Infortunio Ibrahimovic, le news dal Milan: quando rientra?

11 Marzo 2021 - Francesco Fragapane

Ibrahimovic infortunato, la possibile data del rientro. Stefano Pioli dovrà fare a meno di lui ancora per qualche settimana

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

Dopo la bella risposta in campionato contro l’Hellas Verona, il Milan torna in campo per una super sfida. Stasera alle ore 18.55 appuntamento all’Old Trafford per la partita di andata contro il Manchester United di Solskjaer. Per i rossoneri sarà complicatissimo fare i risultati: l’avversario è il più forte di tutta l’Europa League e le assenze sono tante e pesanti. Nella lista dei convocati mancano: Theo Hernandez, Hakan Calhanoglu, Ante Rebic, Ismael Bennacer, Mario Mandzukic e Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante si è infortunato durante Roma-Milan della scorsa settimana: gli esami hanno evidenziato una lesione all’adduttore, quindi lo stop è di circa 15-20 giorni.

MANCHESTER-MILAN: LE FORMAZIONI DEL MATCH

Infortunio Ibrahimovic, rientro dopo la sosta

Pioli sperava di averlo a disposizione per la partita di campionato contro la Fiorentina, in programma il prossimo 21 marzo (nel frattempo Zlatan salta due volte il Manchester United e il Napoli). E invece, stando a quanto riportato da diverse fonti in queste ore, il rientro dello svedese potrebbe essere ancora una volta rinviato. Molto più probabile infatti che Ibrahimovic tornerà in campo diretamente il 3 aprile, cioè dopo la sosta. Un’assenza lunga e inevitabile: l’ex Los Angeles Galaxy, a 39 anni, non può forzare rientri né anticipare i tempi, e nemmeno la società ha interesse a farlo.

DOVE VEDERE MANCHESTER UNITED MILAN DI EUROPA LEAGUE

Stasera in attacco sarà sostituito da Rafael Leao, l’unico centravanti (e nemmeno tanto) rimasto in rosa; come detto, infatti, sono out anche Rebic e Mandzukic. Pioli si aspetta risposte importanti dal portoghese: con così tante assenze, avrebbe dovuto trascinare lui la squadra, ma questo non è ancora accaduto. Lo ha fatto invece Franck Kessie, il vero uomo in più del Milan. Anche stasera è chiamato ad una prova di altissimo livello per contrastare la forza, la velocità e l’esperienza del Manchester United (dalle sue parti c’è un certo Bruno Fernandes).

VERONA-MILAN 0-2: GOL E HIGHLIGHTS DEL MATCH