Infortunio Icardi: quando rientra l'attaccante dell'Inter?

20 febbraio 2019 - Enrico Gorgoglione

Mauro Icardi ha svolto le visite mediche richieste dall'Inter per valutare il suo infortunio. La società ha diramato un comunicato sulle sue condizioni

Non accenna a placarsi il caso Icardi. L’attaccante argentino dell’Inter non ha giocato nella sfida d’andata di Europa League contro il Rapid Vienna ed ha saltato anche la partita di campionato contro la Sampdoria. Dopo aver perso la fascia da capitano, su decisione da parte della società che ha scelto Handanovic per dare un segnale forte al calciatore, ha lamentato dei problemi al ginocchio che che gli hanno fatto saltare le ultime due partite dei nerazzurri.

Per valutare la situazione, l’Inter ha predisposto così delle visite mediche per capire l’entità dell’infortunio. Tanta l’attesa da parte dei tifosi dei nerazzurri e di tutti i fantallenatori che hanno deciso di puntare su di lui al concorso Superscudetto. Mauro Icardi è da anni un acquisto imprescindibile per tanti che puntano sulla freddezza e le qualità del nerazzurro. Prima del caso rinnovo, il suo rendimento aveva rispettato le attese. Nove gol in venti presente, condite da due assist per l’argentino che anche quest’anno era alla guida dell’attacco dell’Inter.

Il comunicato del club dopo le visite, i tempi di recupero di Icardi

Arrivato all’Istituto Humanitas di Rozzano per svolgere le visite mediche richieste dall’Inter, Icardi è arrivato in macchina accompagnato dal padre e da Wanda Nara. Gli accertamenti clinici dovevano stabilire l’entità dei fastidi che Icardi lamenta al ginocchio e alla caviglia. Subito dopo l’uscita del calciatore, la società ha diramato un comunicato: “Mauro Icardi si è sottoposto questa mattina a risonanza magnetica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano a causa di sintomatologia dolorosa anteriore al ginocchio destro. Gli accertamenti non hanno evidenziato variazioni significative rispetto agli esami eseguiti prima dell’inizio della stagione sportiva in corso”.

Quando potrà tornare in campo Mauro Icardi? Davvero difficile capire visto l’enigmatico comunicato diramato dall’Inter. In conferenza stampa Luciano Spalletti ha risposto anche alle domande sulle condizioni di Mauro Icardi. L’allenatore ha chiarito: “Lo staff medico sta mettendo a puntino un programma di recupero in base alle sue condizioni”. Una situazione che non chiarisce i tempi di recupero dell’attaccante e quando sarà possibile rivederlo di nuovo in campo.

Icardi infortunato: cambia la probabile formazione dell’Inter

Ovviamente la temporanea assenza di Mauro Icardi, obbliga Luciano Spalletti a perseguire la strada intrapresa già nella trasferta di Europa League e nella sfida vinta contro la Sampdoria in campionato. In vista della 25^ giornata di campionato, l’Inter affronterà in trasferta la temibile Fiorentina, reduce da una roboante vittoria in casa della Spal e anche in questo l’attaccante scelto dovrebbe essere Lautaro Martinez. Sarà lui il terminale offensivo dei nerazzurri in attesa di chiarimenti sulla vicenda Icardi.

Nel frattempo la squadra lancia un segnale all’ex capitano. Durante la conferenza stampa pre Rapid Vienna, Antonio Candreva ha dichiarato: “Sappiamo che a Mauro Icardi è dispiaciuto molto di questa situazione. Ci tiene a noi, a questa squadra e a questi tifosi. Lo aspetteremo a braccia aperte quando sarà recuperato al 100%”. In vista della sfida contro la Fiorentina, Lautaro Martinez dovrebbe essere sostenuto da Politano e Perisic. Verso la conferma Nainggolan tra i titolari, rischio turnover per De Vrij in difesa.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!