Infortunio Ibrahimovic: le condizioni dell'attaccante del Milan

23 Novembre 2020 - Francesco Fragapane

Nel corso della sfida del San Paolo contro il Napoli, si è fatto male Zlatan Ibrahimovic costretto a uscire

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il Milan batte il Napoli al San Paolo, conquista il suo 20esimo risultato utile consecutivo, torna in vetta, eppure non ha solo motivi per festeggiare. Al termine della partita, infatti, poco prima del recupero, si è fatto male Zlatan Ibrahimovic, assoluto protagonista dell’incontro con una doppietta. L’attaccante svedese, autore di due gol, nel crossare in area dalla sinistra, ha avvertito un dolore alla gamba sinistra e si è subito fermato.

DOVE VEDERE MILAN-FIORENTINA: STREAMING E DIRETTA TV

Inizialmente il centravanti del Milan è rimasto in campo e ha anche attraversato il campo per andare a coprire il primo palo in occasione di un calcio d’angolo a favore del Napoli. Poi, però, non ce l’ha fatta: è caduto a terra, sono entrati i medici del Milan e, alla fine, lo svedese è stato costretto a uscire dal campo. Seduto in panchina, è stato subito fasciato. Ora bisognerà aspettare gli eventuali esami per capire l ‘entità dell’infortunio al calciatore più importante di tutta la squadra.

CONSIGLI FANTACALCIO: I GIOCATORI CHE RECUPERANO DAGLI INFORTUNI

Aggiornamento sulle condizioni di Ibrahimovic

Pessime notizie per il Milan, che dovrà fare a meno di Ibrahimovic nei prossimi match. In mattinata sono stati infatti effettuati gli esami strumentali sull’attaccante rossonero: “Lesione al muscolo del bicipite femorale della coscia sinistra”.

Il prossimo appuntamento è fissato tra 10 giorni. Un controllo che offrirà ulteriori delucidazioni sulla sua condizione fisica. Per il momento è certa la sua assenza nei match contro Lille e Fiorentina. Difficile pensare a un recupero record, considerando anche l’età del giocatore, che potrebbe dover rinunciare anche alla gara contro il Celtic.