie negative per Carlo Ancelotti non si fermano qui. Mentre l’urna stabiliva l’Arsenal come avversario per i quarti di finale di Europa League, l’allenatore azzurro doveva fare i conti anche con le condizioni di Amadou Diawara e Vlad Chiriches. Il centrocampista guineano era uscito malconcio dalla trasferta di Salisburgo, mentre il difensore centrale era stato costretto ad abbandonare il campo prima del previsto. Un’emergenza totale per il Napoli che ha dovuto spostare Hysaj nell’inedito ruolo di centrale a causa delle assenze in contemporanea di Albiol, Koulibaly e Maksimovic.

Il bollettino medico del Napoli riporta che Vlad Chiriches ha subito una distrazione di primo grado al bicipite della coscia sinistra. Anche per lui 3 settimane di stop. Per Amadou Diawara invece è stata riscontrata una infrazione dell’osso navicolare del piede destro. Le sue condizioni verranno ricontrollate tra 20 giorni. Anche Chiriches e Diawara salteranno quindi la sfida al San Paolo contro l’Udinese e sarà difficile, se non impossibile, averli a disposizione anche per la partita del 31 marzo allo stadio Olimpico contro la Roma

Insigne infortunato: cambia la probabile formazione del Napoli

Con l’assenza di Lorenzo Insigne, si apre quindi la possibilità di rivedere la coppia Milik-Mertens insieme dal primo minuto anche contro l’Udinese. I due sono stati impegnati già nella sfida di Europa League contro il Salisburgo e con tutta probabilità scenderanno in campo anche domenica pomeriggio per la 28^ giornata di serie A. In alternativa Carlo Ancelotti potrebbe adattare Simone Verdi o Adam Ounas nel ruolo di seconda punta accanto ad Arek Milik. Tre opzioni valide per rimpolpare un attacco che ha bisogno di forze fresche soprattutto dopo la sosta.

Un’altra opzione potrebbe essere lo spostamento di José Callejon come seconda punta sempre accanto all’attaccante polacco. L’allenatore azzurro ha quindi tantissimi valide alternative per compensare l’assenza di Lorenzo Insigne. Anche l’indisponibilità di Vlad Chiriches e Amadou Diawara, costringe a scelte obbligate. I due sono sempre entrati nelle rotazioni volute da Carlo Ancelotti, ma ora il mister dovrà fare di necessità virtù e contare in mediana anche su Zielinski. In difesa aumenterà sicuramente il minutaggio di Sebastiano Luperto, visto l’infortunio occorso a Raul Albiol.

Napoli (4-4-2) probabile formazione: Meret, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic; Mario Rui, Callejon, Fabian, Allan, Zielinski; Milik, Mertens

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!